Art
di Simone Stefanini 2 Luglio 2020

Monokerostina è il nuovo farma-fumetto di Alessandro Baronciani

È iniziato il crowdfunding per il nuovo lavoro del fumettista pesarese, che stavolta racchiude la storia di una ragazza, un unicorno e un bosco, all’interno di una scatola per medicinali

Monokerostina è il nuovo farma-fumetto di Alessandro Baronciani, una storia dentro una scatola medicinale. Ogni storia è una pillola. Monokerostina parla di una ragazza, del suo unicorno e di una foresta dove una forte tempesta durante la notte ha portato via tutti gli alberi. Parla anche di quando le cose non vanno bene, di una scoperta e di una guarigione. 12 episodi a fumetti che parleranno di viaggi fantastici e anche questa volta, come in Come Svanire Completamente, non ci sarà un vero e proprio ordine con cui leggere la storia. Dovrete scoprire la trama leggendo il fumetto e mettendo insieme tutti gli indizi.

Monokerostina nasce grazie ai lettori attraverso la raccolta fondi sul sito. La raccolta fondi è iniziata lunedì 29 giugno e ci saranno soltanto 1460 ore per comprare una copia del libro che verranno stampate soltanto nelle copie ordinate sul sito. Un occasione per diventare “ editore”, un sostenitore del progetto e finanziare un libro che sarà “unico”.

Alessandro Baronciani è un fumettista, illustratore. Lavora per tante case editrici come illustratore e per Bao Publishing, dove ha stampato tutti i suoi fumetti: Le Ragazze Nello studio di Munari, Quando Tutto Diventò Blu, La Distanza (con Colapesce), Negativa. Collabora da anni come grafico realizzando poster e manifesti per i maggiori festival di musica indie in giro per l’Italia, suona e si diverte a sperimentare e creare nuovi libri attraverso piattaforme online.

La parola all’autore:

Com’è andato il lancio di Monokerostina?
Il lancio è stato lunedì alle 18 di sera ed è andato benissimo. Stefano, che mi ha dato una mano col web, mi ha detto che c’era così tanta gente sul sito che non si riusciva a prendere una copia.

Puoi raccontarci qualcosa di più sul tuo nuovo fumetto?
Il libro parla di farmaci, di cura, di pastiglie per “sognare”. Ci sono quelle che fanno dormire, ma si sono dimenticati di quelle che ti fanno sognare! Dentro la scatola ci trovate una ragazza un po’ particolare, va in giro con il suo unicorno in un paese vicino alle montagne. Tra boschi di abeti, nebbie e tempeste. Ogni storia è una pillola, come in Come Svanire Completamente, dovrai risalire alla storia prendendo tutte le pillole.

Come ti è venuta l’idea?
L’idea era nella mia testa da tanto tempo, aveva preso forma mentre montavo le scatole di Come Svanire Completamente, stavo pensando a come mettere in pratica di nuovo tutto il know-how che avevo ottenuto con il crowdfunding.

Non vediamo l’ora di prendere le pillole! Anche il video trailer è molto bello!
La colonna sonora del video promo l’ho suonata io! Nella mia testa ricorda Kaneda, il protagonista di Akira, con il giubbotto con la pillola “good for health, bad for education” che entra a Neo Tokyo sulla sua moto rossa fuoco.

COMPRA MONOKERATINA DI ALESSANDRO BARONCIANI

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Roberta Maddalena

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Roberta Maddalena Artist, creativity trainer Roberta Maddalena nasce a Giussano nel 1981.Vive e lavora a Milano. Laureata in Design per la Comunicazione al Politecnico di Milano, si specializza in parallelo all’università in Incisione Calcografica, e successivamente in cultura tipografica e Type Design. Segue studi musicali, specializzandosi in vocalità extraeuropee ed ergonomia vocale, sviluppando profondo interesse per l’etnomusicologia, in particolare per l’Asia, esperienza che la porterà ad avvicinarsi a calligrafia orientale e danza contemporanea. Da questi percorsi nascono nel 2013 le sue performance a inchiostro, esperienze fondate sulla relazione segno-corpo, e disegni e dipinti in cui forme e colori evocano la realtà universalmente percepibile e conosciuta, ma ne svelano l’aspetto più mistico e intimo. Sempre nel 2013, dopo sei anni di attività come illustratrice, nascono progetti di creativity training rivolti a privati e aziende: workshop in cui i partecipanti sono guidati nello sviluppo della propria creatività fuori dal quotidiano, per sviluppare capacità di osservazione e movimento, applicabili nella vita come nella professione. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
15,00 €

Serigrafia Unicorno

Il bellissimo unicorno tutto righe di Andrea Minini  è una serigrafia ad 1 colore, di dimensioni 50x70 cm
55,59 €

Macchina fotografica a pellicola 35 mm

Macchina fotografica a pellicola 35 mm, modello vintage. Piccola e leggera, divertiti a immortalare ogni momento in versione analogica. Caratteristiche: Built-in flash Pellicola della macchina fotografica (35mm) Disponibile in Verde, Rosa, Viola, Nero, Blu, Oro, Argento Fonte di energia: 1 x batteria alcalina AAA (non inclusa)   Prodotto spedito dalla Cina. Tempi di consegna: 20/30
35,00 €

Agricane Serigrafia di DEM

Serigrafia a due colori, dimensioni 20x30 cm Edizione limitata di 40 esemplari DEM Come un moderno alchimista, DEM crea personaggi bizzarri, creature surreali abitanti di un livello nascosto nel mondo degli umani. Eclettico e divertente, attraverso muri dipinti, illustrazioni e installazioni ricche di allegorie, lascia che sia lo spettatore a trovare la chiave per il suo enigmatico e arcano mondo. Oltre ad avere vecchie fabbriche ed edifici abbandonati come sfondo abituale ai suoi lavori, DEM è stato anche ospite alla Oro Gallery di Goteborg e ha preso parte a esposizioni importanti come «Street Art, Sweet Art» (PAC, Milano), «Nomadaz» (Scion Gallery, Los Angeles), «Original Cultures» (Stolen Space Gallery, London) and «CCTV» (Aposthrofe Gallery, Hong Kong). Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Virginia Mori

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Virginia Mori Nasce a Cattolica nel 1981. Vive e lavora a Pesaro. Si perfeziona in Illustrazione e Animazione all’Istituto Statale d’Arte di Urbino, esperienza formativa che contribuisce a costruire e consolidare il suo immaginario artistico e che le permette di muovere i primi passi nella realizzazione di corti di animazione tradizionale e nell’illustrazione. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
19,90 €

Milano Music Map

Un poster con una speciale mappa di Milano fatta con i nomi delle band e dei musicisti che abitano le rispettive zone. Un oggetto di arredo per tutti i milanesi appassionati di musica!  
35,00 €

Monica Bellucci Serigrafia di Checko's art

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Checko's art Nato nel 1977 a Lecce. Uno degli esponenti della Street Art italiana. Il suo percorso artistico ha inizio a Milano nel 1995 come writer. Attualmente abita al 167B «STREET», uno spazio fisico dedicato all’arte che, partendo dalla periferia (la 167B di Lecce, noto quartiere popolare), si propone come centro espositivo in continua mutazione. I suoi lavori si basano prettamente su murales, realizzati negli spazi pubblici, non solo con intento di riqualificare le zone grigie, ma per comunicare con le nuove generazioni. Ha partecipato a numerose mostre d’arte e contest collettivi in Italia e all’estero. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Giò Pistone

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Giò Pistone Gio Pistone è nata a Roma. La scelta dei soggetti, spesso figure di fantasia tendenti al mostruoso, caratterizzati da colori molto forti, nasce prestissimo a seguito di incubi notturni. Disegnarli il mattino seguente fu un’idea della madre per affrontare la paura. Presto gli incubi si sono trasformati in vere e proprie visioni da cui ancora oggi attinge. Si è appassionata alla scenografia di teatro dove ha continuato ad approfondire i suoi sogni e il suo innato amore per il grande. In seguito ha lavorato e viaggiato con La Sindrome Del Topo, un gruppo di creatori di strutture di gioco e sogno, con cui si occupava di disegnare, costruire e progettare giostre e labirinti. Ha cominciato a lavorare in strada nel ‘98 attaccando in giro per Roma i suoi disegni fotocopiati. Ha collaborato con varie realtà italiane e internazionali. Ha partecipato a mostre in tutta Europa in particolare presso il Museo MADRE di Napoli, l’Auditorium di Roma, il Museo Macro di Roma e partecipato ad eventi di Street Art quali «Scala Mercalli», «Pop up», «Subsidenze», «Visione Periferica», «Alterazioni», «M.U.Ro». Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40  
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >