Le ciambelle galattiche, il dessert per golosoni nello spazio

Una serie di ciambelle spaziali per accumulare le calorie che ci servono per giungere là, dove nessun uomo è mai giunto prima

Food
di Marcello Farno 13 giugno 2016 15:30
Le ciambelle galattiche, il dessert per golosoni nello spazio

ciambelle spaziali  Hedi Gh - Ciambelle dallo spazio, quasi un peccato mangiarle

 

Se ci fermiamo a riflettere intorno all’equazione cibo + spazio, quel poco che ci viene in mente ha la forma e il colore di tristi bustine liofilizzate. In realtà, se prescindiamo dall’idea che quel cibo debba essere consumato in orbita, esistono sulla terra diversi alimenti a tema spaziale che risultano al gusto veramente appetitosi.

Stiamo parlando in particolar modo di dolci che ricalcano esteticamente l’immaginario interstellare: ciambelle spaziali, per la precisione.

Sono una goduria per gli occhi così come per il palato. Un esempio su tutti sono queste favolose ciambelle galattiche.

 

ciambelle spaziali  Hedi Gh

 

Qualche settimana fa la cake designer iraniana Hedi Gh ha postato su Instagram una foto di questa sua creazione che ci spedisce nel cosmo, e in molti sono impazziti. La food blogger Sam Melbourne le ha fatto eco qualche giorno dopo, con una variante vegan della ricetta, che potete scoprire sempre su Instagram in caso vogliate mettervi a preparare questi dolcetti-from-outer-space.

Come si fa a ottenere questo effetto? “Questo è molto difficile da spiegare” – spiega Sam Melbourne – “ma se hai mai fatto la marmorizzazione con i colori da bambino ecco, sappi che è essenzialmente la stessa cosa“.

 

ciambelle spaziali  Sam Melbourne

 

Seguendo la stessa procedura, si possono preparare altri dessert cosmogonici, come mostrato da Bored Panda in questa lista. Tra quelli più affascinanti ci sono sicuramente i lecca-lecca e i macarons in versione galaxy, o la black velvet nebula cake. Il risultato in ogni caso, come con le ciambelle spaziali, è sempre troppo bello per essere mangiato.

FONTE | BoredPanda

COSA NE PENSI? (Sii gentile)