Arona: la città del San Carlone che ispirò la Statua della Libertà

Leggenda vuole che la statua simbolo della cittadina che si affaccia sul Lago Maggiore sia stata l’ispirazione della statua più famosa del mondo

Viaggi
di Edoardo De Martinis 6 dicembre 2017 17:55
Arona: la città del San Carlone che ispirò la Statua della Libertà

 Flickr

 

Il Lago Maggiore ha un fascino particolare, perchè è un piccolo grande mare incastonato tra le montagne, con tutti i paesini che si affacciano e si rispecchiano nelle sue acque. Una città in particolare ha attratto la nostra attenzione, la più popolosa di tutto il lungolago, ovvero Arona.

 

Arona è la città più popolosa tra quelle che si affacciano sul Lago Maggiore e, oltre ad avere il porto più grande, è quella turisticamente più attrattiva e tra le più interessanti della provincia di Novara. Il nome della città dovrebbe avere un origine celtica, derivando dalle radici art (monte) e on (acqua), con il significato di “monte sull’acqua“.
Le prime tracce storiche vanno indietro sino alla preistoria, mentre per via della sua posizione strategica è stata una cittadine importante dalle dominazioni romane sino al tardo Medioevo.

 

 Wikimedia

 

Il motivo principe per cui si visita Arona è probabilmente uno, ed è parecchio grande: la statua di San Carlo Borromeo. Denominato “Colosso di San Carlo Borromeo“, ma più comunemente chiamato Sancarlone o Sancarlòn in dialetto, è una statua alta oltre 30 metri situata nella frazione di San Carlo, sul Sacro Monte di San Carlo. La vistosa statua è una lega di rame e bronzo e rappresenta una figura importante per la zona, quella della famiglia Borromeo e di Carlo in particolare.

 

 Flickr

 

Nel 1538 ad Arona nacque Carlo Borromeo, futuro vescovo di Milano, il quale dedicò la sua vita non solo alla preghiera, ma anche a riforme importanti per la Chiesa. Quando l’arcivescovo di Milano e cugino del santo, Federico Borromeo, decise di canonizzarlo, fece commissionare la costruzione di una statua nel suo paese di origine, su un monte sacro a ridosso della città, così imponente da poter essere vista anche dall’altra sponda del lago. Questa la genesi di una statua che, leggenda vuole, sembra abbia ispirato Frederic Auguste Bartholdi, l’uomo che ha progettato la Statua della Libertà a New York.

 

 Flickr

 

Arona può rappresentare un’ottima gita fuoriporta, essendo un buon compromesso sia per chi vuole godersi il relax tipico del lago e sia per chi vuole sgambettare nelle camminate in stile trekking, immerso nella natura all’aria aperta.

COSA NE PENSI? (Sii gentile)