Society
di Simone Stefanini 1 Febbraio 2017

Preti, frati e suore lasciano in massa la Chiesa, che sia l’ora di rivedere la regola del celibato?

Il celibato e il nubilato oggi sono sempre meno tollerati dal personale ecclesiastico

 giornalettismo

Nell’anno 306, il Concilio di Elvira dichiarò che ai più alti funzionari della Chiesa, vescovi, diaconi e presbiteri, fosse di fatto vietato accoppiarsi con le proprie mogli e concepire. Chissà che dispiacere, quei poveri cristi che si sono visti privare della sessualità in corsa. Non fu una vera novità, anche durante l’Impero Romano, quando il cristianesimo era ancora illegale, i suoi pastori non potevano sfiorare le proprie mogli neanche con un dito.

Un paio di cenni storici giusto per dire che il celibato e nubilato nella religione cattolica è una tradizione assolutamente consolidata e i vari preti, frati o suore l’accettano di buon grado al fine di servire il Signore senza distrazioni terrene.

Ora però, saranno i tempi che cambiano, metteteci la crisi di valori e i costumi sempre più licenziosi, ma spesso preti, frati e suore abbandonano la Santa Chiesa per tornare in borghese, liberi da vincoli e finalmente in grado di amare sì Dio, ma anche di farsi un viaggio nel paese delle gioie carnali.

Come riporta l’Ansa, il Papa ha denunciato una vera e propria emorragia di frati e suore nella sua azienda. Negli anni 2015 e 2016 ci sono stati 2300 abbandoni all’anno e centinaia di dispense dal celibato.

 

In molti abbandonano per sopraggiunta consapevolezza di non aver fede in Dio, un po’ come il Young Pope nella serie tv di Paolo Sorrentino, altri a causa della vita dura del celibato o nubilato forzato. Se insieme a questi dati ci aggiungiamo anche i casi scandalosi degli abusi sessuali operati da personale ecclesiastico ai danni dei fedeli, spesso minori, si fa presto a tracciare uno stato di salute non proprio ottimale della Chiesa Cattolica.

La Onlus L’Abuso riunisce in Italia le vittime dei preti pedofili e cerca di seguire le tracce di quei casi insabbiati o già noti, che al momento sono 200 di cui 120 con condanne definitive, che è un po’ quello che faceva la redazione del Boston Globe per smascherare i preti pedofili, storia ripresa da Il caso Spotlight, che ha vinto l’Oscar come miglior film nel 2016 e che comunque non sembra abbia scalfito di una virgola le convinzioni in fatto di celibato di madre Chiesa.

 

Il celibato dei preti non è un dogma per la Chiesa Cattolica e cambiare una regola vecchia di duemila anni sarebbe senz’altro un processo faticoso, che però potrebbe dare i suoi frutti. Permettere a preti, frati e suore di crearsi una famiglia potrebbe fermare l’emorragia di abbandoni, ma anche diminuire gli abusi che spesso nascono dalla frustrazione sessuale totale alla quale è sottoposto il personale ecclesiastico.

 

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

15,00 €

La Bella Nostalgia - Archeologia pop degli anni '80 e '90 in Italia

Scarica gratuitamente l'ebook de La Bella Nostalgia in tutti i formati QUI   "La Bella Nostalgia - Archeologia pop degli anni '80 e '90 in Italia" di Simone Stefanini parla di mode, film, telefilm, musica, porno, orrori e gioie di due decenni contrapposti di cui oggi abbiamo rivalutato ogni lascito. Una riflessione tragicomica sulla retromania in Italia, una macchina del tempo a metà tra la DeLorean di Ritorno al Futuro e la Bianchina di Fantozzi. 200 pagine - edizione limitata di 50 copie firmata e numerata dall'autore. Edizioni Brava Gente - Betterdays    
70,00 €

SERIGRAFIA "SE MI AMI VALE TUTTO" - ed. limitata firmata - MI AMI 2014

Serigrafia ufficiale della 10° edizione del MI AMI 2014 dimensioni: 50x50 cm stampata a 2 colori (nero + argento) edizione limitata di 50 esemplari ognuna numerata e firmata dall'artista disegnata da Alessandro Baronciani serigrafata a mano da Corpoc venduta non incorniciata (spedita arrotolata in un tubo) disponibili anche la versione UOMO+UOMO e DONNA+DONNA Gli ordini saranno evasi dopo il MI AMI.
5,00 €

KIT SEMI "MI AMI Festival 2020": PASSIFLORA, PEPERONCINO, MELANZANA

Kit semi misti “MI AMI Festival 2020”, grafica disegnata da Alkanoids. Il desiderio che avresti voluto piantare. Il kit ufficiale contiene: Passiflora Cerulea La passiflora è avvolgente, come un partner impetuoso, i suoi rami rampicanti circondano qualsiasi supporto possano incontrare. Governata da Venere, è usata negli incantesimi d’amore per dominare la passione. Il suo profumo intenso, infatti si accentua la sera conquistando così ogni tuo senso. Nella simbologia floreale ha virtù protettive, posizionata dinnanzi un ingresso evita intrusione. Peperoncino Peter Pepper Noto per la sua forma fallica, il Peperoncino Peter Pepper vi sorprenderà con il suo carattere deciso, il sapore aromatico e un grado di piccantezza adatto anche ai palati più delicati. L’attitudine erotica esplode in una rapida fioritura bianca per dare poi presto spazio ai suoi frutti. Adatto alla coltivazione in balcone, nella tradizione popolare è infatti una pianta da possedere per realizzare rituali di seduzione. Melanzana Bellezza Lunga Dimenticati della classica emoji perchè quello che stai per piantare è una “bellezza lunga”. La Melanzana contenente nel tuo kit avrà un aspetto fiero della sua struttura: eretta, alta almeno 30 cm, con frutti polposi e pronti per essere gustati in estate. Come ogni spasimante che si rispetti, prima di donarsi al tuo palato ti porterà in dono dei fiori. Contiene desiderio, come è giusto che sia fatene l’uso che preferite. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
5,00 €

SHOPPER "MI AMI Festival 2020"

Shopper ufficiale “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids. Bag bianca cotone con illustrazione multicolor. La shopper che avresti voluto acquistare. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Moneyless

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Moneyless Nato a Milano nel 1980 Teo Pirisi aka Moneyless. Per anni ha ricercato e investigato i diversi aspetti delle forme e degli spazi geometrici come artista visivo. Dopo essersi diplomato all’Accademia d’Arte di Carrara (corso multimedia), Teo ha frequentato un corso di Design della Comunicazione all’Isia di Firenze. Contemporaneamente sviluppa una carriera artistica che lo porta ad esibire i suoi lavori in spazi pubblici e luoghi abbandonati.Teo è anche graphic designer e illustratore freelance; negli ultimi anni ha partecipato a diverse esibizioni collettive e personali in Italia e nel mondo. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di CT

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari CT L’opera di CT affonda le sue radici nella cultura del Writing. Dalle prime sperimentazioni, influenzate dagli stili più classici dei graffiti, è passato in modo progressivo ad una ricerca minuziosa capace di cogliere ed evidenziare i cambiamenti del paesaggio urbano. Le fascinazioni ricevute dai graffiti sono tuttavia presenti nelle fasi di questo processo: il soggetto-oggetto della sua analisi, le tecniche utilizzate ed in parte i luoghi scelti per i suoi interventi. L’interesse per il lettering si è quindi trasformato in espediente per lo studio della forma fino ad approdare, oggi, ad una ricerca più ampia relativa allo spazio e alle dinamiche contemporanee. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
10,00 €

Maglietta Amarti mi affatica

100% cotone Maglietta bianca Serigrafia con scritta "Amarti m'affatica".
10,00 €

-GIGA +FIGA

100% cotone Maglietta nera Serigrafia con slogan minimalista per nerd con stile. Gli ordini saranno evasi dopo il MI AMI.
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >