Art
di Simone Stefanini 30 novembre 2016

I più grandi artisti del Novecento ritratti nel loro studio mentre lavorano

Lo studio per l’artista è il luogo in cui avviene la magia della creazione

picasso artsy - Pablo Picasso nel suo studio

 

Lo studio è il luogo più importante per ogni artista. È uno spazio mentale prima e fisico poi, in cui le opere prendono forma e di diventano i capolavori che tutti ammiriamo.

Dando uno sguardo agli studi dei più grandi protagonisti dell’arte moderna, il minimo comune denominatore che unisce le stanze in cui gli artisti creano i loro lavori è il caos.

Ci sono studi in cui la confusione è organizzata meticolosamente, altri che sembrano invece il luogo di un delitto particolarmente sanguinario. Eppure ogni grande artista trova la propria dimensione nel suo unico posto, quello in cui riconosce ogni colore e ogni odore, in cui la luce filtra come vuole lui.

Se le mura di questi studi potessero parlare, di certo ci rivelerebbero alcune tra le storie più straordinarie del Novecento e potremmo assistere, come in un film, alla creazione delle più grandi opere d’arte che conosciamo.

Non avendo facoltà paranormali, ci accontentiamo di ammirare queste foto e di coglierne la magia. Picasso, Klimt, Dalì, Frida Kahlo, de Chirico, Warhol e tutti i grandi protagonisti delle gallerie d’arte moderna.

 

CORRELATI >