Breve incontro “Il corpo elettrico di Tsukamoto”

Tv&Movie
di sayatnova 16 ottobre 2013 19:45
Breve incontro “Il corpo elettrico di Tsukamoto”

tokyo-fist-02

(“Breve incontro” è una nuova rubrica di DailyBest in cui verranno consigliati cortometraggi o mediometraggi.)

Giusto il tempo di bere e vedere una cosa…

 

Titolo: Denchu Kozo no Boken

regia: Shinya Tsukamoto

durata: 45 min

Giappone 1987

Denchu kozo no boken (Le avventure del ragazzo del palo elettrico) è un mediometraggio diretto dal regista giapponese Shinya Tsukamoto, nel 1987.   Girato con una 8mm ed una tecnica innovativa (uso d’intere sequenze velocizzate ma costruite con frammenti di carrelli, primi piani, dettagli), Le avventure del ragazzo del palo elettrico è un lavoro underground, realizzato a basso costo ma con un’ inventiva estrema resa in forma visibile dalle bizzarre scenografie al trucco cyberpunk, la pellicola ha come punti di riferimento principali la sessualità, il tempo e le macchine. Un mediometraggio che narra le gesta di Hikari, uno studente che convive con una deformità: ha un palo elettrico che gli sbuca dalla schiena e viene preso in giro dai compagni di scuola a causa della sua natura mutante. Questa sua particolare conformazione fisica, che gli impedisce una normale vita da adolescente, gli conferisce però la capacità di viaggiare nel tempo. Qui, in un futuro tenebroso, viene a conoscenza dei vampiri Shinsegumi, razza assetata di sangue e di violenza che minaccia di togliere definitivamente luce alla terra grazie alla deflagrazione di un ordigno. Dall’assurdità della trama si evince che  Tsukamoto è un regista al di fuori di tutti gli schemi e lontano dagli standard di generi come l’horror o la fantascienza.

 

http://www.youtube.com/watch?v=bGBIcJz5imA

COSA NE PENSI? (Sii gentile)