Mad Men, al liceo Christina Hendricks era una goth

Tv&Movie
di Marco Villa facebook 22 febbraio 2012 12:29
Mad Men, al liceo Christina Hendricks era una goth

Il capello rosso e la – ehm – prorompenza l’hanno resa uno dei simboli di Mad Men (torna il 25 marzo, pronti?), ma, ai tempi del liceo, più che per la serie dei pubblicitari di Madison Avenue, sarebbe stata perfetta per Twin Peaks.

Capelli corti neri, giubbotto di pelle e stivali. Look goth e un’adolescenza da bullizzata.

E di quel periodo dice:

“I miei anni di scuola sono stati piuttosto infelici. Ho avuto la peggior esperienza liceale possibile. Ho frequentato una scuola cattiva e sono stata pesantemente bullizzata. Ero un po’ in stile goth, con i capelli viola e facevo parte anche del gruppo di teatro: io e i miei amici eravamo quelli strambi che fanno teatro e tutti ci odiavano. C’era un lungo corridoio con gli armadietti su entrambi i lati. I ragazzi si sedevano sugli armadietti e ci sputavano quando passavamo. 

[…]

Ero una goth. Mi sono tinta i capelli di 42 colori diversi, li rasavo alla nuca e mi truccavo di nero. I ragazzi possono essere molto giudicanti nei confronti di chi è diverso. Ma io, invece di cedere, rimasi fedele alla mia diversità. E probabilmente è il motivo per cui ero infelice. Mia mamma continuava a dirmi quanto fossi brutta e gli sconosciuti mi guardavano con una faccia scioccata. Non mi sono mai sentita carina. Mi sono sempre sentita in difficoltà.”

FONTE | buzzfeed.com

 

COSA NE PENSI? (Sii gentile)