Society
di Simone Stefanini 10 Aprile 2015

I bambini e l’ Heavy Metal vanno molto d’accordo, questi video lo dimostrano

Questi bambini suonano il metal meglio di te

Nessuno di voi è (o è mai stato) metallaro? Io sì e vi posso assicurare che un po’ di tempo fa, bambini e heavy metal non erano proprio parenti stretti, anzi, per dirla tutta, vivevano in mondi talmente lontani che non li avresti nemmeno percorsi con l’astronave di Interstellar. Tutto a causa dello stereotipo del rocker, che lo voleva amante formidabile ed indomabile, contornato da 20 o più ragazze ad ogni concerto, l’update pellatissimo e capellone del marinaio degli anni 50.

Fortunatamente i tempi cambiano ed i cliché pure, i metallari si sono sposati e hanno fatto figli, li hanno vestiti con le tutine di Kiss o degli Iron Maiden e quando i pargoletti sono stati finalmente capaci di intendere e di volere, li hanno instradati sulla via del metal, insegnando loro a suonare Paranoid dei Black Sabbath ben prima della Canzone del Sole di Battisti.

Questo è il risultato e sembra che i bambini in questi video siano talmente a loro agio tra chitarre distorte, voci cavernose e testi inneggianti a sesso, droga, morte e distruzione che non si capisce davvero come, durante la baby dance, debbano ballare quelle orrende canzoncine tipo Il coccodrillo come fa o Le tagliatelle di nonna Pina invece di I Wanna Rock dei Twisted Sister.

Genitori, se vedete vostro figlio fare headbanging, alzare le corna al cielo ed impazzire, non chiamate l’esorcista, si sta solo godendo un po’ di sano casino, e tutti sappiamo quanto piaccia il caos ai bambini no?

FONTE | quasi.rockit.it

L’eterna diatriba tra Hardcore e Metal, in questo caso vince tutto la voce satanica di questa bambina fantastica

Una band di sorelline che suona i Metallica, con la batterista addirittura migliore dell’originale

Anche qui, batterista d’eccezione e Raining Blood degli Slayer non è esattamente come suonare Amici come prima di Paola e Chiara 

https://www.youtube.com/watch?v=4ACqWG_p1bI

Questa è una vera figata: i genitori che guardano i propri figli mentre improvvisano un concerto in strada e ci danno dentro di brutto con la musica del diavolo

 Che dire di questa piccolina? Canta le canzoni dell’asilo coi demoni dentro e vorremmo tutti fosse figlia nostra

8 anni mi sembra l’età adatta per cantare la prima canzone hardcore dedicata al proprio cane

A 12 anni lui è già un consumato campione del metal e suona la chitarra meglio di te

Potrebbe mettere su una band con lui, che di anni ne ha 6 ma che domina la batteria meglio di Lars Ulrich dei Metallica (l’ho già detto, lo so, ma quel batterista è invecchiato proprio male)

Ci fosse un premio per il più bel video di tutti i tempi, lo vincerebbero questi bambini che suonano i Rammstein con una chitarra, una pianola, un tamburo, un’arpa e un violino

Questa ragazzina ha la stoffa per diventare meglio di Lita Ford. Non sapete chi è Lita Ford? Fuori da questo articolo.

I Mayhem? Spero solo stiano suonando al ballo della scuola, così da far impazzire tutti, maestri ed alunni

Che diamine! Le chitarre sono più grosse di loro, ma niente riesce ad estinguere il sacro fuoco del metal

Non che il metal ed il punk siano proprio fratelli di sangue, ma questo ragazzino che fa le canzoni di Lorde in versione distorta merita il nostro abbraccio collettivo

I Pantera sono roba seria da suonare. Punto.

Last but assolutamente non least, Aaralyn che a sei anni ed una faccina d’angioletto incanta America’s Got Talent con una canzone sugli zombie cantata con la voce di un orco <3

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

15,00 €

Serigrafia Unicorno

Il bellissimo unicorno tutto righe di Andrea Minini  è una serigrafia ad 1 colore, di dimensioni 50x70 cm
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Thomas Raimondi

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Thomas Raimondi Nato a Legnano (MI) il 17 Maggio 1981. Laureato al Politecnico di Milano in Design della Comunicazione. Graphic e visual designer freelance attivo nella scena underground con numerose pubblicazioni (Luciver Edition, Faesthetic, Belio, Le Dernier Cri, Laurence King.) e mostre in Italia e all’estero. Le ultime personali «Burn Your House Down» nel 2013 presso la galleria Kalpany Artspace di Milano (Circuito Rojo) e la residenza d’artista per Alterazioni Festival 2014, Arcidosso (GR) con l’istallazione site-specific «Inside/Outside». Lavora e ha lavorato per diverse realtà nazionali ed internazionali come VICE, Rolling Stone Magazine, Rockit, Mondadori, Men’s Health, Salomon, Motorpsycho, T-Post e molte altre. Nel 2008 ha ricoperto il ruolo di docente d’illustrazione presso l’accademia NABA di Milano continuando, a oggi, a collaborare con regolarità. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di VitoManoloRoma

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari VitoManoloRoma Attualmente vive a Milano e lavora come freelance in qualità di grafico, illustratore, animatore e fumettista. Si forma presso il Liceo Artistico statale di Busto Arsizio, poi la compagnia di teatro sperimentale Radicetimbrica e termina gli studi al Politecnico di Milano dove si avvicina al Graphic Design. Durante i primi anni di professione come progettista e illustratore in alcuni studi di grafica milanesi, continua a disegnare e partecipa a mostre collettive di illustratori, fra le quali «Spaziosenzatitolo» (Roma), «Doppiosenso» (Beirut) e «Manifesta» (Milano). Con il collettivo di satira a fumetti L’antitempo fonda l’omonima rivista con la quale vince il Premio Satira 2013 come miglior realtà editoriale italiana. Appassionato di musica africana, afroamericana e jamaicana, colleziona vinili che seleziona con i collettivi Bigshot! e Soulfinger nei locali neri e non di Milano. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
5,00 €

KIT SEMI "MI AMI Festival 2020": MIMOSA, PISELLO, SALVIA

Kit semi misti “MI AMI Festival 2020”, grafica disegnata da Alkanoids. Il desiderio che avresti voluto piantare. Il kit ufficiale contiene: Mimosa Pudica Denominata anche la Sensitiva, la Mimosa Pudica è così casta che basta sfiorarla per innescare una timida reazione nei suoi rami. Al minimo tocco, infatti, le foglie si ripiegano su se stesse, mentre il picciolo si abbassa, creando un danzante movimento con i suoi leggeri fiori rotondi. Oltre a fuggire da incontri hot con oggetti e persone, questo comportamento la caratterizza nelle ore notturne, evitando così incontri ravvicinati. Pisello Viola Désirée Il Pisello Viola è un varietà molto antica, dall’aspetto affascinante per il suo insolito colore, al suo interno, invece, conserva la sua tipica tinta verde. Come ogni varietà è un simbolo -oltre fallico- lunare, nei sogni infatti è sinonimo di fecondità. Molto apprezzato per il suo sapore delicato è l’ideale per zuppe e principesse dal gusto raffinato e desiderose di riposare su un raro ortaggio. Salvia Rossa Famosa per essere utilizzata da Cleopatra come afrodisiaco, la Salvia è una pianta carica di proprietà. Oltre ad accendere la libido negli amanti, è portatrice di sogni profetici, piacere fisico e fertilità. La forma e l’aspetto rugoso del fogliame le donano la nomina di lingua vegetale, per gli animi più romantici la Salvia Splendens, o Rossa, ricorda la sagoma di un cuore. Contiene desiderio, come è giusto che sia fatene l’uso che preferite. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
5,00 €

SHOPPER "MI AMI Festival 2020"

Shopper ufficiale “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids. Bag bianca cotone con illustrazione multicolor. La shopper che avresti voluto acquistare. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
7,00 €

T-SHIRT "MI AMI Festival 2020"

T-shirt ufficiale  “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids, sul retro lineup artisti. 100% cotone con illustrazione multicolor, disponibile nella variante colore bianca o viola. La t-shirt che avresti voluto indossare. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Giò Pistone

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Giò Pistone Gio Pistone è nata a Roma. La scelta dei soggetti, spesso figure di fantasia tendenti al mostruoso, caratterizzati da colori molto forti, nasce prestissimo a seguito di incubi notturni. Disegnarli il mattino seguente fu un’idea della madre per affrontare la paura. Presto gli incubi si sono trasformati in vere e proprie visioni da cui ancora oggi attinge. Si è appassionata alla scenografia di teatro dove ha continuato ad approfondire i suoi sogni e il suo innato amore per il grande. In seguito ha lavorato e viaggiato con La Sindrome Del Topo, un gruppo di creatori di strutture di gioco e sogno, con cui si occupava di disegnare, costruire e progettare giostre e labirinti. Ha cominciato a lavorare in strada nel ‘98 attaccando in giro per Roma i suoi disegni fotocopiati. Ha collaborato con varie realtà italiane e internazionali. Ha partecipato a mostre in tutta Europa in particolare presso il Museo MADRE di Napoli, l’Auditorium di Roma, il Museo Macro di Roma e partecipato ad eventi di Street Art quali «Scala Mercalli», «Pop up», «Subsidenze», «Visione Periferica», «Alterazioni», «M.U.Ro». Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40  
35,00 €

Locandina de "Il Film del Concerto" di Andrea Laszlo De Simone

Locandina numerata e autografata del Film del Concerto di Andrea Laszlo De Simone con l'Immensità Orchestra, in triennale di Milano. L'illustrazione originale della locandina è a cura di Irene Carbone, illustratrice e fumettista torinese con studi alla Scuola Internazionale di Comics, dal 2015 nel duo creativo Irene&Irene e da tempo coinvolta nel progetto Andrea Laszlo De Simone per la realizzazione delle copertine dei dischi "Immensità" ed "Ecce Homo", i video d'animazione "11:43" e "Sparite Tutti", oltre ad aver ideato la creatività della cover digitale di "VIVO". Per “Il Film Del Concerto” ha realizzato a mano un'opera che riconduce al migliore immaginario cinematografico di Federico Fellini. L'opera sarà stampata in pochissime copie in edizione limitata, autografate dagli artisti.  
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >