Questa fabbrica è diventata il parco giochi urbano più incredibile di tutti i tempi

Il City Museum è l’antitesi di Disneyland. Un parco giochi creato con i resti della nostra civiltà.

Viaggi
di Simone Stefanini facebook 23 giugno 2015 09:52
Questa fabbrica è diventata il parco giochi urbano più incredibile di tutti i tempi

Parola d’ordine: riciclare!

Guardando queste foto e questo video, sembra di entrare in uno di quegli anime giapponesi di fantascienza in cui in un remoto futuro, i resti delle nostre città odierne saranno musei a cielo aperto. Questo destino è capitato ad una fabbrica di scarpe a Saint Louis, negli Stati Uniti.

Lo scultore Bob Cassilly ha aperto questo incredibile spazio, chiamato City Museum, proprio nel luogo dove sorgeva quella fabbrica e ha deciso di inventarsi una sorta di parco giochi d’arte, sempre in costruzione, volontariamente mai finito, nel quale lavorano più di 20 artisti.

Cosa c’è dentro questo parco? Una sorta di giungla urbana nella quale trovano posto i resti di due aerei, decine di cunicoli e piste di numerose fogge, su vari livelli, una ruota panoramica, uno scuolabus che diventa una terrazza, un acquario, cave sotterranee, un organo, una piscina d’acqua e una di palline colorate, sculture fatte con gli alberi, scivoli, silos, specchi, tutti mischiati in questo paradiso dei curiosi e degli eccentrici.

I bambini si divertono a salire e scendere i tantissimi piani interni ed esterni dell’edificio, in una sorta di avventura nel futuro distopico. Gli adulti semplicemente tornano bambini. Una struttura tutta da scoprire, che di primo acchito può sembrare addirittura pericolante e invece è studiata nei minimi particolari per far divertire.

Praticamente, l’antitesi di Disneyland. Viene una voglia matta d’andarci.

FONTE | thisiscolossal.com city 6 city 9 city 3 city 4 city 5 city 1 city 2 city 8 city 7 bus

COSA NE PENSI? (Sii gentile)