La pittura iperrealista per non vedenti

Art
di Marta Blumi Tripodi 17 settembre 2012 13:06
La pittura iperrealista per non vedenti

Tra i suoi fan si contano superstar come Justin Timberlake o miliardari del calibro di Sir Philip Green (il creatore di Top Shop), ma non per questo il pittore Roy Nachum vuole essere elitario; anzi, il suo obbiettivo è quello di allargare il proprio pubblico il più possibile, rivolgendosi perfino a coloro che i suoi quadri non potrebbero neanche vederli.

La sua ultima serie di dipinti, intitolata semplicemente Blind, “cieco”, ritrae soggetti surreali ma in stile iperrealista, per quanto la definizione possa sembrare un ossimoro. E soprattutto, include sullo sfondo una lunga e poetica descrizione della scena in Braille, in modo che anche chi è impossibilitato a osservarli possa comunque goderne in qualche modo. Perlomeno durante le mostre aperte al pubblico, perché purtroppo il prezzo di ogni tela resta comunque abbastanza proibitivo…

COSA NE PENSI? (Sii gentile)