Attenzione: l’Abruzzo ha dichiarato guerra all’Islanda

I tifosi del Pescara sono convinti che la loro squadra non sia andata in Serie A per colpa dell’Islanda e hanno reagito così

Sport
di Marco Villa facebook 10 giugno 2015 14:05
Attenzione: l’Abruzzo ha dichiarato guerra all’Islanda

Ieri sera c’è stata la partita di ritorno della finale dei playoff di Serie B tra Bologna e Pescara. Dopo lo 0-0 dell’andata, la partita è terminata 1-1 permettendo al Bologna di tornare in Serie A dopo un solo anno, grazie alla miglior posizione in classifica al termine della stagione regolare.

Fin qui la cronaca sportiva, con tanto di tecnicismi di regolamento. Adesso arriva la parte divertente: come segnalato da Darwinite, infatti, i tifosi del Pescara non hanno preso bene l’esito dei playoff. Nella classica ricerca di un colpevole, però, non si sono concentrati sull’arbitro, ma su un’intera nazione: l’Islanda. No, non è stata scelta a caso e non è nemmeno colpa dei Sigur Ros. L’Islanda è stata scelta perché la nazionale di quel paese ha convocato Birkir Bjarnason, un giocatore fondamentale del Pescara, particolarmente in forma in queste settimane. Bjarnason ha dovuto rispondere alla convocazione, abbandonando la propria squadra di club e i propri compagni nella partita più importante dell’anno.

E quindi: maledetti islandesi che ci avete portato via Bjarnason, adesso diamo il via all’invasione. No, nessuna marcia su Reykjavik, ma un bellissimo attacco alla pagina Facebook della Federcalcio islandese, con tanto di frasi in dialetto, arrosticini, allusioni al Molise e molto altro.

FONTE | Darwinite

Schermata 2015-06-10 alle 14.51.07 Schermata 2015-06-10 alle 14.50.55 Schermata 2015-06-10 alle 14.49.40 Schermata 2015-06-10 alle 14.49.08 Schermata 2015-06-10 alle 14.48.54 Schermata 2015-06-10 alle 14.48.04 Schermata 2015-06-10 alle 14.47.27 Schermata 2015-06-10 alle 14.47.15 Schermata 2015-06-10 alle 14.46.33 Schermata 2015-06-10 alle 14.46.19 Schermata 2015-06-10 alle 14.45.55

COSA NE PENSI? (Sii gentile)