Better Days Festival: Writing Childhood con Ozmo e Rocco Civitelli

La street art in Italia è in buono stato di salute? Una conversazione con due che ce l’hanno fatta

Street Art
di Dailybest 14 marzo 2016 12:15
Better Days Festival: Writing Childhood con Ozmo e Rocco Civitelli

Qual è lo stato della street art in Italia? Può diventare un lavoro oppure è un percorso pieno di ostacoli? Purtroppo il writing è una forma d’espressione stigmatizzata dalla società, che molto spesso cancella le sue tracce e persegue chi la pratica.

Ne abbiamo parlato sul palco del Better Days con il producer Rocco Civitelli e con  Ozmo, uno dei più grandi writer italiani e dalle loro parole sembra che la strada da fare perché i graffiti vengano considerati arte a tutti gli effetti nel nostro paese è sempre molta.

Questo incontro di 46 minuti moderato da Pietro Rivasi si chiama Writing Childhood ed è una testimonianza di due che ce l’hanno fatta. Per tutti quelli che ci stanno provando e per tutti gli altri, amanti della bellezza e del messaggio.

COSA NE PENSI? (Sii gentile)