Libri
di Chiara Longo 10 Febbraio 2016

Stiamo calmi, il nuovo libro di Harry Potter non è un libro di Harry Potter

No, la Rowling non ha tirato fuori dal cassetto un nuovo capitolo della saga. Ed è meglio così

No, non è come sembra.   No, non è come sembra.

 

Anche se nessuno di noi si è mai rassegnato al mancato ricevimento della convocazione a Hogwarts, anche se quando non abbiamo voglia di alzarci continuiamo a urlare “Accio!” al telecomando, anche se quando il nostro capo ci fa incazzare come minimo vorremmo urlare PETRIFICUS TOTALUS! (per gli stronzi veri Avada Kedavra), ciò che un vero fan di Harry Potter non vorrebbe mai è un altro libro su Harry Potter.

Semplicemente perché Harry Potter è perfetto così com’è e per quanto ci manchi, sappiamo che un sequel sarebbe come la reunion della nostra band preferita: un marchetta fatta per soldi che non ci trasmetterà mai le emozioni di scoprire la pietra filosofale, di perdere il nostro padrino o di vincere una partita di Quidditch. Un inspiegabile moto tra lo sdegno e la curiosità ci ha quindi colti leggendo la notizia che un ottavo libro della saga sarà pubblicato a luglio. Bisogna fare un po’ di precisazioni. È vero, sta per essere pubblicato “Harry Potter and the Cursed Child”, ma non si tratta davvero dell’ottavo libro della saga del maghetto.

 

 

È la trasposizione di una piece teatrale scritta da Jack Thorne e basata su una storia di J.K. Rowling e John Tiffany, che hanno partecipato anche alla stesura della sceneggiatura. Il testo parte 19 anni dopo “Harry Potter e i doni della morte”: Harry è un adulto impiegato al Ministero della Magia, ha 3 figli che frequentano Hogwarts, di cui il maggiore, Albus Severus, mostra un lato oscuro dettato forse da un’ingombrante eredità famigliare che non ha desiderato, e dal passato del padre che proprio non vuole stare al suo posto.

Quindi stiamo calmi, la Rowling non ha tirato fuori dal cassetto un altro libro, in verità non l’ha scritto nemmeno lei. Perché Harry, la sua storia, la sua mitologia, il suo mondo fantastico sono già tutti lì, nei sette libri della saga, e difficilmente un’altra opera di qualsiasi natura potrà aggiungere qualcosa al nostro amore già sconfinato.

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

15,00 €

La Bella Nostalgia - Archeologia pop degli anni '80 e '90 in Italia

Scarica gratuitamente l'ebook de La Bella Nostalgia in tutti i formati QUI   "La Bella Nostalgia - Archeologia pop degli anni '80 e '90 in Italia" di Simone Stefanini parla di mode, film, telefilm, musica, porno, orrori e gioie di due decenni contrapposti di cui oggi abbiamo rivalutato ogni lascito. Una riflessione tragicomica sulla retromania in Italia, una macchina del tempo a metà tra la DeLorean di Ritorno al Futuro e la Bianchina di Fantozzi. 200 pagine - edizione limitata di 50 copie firmata e numerata dall'autore. Edizioni Brava Gente - Betterdays    
25,00 €

Il libro di ricette italiane illustrato da Olimpia Zagnoli

Questo libro contiene 140 ricette di piatti italiani, scritte in francese e arricchite di tante belle illustrazioni di Olimpia Zagnoli. Con molto amore. Olimpia Zagnoli è un’illustratrice italiana diventata famosa negli Stati Uniti, dove ha avuto l’onore di illustrare le prestigiose pagine del New York Times e del New Yorker. Ha girato video musicali e firmato copertine di libri, ha lavorato per Taschen e non sembra volersi fermare più.  
15,30 €

Fumetto Paper girls vol.1

Il fumetto Paper Girls, il primo volume di 144 pagine è uscito il 25 agosto 2016 per BAO Publishing e si candida a essere il perfetto incontro tra Ghostbusters e Stranger Things. Paper Girls è infatti una serie scritta e disegnata da Brian K. Vaughan e Cliff Chiang, che va a collocarsi tra i Goonies, Stand By Me e la Guerra dei mondi, ma con una particolarità non da poco: stavolta le esploratrici in sella alle BMX sono tutte ragazze. Un Sacro Graal per tutti i retromaniaci amanti del vintage, che si candida a diventare un nuovo cult.
21,16 €

Un anno al vetriolo. Los Angeles Police Department, 1953

Ottantacinque foto della polizia di L.A. del 1953 diventano racconti scritti da uno dei più grandi scrittori americani viventi, un po' duro e crudo, per fare un viaggio all'inferno nella città degli angeli.
19,90 €

Chineasy, il libro per imparare il cinese

Vuoi imparare il cinese? Ci sono 200 simboli fondamentali con i quali si può capire all’incirca il 40% del cinese scritto, dai menu al ristorante, ai cartelli stradali, spot televisivi e scritte sui giornali. Per spiegare e memorizzare questi simboli c’è questo bel libro: Chineasy.
10,47 €

Sticky monsters

John Kenn Mortensen è un artista danese con l’ossessione per i mostri dell’infanzia. In questo splendido, tenero e terrificante galleria disegna bestie pelose, demoni terribili e simpatici, incubi a prova di bambino su dei Post-it!
85,00 €

Codex Seraphinianus

Volete provare quello che prova un bambino quando sfoglia un libro? Cioè, come ci si sente a guardare un libro e non capire proprio niente? Nel tentativo di farci provare qualcosa di simile, Luigi Serafini negli anni '70 scrisse e disegnò una specie di enciclopedia assurda, che illustra e racconta un mondo fantastico e decisamente impossibile, descritto per filo e per segno con un linguaggio inventato, caratteri incomprensibili che sembrano a prima vista un alfabeto cifrato, ma che in realtà son proprio segni a caso (come più tardi ha chiarito lo stesso autore). Un bel librone assurdo.
23,80 €

Là fuori. Guida alla scoperta della natura

Là fuori è una guida alla scoperta della natura, pensata e scritta per bambini e ragazzini. Un libro che risponde alle domande che nascono osservando la natura, anche in città, nei parchi, nelle aiuole, nei giardini. Alberi e fiori, nuvole e stelle, rocce e sabbia, uccelli, rettili e mammiferi... Là fuori è un libro che invita i bambini all'osservazione della natura, a notare i dettagli e insegna a stupirsi. Vi sono anche diverse attività per suscitare interesse e innescare meccanismi di gioco che sono anche percorsi formativi per i bambini.
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >