Icehotel, l’albergo svedese costruito nel ghiaccio ora apre anche in estate

Finora l’albergo si scioglieva d’estate e veniva ricostruito in inverno

Architettura
di Sandro Giorello facebook 10 novembre 2015 17:01
Icehotel, l’albergo svedese costruito nel ghiaccio ora apre anche in estate

icehotel1 mymodernmet - L’Icehotel

 

Vi abbiamo già parlato dell’Icehotel, l’albergo di Jukkasjärvi, in Svezia. Costruito 200 km a nord del circolo polare antartico, è un hotel di lusso completamente fatto di ghiaccio. È pensato per offrire l’esperienza assolutamente unica di dormire a -5 gradi, oltre ad essere uno spazio esclusivo per mostre d’arte e altre attività.

 

icehotel3 mymodernmet - L’albergo è interamente costruito in ghiaccio

 

Il problema di un albergo simile lo potete intuire: d’estate si scioglie. Ora è stato ultimato un progetto per tenerlo aperto in ogni stagione. Dopo anni di studi insieme all’azienda svedese, Solkompaniet, leader nel settore dell’energia solare, a breve partiranno i lavori per la costruzione di una struttura permanente che si andrà ad aggiungere a quella che, ogni inverno, viene ricostruita con il ghiaccio, aumentando così di tre volte l’estensione dell’hotel.

Il nuovo edificio sfrutterà la luce del sole, che nella stagione estiva è costante per quasi tutta la giornata, e la trasformerà nell’energia elettrica necessaria per mantenere la temperatura dei locali sotto lo zero, promettendo la stessa esperienza che si potrebbe avere anche in inverno. Come per il tradizionale albergo in ghiaccio, anche questa nuova area conterrà suite di lusso, il bar e le galleria d’arte. Sarà pronta per dicembre 2016.

 

icehotel6 mymodernmet - Grazie alla nuova struttura aggiuntiva, l’albergo sarà tre volte più grande

 

icehotel5 mymodernmet - Il progetto della nuova struttura in estate

 

FONTE |  mymodernmet.com

Vi raccomandiamo:

COSA NE PENSI? (Sii gentile)