Walead Beshty crea delle sculture fatte per rompersi durante la spedizione

Il suo lavoro si chiama FedEx, proprio come le scatole che servono per spedire le sculture

Scultura
di Simone Stefanini facebook 10 gennaio 2017 13:02
Walead Beshty crea delle sculture fatte per rompersi durante la spedizione

Walead Beshty è un artista ben strano, per lui la scatola in cui spedisce le sue sculture è importante tanto quanto i suoi pezzi, che vengono creati per riempire perfettamente i pacchi FedEx, che poi vengono spediti senza la minima protezione.

Per i suoi pezzi d’arte usa il vetro, un materiale fragile che senza la minima precauzione si può rompere, specialmente in una spedizione ordinaria. Il risultato è che i suoi lavori arrivano per volontà stessa dell’artista, rotti, scheggiati e rovinati dal viaggio verso la galleria d’arte, ed è proprio quel processo che li rende unici.

 

I suoi pezzi vengono esposti direttamente sopra le scatole FedEx in cui sono stati spediti, con tanto di numero di tracking della spedizione, data e tipo di pacco, già sul titolo dell’opera. I suoi oggetti riempiono perfettamente le dimensioni standard delle scatole FedEx in commercio.

 

 thisiscolossal

L’artista ha dichiarato di essere rimasto affascinato dal lavoro della FedEx perché ogni loro scatola è stata registrata e ha il copyright, quindi nella pratica si parla di una compagnia proprietaria di una forma particolare di spazio vuoto, con il volume dello spazio che è di fatto separato dalla scatola.

In seguito, Walead Beshty si è interessato ai compromessi che entrano in ballo quando si crea arte che debba essere trasportata. Da lì in poi, ha deciso di creare i suoi lavori con quella funzione e i suoi pezzi, ogni volta che viaggiano, aggiungono un po’ di esperienza sulla propria superficie per mezzo di crepe, che diventano le ferite del pezzo, ma anche le rughe.

Per mezzo di esse, l’arte prende davvero vita.

 

 thisiscolossal

 

COSA NE PENSI? (Sii gentile)