I monumenti della ex Jugoslavia che sembrano usciti da un film di fantascienza

Gli Spomenik sono incredibili architetture e monumenti commemorativi del socialismo, che sembrano provenire da un paesaggio alieno.

Viaggi
di Simone Stefanini facebook 7 agosto 2015 10:49
I monumenti della ex Jugoslavia che sembrano usciti da un film di fantascienza

Ben prima che i paesi dell’ex Jugoslavia entrassero in conflitto, gli stati che la componevano ospitavano tra i migliori innovatori nel campo dell’architettura europea.

Tra le opere più famose, sparse nel suo territorio e immerse nella natura, alcune sculture di una bellezza ultraterrena. Si chiamano Spomenik e sono in sostanza monumenti commemorativi dei caduti delle guerre per la liberazione della nazione dal fascismo e dal nazismo. Tra gli architetti che li idearono: Dušan Džamonja, Vojin Bakic, Bogdan Bogdanovic, Gradimir Medaković, Miodrag Zivkovic, Giordania e Iskra Grabul.

Oggi, queste che sembrano astronavi aliene, maestose, imponenti e decisamente singolari, si trovano nelle terre di Croazia, Bosnia, Macedonia, Serbia e Montenegro. Le foto che vi mostriamo sono del fotografo belga Jan Kampenaers, che è rimasto stregato da questi strani e potenti totem di un’epoca che non c’è più.

FONTE | sobadsogood.com

KT72Tjg zBt1A5x 9DJ5oqM 8hm0w7O BGb7ySX siAVvWD aKszw7J qhxNH2y kXXa2wh n0DQj4d nI1sfaZ f0R7J8t KPenCUZ ovuVmgH

COSA NE PENSI? (Sii gentile)