NOW TV, un servizio troppo scarso per le migliori serie tv in circolazione

Purtroppo il servizio non è all’altezza delle grandi serie tv che propone: l’app si inceppa spesso, è mal progettata e la comunicazione coi clienti lascia a desiderare

Serie TV
di Simone Stefanini facebook 17 luglio 2017 12:24
NOW TV, un servizio troppo scarso per le migliori serie tv in circolazione

 

Oggi è lunedì 17 luglio e stanotte sono andate in onda su Sky, in diretta con gli Stati Uniti, le puntate numero uno della settima stagione di Game of Thrones e il nono episodio della terza stagione di Twin Peaks.

Sono un abbonato di NOW TV, il servizio in streaming di Sky che permette a chi non ha Sky di vedere gli show originali, le serie tv, il cinema e il calcio, con pacchetti diversificati. Quando dico abbonato, intendo che pago, anche se ribadirlo fa molto Totò. Stamattina mi sono svegliato presto per guardare le due puntate di cui sopra sull’on demand, perché impossibilitato a seguire la diretta delle 3 di notte.

Quelle puntate però non erano disponibili. Desolato e allibito, ho constatato che nei siti di streaming e download illegale, sono già ampiamente presenti, con tanto di sottotitoli italiani, spesso migliori di quelli di Sky. L’esperienza mi ha portato a valutare un servizio inefficiente in relazione ai contenuti. Solo nel pacchetto serie tv infatti, oltre ai succitati Game of Thrones e Twin Peaks, vede in catalogo Fargo, The Leftovers, The Night Of, The Walking Dead, Gomorra, Romanzo Criminale, Lost, Westworld, House of Cards, Homeland, Big Little Lies, The Young Pope e tante altre che stanno facendo la storia delle serie tv odierne.

 

I disservizi dal sito nowtv - I disservizi dal sito

 

Tutto questo ben di Dio è visibile in un servizio indietro anni luce rispetto a quello di Netflix, per dire il più famoso. NOW TV, sia sul sito che sull’app per la tv o per lo smartphone,  si blocca spesso e va in crash se si tenta di andare avanti o indietro veloce. Ha un sistema di ricerca che ci mette sempre uno o due passaggi in più rispetto all’indispensabile ed ha un’architettura che è il contrario dell’intuitività. Per noi amanti del binge watching, poi, il servizio non comprende l’avanzamento automatico di episodio in episodio, costringendoci a tornare al menu per cercare di capire dove eravamo rimasti.

Com’è che su Netflix in tre secondi riusciamo a continuare ciò che avevamo interrotto il giorno prima e su NOW TV ci vogliono minuti solo per trovare la serie tv e districarsi tra troppe voci di menu? A seconda della giornata, può capitare che il sistema non memorizzi il punto dell’episodio in cui siamo arrivati, costringendoci all’avanzamento veloce, che molto spesso finisce nel modo qui sotto.

 

I disservizi dall’app su PS3 per la tv  I disservizi dall’app su PS3 per la tv

 

Ai deficit tecnici del servizio, oggi si aggiungono le lamentele della clientela. Sulla sua pagina, spesso appaiono commenti di abbonati insoddisfatti, ai quali non viene data risposta sugli orari della reperibilità dei nuovi episodi, come quelli qui sotto, che si riferiscono al disservizio di stamattina.

 

 

Viene da pensare che il servizio di NOW TV sia il fanalino di coda nell’economia di Sky, obbligatorio giusto perché siamo nel 2017, fatto un po’ con la mano sinistra. Inutile sottolineare l’importanza che ricopre il servizio streaming per debellare l’illegalità e fornire ai propri clienti i contenuti esclusivi nel più breve tempo possibile, col massimo della qualità. Questa dovrebbe essere la prassi, ma sembra davvero che NOW TV sia l’eccezione che conferma la regola. A livello tecnico le sono superiori, oltre all’ovvia Netflix anche Infinity, TimVision, Amazon Prime Video e RaiPlay, facendola precipitare all’ultimo posto di questa classifica.

Sarebbe doverosa una comunicazione più chiara nei confronti dei clienti, con gli orari della reperibilità dei contenuti on demand, vista la grande richiesta, ma i piani alti dovrebbero riprogettare l’app, rendendola più semplice e affidabile. Il cliente che paga per un disservizio, ha di certo ragione a comunicare la propria frustrazione ed è inutile fare una campagna acquisti miracolosa, acquisendo il monopolio di tutte le migliori serie tv in circolazione se poi il servizio lascia a desiderare.

 

Ore 13.22. ancora nessuna traccia del primo, attesissimo episodio di Game of Thrones, settima stagione.

 now.tv

 

Vi raccomandiamo:

COSA NE PENSI? (Sii gentile)