Notti magiche: tutti i goal della Nazionale che fanno venire i brividi

Dalla partita del secolo a Grosso – Del Piero nel 2006. Quando le notti erano davvero magiche.

Sport
di Simone Stefanini facebook 17 giugno 2015 12:29
Notti magiche: tutti i goal della Nazionale che fanno venire i brividi

Vi ricordate le notti magiche inseguendo un goal? Quelle dei bomber che ci facevano sognare, quelle in cui bastonavamo regolarmente la Germania, quelle in cui Martellini, Caressa o Pizzul si lasciavano andare ad esultanze che ci gasavano così tanto da uscire a petto nudo con la bandiera tricolore?

Eh sì, ci sono state, long long time ago.

Da un po’ di tempo a questa parte, i bomber sembra si siano estinti,  la furia agonistica pure. Addirittura la furberia, il catenaccio, la giocata risolutiva al 94esimo, il rigore che cercavi con tutta l’anima, la punizione incredibile, tutto svanito. Certo, speriamo che presto la nazionale di Conte ci porti in cima al Mondo, come già fecero Bearzot e Lippi (nel calcio moderno), ma viste le prestazioni di questi ultimi tempi, sembra ci voglia proprio un miracolo.

Allora rifacciamoci gli occhi con questi goal che sono entrati nella storia e che ci fanno venire la pelle d’oca ogni volta che ci vengono riproposti.

Aspettando di nuovo le notti magiche.

La doppietta di Roberto Baggio in Italia – Nigeria (Mondiali Usa ’94)

I goal di Totò Schillaci ai Mondiali di Italia ’90

Marco Tardelli nella finale vinta contro la Germania (Mondiali Spagna ’82)

Il mitico goal di Fabio Capello in Inghilterra – Italia a Wembley (1973)

La partita del secolo, Italia – Germania 4-3 (Mondiale Messico 70) Goal di Boninsegna, Burgnich, Riva, Rivera

La doppietta di Mario Balotelli alla Germania agli Europei 2012 in Polonia e Ucraina  

Roberto Baggio ai mondiali di Francia ’98 contro l’Austria

La tripletta di Paolo Rossi al Brasile (Mondiale Spagna ’82)

La maledetta di Andrea Pirlo a Inghilterra – Italia (Mondiali Brasile 2014)

Le bombe di Christian Vieri ai Mondiali del ’98 e del 2002

Fabio Grosso e Alessandro del Piero contro la Germania. Andiamo in finale a Francia 2006. Poi la vinciamo e il cielo si tinge d’azzurro.

COSA NE PENSI? (Sii gentile)