10 nuove serie tv italiane che sfonderanno dappertutto

Il nome della rosa, Gheddafi, Sorrentino, John Turturro. Si preannuncia un 2018 col botto per le serie tv italiane

Serie TV
di Simone Stefanini facebook 19 ottobre 2017 11:34
10 nuove serie tv italiane che sfonderanno dappertutto

 

La nuova stagione di serie tv italiane promette benissimo, almeno per quanto riguarda il pubblico oltreoceano. No, non è un controsenso, è ciò che emerge da un articolo di Variety che parla proprio della nostra nuova serialità. Per la popolare rivista d’intrattenimento americana, finalmente l’Italia può essere vista nelle mappe dell’intrattenimento mondiale, grazie alle sue nuove produzioni.

Non è certo una sorpresa, visto il successo di The Young Pope di Sorrentino negli Stati Uniti e di Gomorra che ha fatto conoscere nel mondo Roberto Saviano e il regista Stefano Sollima. Appare chiaro che i produttori, i registi e i network italiani puntino all’estero per guadagnare credibilità e sdoganarsi da anni di fiction a basso costo.

Ecco le 10 serie tv italiane del prossimo futuro che potrebbero sfondare in tutto il mondo:

 

1) Suburra 

 netflix

Il primo contenuto originale italiano targato Netflix è la serie tv sugli inciuci di potere tra stato, chiesa e criminalità a Roma. Diretto da Michele Placido, è disponibile dall’8 ottobre su Netflix. Nel cast la star Alessandro Borghi e i giovanissimi Giacomo Ferrara ed Eduardo Valdarnini. Ne abbiamo già parlato approfonditamente qui.

 

2) I Medici 2

 nowtv

Super produzione internazionale Rai creata da Franz Spotnitz (X Files) e Nicholas Meyer (Star Trek). Dramma in costume con un cast stellare, che descrive l’ascesa della famiglia Medici a Firenze. Nella prima stagione figuravano Dustin Hoffman e Richard Madden (il defunto Robb Stark di Game of Thrones). Nella seconda stagione si aggiungeranno al cast Bradley James (Homeland), Sean Bean (il povero Ned Stark), Julian Sands (Gotham) insieme a Raoul Bova e Alessandra Mastronardi, reduce dal successo di Master of None.

 

3) Les Italiens

 rollingstone

Con uno showrunner come Nicolas Winding Refn, non ci si può che aspettare uno spettacolo, almeno dal punto di vista visivo. Suoi sono Drive e The Neon Demon, giusto per dire i più eclatanti. La serie sarà ambientata a Parigi e sarà tratta dal libro omonimo di Enrico Pandiani. Verrà prodotta da Lucisano Media Group.

 

4) L’amica geniale

 grazia

Rai e HBO collaboreranno per far diventare una serie tv il famoso libro di Elena Ferrante. Sarà diretta da saverio Costanzo e conterà 8 episodi che tradurranno in immagini il primo libro napoletano della scrittrice, che racconta della profonda amicizia e rivalità di due donne negli anni ’50. Verrà girato completamente in napoletano, sottotitolato.

 

5) Il miracolo

 iltempo

Ci aspettiamo molto dalla prima serie tv di Sky creata da Niccolò Ammaniti, uno degli scrittori italiani più bizzarri in circolazione. Trama: una statuetta di plastica della Madonna piange sangue e la potenza di questo enigma farà impazzire tutti quelli che la toccano. Verranno prodotti 8 episodi e nel cast ci saranno anche Guido Caprino e Alba Rohrwacher.

 

6) Il nome della rosa

 screenweek

La serie sugli intrighi nel monastero medievale sarà prodotta da Rai Fiction e verrà diretta da Giacomo Battiato. John Turturro sarà Guglielmo di Baskerville e Rupert Everett sarà l’inquisitore Bernardo. Sembra che Umberto Eco abbia supervisionato la sceneggiatura, prima di morire nel 2016.

 

7) The New Pope

 lascimmiapensa

L’instancabile Paolo Sorrentino, reduce dalla serie tv The Young Pope con Jude Law e dal film Loro sul Silvio Berlusconi, alla fine del 2018 sarà a lavoro con la nuova serie tv The New Pope, prodotta da Sky e HBO. Il casting è appena cominciato e non sappiamo ancora se Jude Law vestirà nuovamente i panni di Lenny Belardo o se come fa supporre il titolo, lascerà il posto a un nuovo Papa.

 

8) Gheddafi

 bergamonews

La serie tv sull’ascesa del dittatore libico Gheddafi sarà prodotta dall’italiana Palomar e dalla canadese Entertainment One. Sarà scritta da Roberto Saviano (insieme a Nadav Schirman), che la descrive come la storia di un sognatore e un guerriero diventato tiranno. Gli episodi verranno girati in inglese e saranno distribuiti in tutto il mondo.

 

9) Sirene

 velvetcinema

Il 26 ottobre andrà in onda su Rai 1 la serie tv Sirene, un fantasy girato e ambientato a Napoli, scritto da Ivan Cotroneo.  Nel cast, Luca Argentero e Ornella Muti.La trama inizia con lo sbarco di 4 sirene a Napoli, che cercano il tritone Ares.

 

10) Il cacciatore

 lavocedellevoci

Dulcis in fundo, il buon vecchio crime. La storia del giudice Alfonso Sabella, procuratore del pool antimafia di Gian Carlo Caselli che racconterà la lotta tra stato e mafia nei primi anni ’90. Andrà in onda su Rai Due e vedrà come protagonista Francesco Montanari, il Libanese di Romanzo criminale.

 

 

COSA NE PENSI? (Sii gentile)