Faccia d’Angelo, la nuova miniserie SKY

Tv&Movie
di Chiara Minetti 13 marzo 2012 15:53
Faccia d’Angelo, la nuova miniserie SKY

Sky cinema ci ha sempre abituati a prodotti di qualità: Quo vadis, Baby?, Il Mostro di Firenze, Moana, Romanzo Criminale, la cui seconda stagione è stata esportata in ben sessanta Paesi.

Faccia d’Angelo è l’ultima fatica della tv satellitare, miniserie andata in onda ieri per la prima parte, su Sky Cinema 1 HD. La fiction ricostruisce la vita criminale di Felice Maniero, soprannominato “Faccia d’angelo”, e della Mala del Brenta, che imperversarono nel nord-est degli anni Ottanta.

Elio Germano interpreta ottimamente il boss veneto, nonostante qualche problema di dialetto e un toupet abbastanza ridicolo. Ad affiancarlo Katia Ricciarelli e Linda Messerkinger, rispettivamente la mamma e l’amante di Maniero.

La storia scorre fluida anche se forse eccessivamente didascalica, la trama è solida, alcune interpretazioni eccellenti (da segnalare quella della Ricciarelli e di Diego Pagotto), la fotografia buona.

Faccia d’Angelo risulta un prodotto medio-alto, che si lascia guardare, ma che non spicca né per originalità né per potenza emotiva. Al termine dei 90 minuti l’impressione è quella di non essere mai entrato davvero nella storia, ma di aver acquisito solo delle informazioni sul conto di Maniero & Co.

Lunedì 19 verrà trasmessa la seconda parte.

Vi raccomandiamo:

COSA NE PENSI? (Sii gentile)