Art
di Stefano Yamato 13 Ottobre 2011

Around the Goldrake: i Daft Punk copiarono il videoclip dalla sigla italiana di Ufo Robot? [video]

Michel Gondry è considerato uno dei padri del videoclip musicale moderno. Prima di diventare affermato regista cinematografico, l’ex musicista degli Oui Oui ha collaborato con il gotha della musica internazionale: Björk, Rolling Stones, The White Stripes, Chemical Brothers, Foo Fighters, Massive Attack, Kylie Minogue, Lenny Kravitz, Radiohead e Daft Punk, per citarne alcuni. E proprio riguardo al suo lavoro con i Daft Punk abbiamo scoperto che lo storico ed innovativo video di “Around the World” in realtà potrebbe essere una copia di qualcosa che in Italia era stato già fatto in Italia a fine anni 70 e da cui Michel Gondry ha tratto un’ispirazione abbastanza palese.

Tutto comincia con l’invasione dei primi robottoni giapponesi sugli schermi della RAI, primo fra tutti Ufo Robot Goldrake, il possente robot che lottava contro i mostri lanciati da Vega. Actarus, il suo pilota, divenne eroe di una generazione intera e ancora oggi se ne celebrano le gesta. Il cartone animato ebbe un successo incredibile e la sua sigla fu colonna sonora di un periodo storico della televisione. Erano infatti gli anni in cui la RAI osava molto, proponendo un giusto equilibrio tra cultura e controcultura, tra contenuti nazionalpopolari e proposte alternative. Le stesse sigle dei cartoni animati erano spesso campo da gioco per la sperimentazione di forme musicali che oggi ad alcuni possono far tenerezza, ma che all’epoca erano vera innovazione.

In particolare, una delle sigle di Goldrake fu affidata a Vince Tempera e cantata da Michel Tadini e veniva suonata dalle radio come fosse una canzone di Jovanotti o Lady Gaga. In una delle sue tante versioni, la sigla fu eseguita dal vivo anche a TILT, una trasmissione serale del 1979 che alternava sperimentazione, disco music, coreografie caledoiscopiche e abbondanti dosi di chroma key. Il programma metteva d’accordo, per davvero grandi e piccini. Era condotto dal comico Gianfranco D’Angelo, affiancato dall’ormai scomparsa Stefania Rotolo, colei che sarà protagonista del videoclip da cui Gondry ha molto probabilmente preso ispirazione. Infatti, durante il programma, Stefania Rotolo balla e canta sulle note delle sigle dei cartoni animati più famosi dell’epoca, spesso in coppia con Enzo Paolo Turchi, proponendo coreografie futuristiche.

Una delle sue performance più curiose è quella in cui canta e balla sul tema di Goldrake. Ebbene, ci siamo resi conto che quell’esibizione è praticamente la versione primordiale di Around The World dei Daft Punk. Qui sotto vi proponiamo la musica dei Daft Punk sovrapposta al video d’epoca in un videoclip che abbiamo intitolato Around The Goldrake. L’effetto è straniante, curioso, quasi sconvolgente. Tutto sincronizzato, stesse atmosfere, stesse ambientazioni, stessa coreografia. Quasi 25 anni prima. D’altronde sappiamo tutti dell’amore che i Daft Punk hanno per gli anime.

Per completare l’esperienza guardatevi poi i due videclip originali, ognuno con la sua musica. Insomma, Daft Punk innovativi e Michel Gondry un genio dei videoclip? Macchè… Viva Goldrake!

 

Questa la versione originale del filmato di Stefania Rotolo che balla e canta la sigla di Goldrake.

 

Questo il videoclip di Around The World dei Daft Punk prodotto da Michel Gondry

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

36,90 €

Orologio da tavolo vintage

Dal design minimal, l'orologio da tavolo con flip-page è perfetto per la tua scrivania, donando un tocco vintage al tuo studio o alla tua casa. CARATTERISTICHE: Dimensioni: 195mm x 170 millimetri Non include batterie Prodotto spedito dalla Cina, Stati Uniti o Repubblica Ceca. Tempi di consegna: 20/30 gg.
35,00 €

Monica Bellucci Serigrafia di Checko's art

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Checko's art Nato nel 1977 a Lecce. Uno degli esponenti della Street Art italiana. Il suo percorso artistico ha inizio a Milano nel 1995 come writer. Attualmente abita al 167B «STREET», uno spazio fisico dedicato all’arte che, partendo dalla periferia (la 167B di Lecce, noto quartiere popolare), si propone come centro espositivo in continua mutazione. I suoi lavori si basano prettamente su murales, realizzati negli spazi pubblici, non solo con intento di riqualificare le zone grigie, ma per comunicare con le nuove generazioni. Ha partecipato a numerose mostre d’arte e contest collettivi in Italia e all’estero. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Marino Neri

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Marino Neri Marino Neri è fumettista e illustratore. I suoi libri a fumetti sono Il Re dei Fiumi (Kappa Edizioni, 2008) e La Coda del Lupo (Canicola, 2011), tradotti e pubblicati anche in differenti lingue e paesi. I suoi disegni sono apparsi su riviste nazionali e internazionali e ha partecipato a diverse esposizioni collettive e personali in tutta Europa. Nel 2012 il Napoli Comicon e il Centro Fumetto Andrea Pazienza gli assegnano il Premio Nuove Strade come miglior talento emergente. È attualmente al lavoro sul suo nuovo libro a fumetti Cosmo. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Ester Grossi

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Ester Grossi Nata ad Avezzano (AQ) nel 1981. Diplomata in Moda, Design e Arredamento presso l’Istituto d’Arte Vincenzo Bellisario, nel 2008 ha conseguito la laurea specialistica in Cinema, Televisione e Produzione Multimediale presso il DAMS di Bologna. Si dedica da anni alla pittura e ha all’attivo diverse mostre in Italia e all’estero; è vincitrice del Premio Italian Factory 2010 e finalista del Premio Cairo 2012. Nel 2011 è stata invitata alla 54° Biennale di Venezia (Padiglione Abruzzo). Come illustratrice ha realizzato manifesti per festival di cinema e musica (Imaginaria Film Festival, MIAMI, Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto) e cover per album di band musicali (A Classic Education, LIFE&LIMB). Collabora frequentemente con musicisti per la realizzazione di mostre e installazioni pittoriche-sonore. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Thomas Raimondi

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Thomas Raimondi Nato a Legnano (MI) il 17 Maggio 1981. Laureato al Politecnico di Milano in Design della Comunicazione. Graphic e visual designer freelance attivo nella scena underground con numerose pubblicazioni (Luciver Edition, Faesthetic, Belio, Le Dernier Cri, Laurence King.) e mostre in Italia e all’estero. Le ultime personali «Burn Your House Down» nel 2013 presso la galleria Kalpany Artspace di Milano (Circuito Rojo) e la residenza d’artista per Alterazioni Festival 2014, Arcidosso (GR) con l’istallazione site-specific «Inside/Outside». Lavora e ha lavorato per diverse realtà nazionali ed internazionali come VICE, Rolling Stone Magazine, Rockit, Mondadori, Men’s Health, Salomon, Motorpsycho, T-Post e molte altre. Nel 2008 ha ricoperto il ruolo di docente d’illustrazione presso l’accademia NABA di Milano continuando, a oggi, a collaborare con regolarità. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di CT

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari CT L’opera di CT affonda le sue radici nella cultura del Writing. Dalle prime sperimentazioni, influenzate dagli stili più classici dei graffiti, è passato in modo progressivo ad una ricerca minuziosa capace di cogliere ed evidenziare i cambiamenti del paesaggio urbano. Le fascinazioni ricevute dai graffiti sono tuttavia presenti nelle fasi di questo processo: il soggetto-oggetto della sua analisi, le tecniche utilizzate ed in parte i luoghi scelti per i suoi interventi. L’interesse per il lettering si è quindi trasformato in espediente per lo studio della forma fino ad approdare, oggi, ad una ricerca più ampia relativa allo spazio e alle dinamiche contemporanee. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Martina Merlini

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Martina Merlini Martina Merlini, artista visiva bolognese, classe 1986, vive e lavora a Milano. Il percorso artistico di Martina Merlini si snoda multiformemente nel solco dell’esplorazione, coinvolgendo una pluralità di tecniche, materiali e supporti che convergono nella ricerca di un equilibrio formale delicatamente costruito sull’armonia di elementi astratti e geometrici. Attiva dal 2009, ha esposto in numerose gallerie europee e americane. Dal 2010 al 2013, insieme a Tellas, intraprende il progetto installativo Asylum, che viene presentato a Palermo, Bologna, Milano e Foligno. Nell’estate del 2012 viene invitata a partecipare a Living Walls, primo festival di Street Art al femminile, ad Atlanta. Nel dicembre 2013 inaugura la sua seconda personale, «Wax» all’interno degli spazi di Elastico, Bologna, dove indaga l’utilizzo della cera come medium principale del suo lavoro, ricerca approfondita nella sua prima personale americana, «Starch, Wax, Paper & Wood», presso White Walls & Shooting Gallery, San Francisco. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40  
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Moneyless

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Moneyless Nato a Milano nel 1980 Teo Pirisi aka Moneyless. Per anni ha ricercato e investigato i diversi aspetti delle forme e degli spazi geometrici come artista visivo. Dopo essersi diplomato all’Accademia d’Arte di Carrara (corso multimedia), Teo ha frequentato un corso di Design della Comunicazione all’Isia di Firenze. Contemporaneamente sviluppa una carriera artistica che lo porta ad esibire i suoi lavori in spazi pubblici e luoghi abbandonati.Teo è anche graphic designer e illustratore freelance; negli ultimi anni ha partecipato a diverse esibizioni collettive e personali in Italia e nel mondo. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >