Dopo Rischiatutto tornerà anche Portobello?

Aperto il casting per il “mercato pazzerello dove trovi questo e quello”.

TV
di Sandro Giorello facebook 11 gennaio 2017 16:41
Dopo Rischiatutto tornerà anche Portobello?

Portobello ilsole24ore.com - Portobello

 

Dopo il successo di Fabio Fazio con il suo Rischiatutto, ora potrebbe tornare in tv anche Portobello, il mitico programma Rai di Enzo Tortora.

 

 

È comparso sul sito della Corìma Produzioni l’annuncio per partecipare ad una nuova edizione del programma cult andato in onda sulla Rai negli anni ’80. Al momento si cercano concorrenti e centralinisti ma non è specificato e quando potrebbe partire la produzione vera e propria dello show.

 

Il Centralone kataweb.it - Il Centralone

 

Per chi non lo conoscesse, Portobello è stato uno dei programmi tesevisi più seguiti in assoluto della tv italiana. Creato e condotto dallo stesso Tortora, era un mercato dove i concorrenti potevano vendere le loro invenzioni o cercare gli oggetti più assurdi facendosi aiutare dal pubblico che telefonava in diretta ad un Centralone pieno di giovani e graziose centraliniste.

Praticamente un talent per cervelloni, prima ancora che la parola talent entrasse in pianta stabile nel nostro vocabolario.

 

Enzo Tortora e Portobello Corriere della Sera - Enzo Tortora e Portobello

 

Il vero protagonista dello show era appunto Portobello, il “pappagallo con il becco giallo, un tantino picchiatello”, se conduttore riusciva a fargli dire il suo nome vinceva il montepremi in palio.

 

Enzo Tortora e Portobello rai.it - Enzo Tortora e Portobello

 

I rumors di un possibile ritorno di Portobello in tv girano da quasi dieci anni. Già nel 2008 si era diffusa la notizia che la Corìma avesse acquisito i diritti del programma in vista di una possibile nuova edizione per la Rai ma che poi tutto fosse sfumato per un mancato accordo tra Marina Donato – socia fondatrice di Corìma, nonché vedova di Corrado – e Silvia Tortora, la figlia di Enzo.

 

 

Secondo quanto riporta Dagospia, il progetto ora si trova ancora in una fase embrionale ma ha ricevuto segni di interesse sia da parte della Rai che da Mediaset e pare che siano già stati avvicinati alcuni potenziali conduttori. L’unica nostra speranza è che mantengano la bellissima sigla iniziale ma evitino di riproporre Come vorrei dei Ricchi e Poveri nei titoli di coda, quella era davvero tristissima.

 

FONTE |  adnkronos.com

COSA NE PENSI? (Sii gentile)