Society
di Sandro Giorello 11 Ottobre 2016

Il costume di E.T. fatto all’uncinetto è davvero tenerissimo

Volete mettere la bellezza di avere un alieno marrone che vi scorrazza per casa? Per Halloween è perfetto

costume et bambino halloween crochetverse.com - Il costume di E.T. in lana

 

Se siete ancora shoccati dalle foto di quegli animalisti che per protesta avevano creato un kebab vegetariano a forma di E.T, questo tenero costume in lana potrà sicuramente tranquillizzarvi. L’ha realizzato Stephanie Pokorny, una mamma di Mentor, in Ohio, che collabora con il sito dedicato agli appassionati di uncinetto Crochetverse.com.

Nonostante sembri complicatissimo realizzare un E.T. fatto solo di lana, Stephanie ci ha impiegato appena quattro giorni: ammette però di aver maturato negli anni una certa esperienza con l’uncinetto e una discreta velocità, voi probabilmente e ci metterete molto di più.

 

crochet-et-halloween-costume-stephanie-pokorny-2 costume et bambino halloween crochetverse.com - Gli altri costumi realizzati da Stephanie Pokorny

 

Il costo del materiale per realizzare il costume è piuttosto basso, circa 10 dollari. Inizialmente Stephanie aveva anche pensato di rendere disponibili gli schemi in modo che chiunque potesse cucirlo a mano per i propri figli, ma poi ha rinunciato per paura di infrangere le leggi relative al copyright.

Inoltre, se davvero avesse dovuto descrivere tutto il processo, il numero di pagine sarebbe stato piuttosto elevato, praticamente un libro. È molto meglio farsi guidare dalla fantasia.

 

costume et bambino halloween ET THE EXTRATERRESTRIAL cinevisionimagazine.com - E.T., l’originale

 

Scegliere E.T. come costume per Halloween sarà sicuramente un’idea originale ma in alcuni bambini potrebbe incutere un po’ di paura. Il problema se l’è posto anche Stephanie, ma poi non ha resistito: “Negli anni ’80 ero una ragazzina e ricordo E.T. come una delle cose più simpatiche e adorabili di sempre” – commenta –Ho capito, però, che a molti potrebbe far paura. Ma, dopotutto, è Halloween, la paura fa parte del divertimento no?”.

Voi non preoccupatevi, non sarete certo i primi genitori nerd che impongono i propri gusti nostalgici ai loro figli. E poi è tenerissimo no? Come si fa a non adorare un piccolo alieno marrone che ti scorrazza in giro per casa? I vostri bambini, prima o poi, vi ringrazieranno.

FONTE |  boingboing.net

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di VitoManoloRoma

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari VitoManoloRoma Attualmente vive a Milano e lavora come freelance in qualità di grafico, illustratore, animatore e fumettista. Si forma presso il Liceo Artistico statale di Busto Arsizio, poi la compagnia di teatro sperimentale Radicetimbrica e termina gli studi al Politecnico di Milano dove si avvicina al Graphic Design. Durante i primi anni di professione come progettista e illustratore in alcuni studi di grafica milanesi, continua a disegnare e partecipa a mostre collettive di illustratori, fra le quali «Spaziosenzatitolo» (Roma), «Doppiosenso» (Beirut) e «Manifesta» (Milano). Con il collettivo di satira a fumetti L’antitempo fonda l’omonima rivista con la quale vince il Premio Satira 2013 come miglior realtà editoriale italiana. Appassionato di musica africana, afroamericana e jamaicana, colleziona vinili che seleziona con i collettivi Bigshot! e Soulfinger nei locali neri e non di Milano. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
17,00 €

KIT DEL DESIDERIO "MI AMI Festival 2020"

KIT DEL DESIDERIO “MI AMI Festival 2020” Contiene: una shopper quattro lattine Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Marino Neri

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Marino Neri Marino Neri è fumettista e illustratore. I suoi libri a fumetti sono Il Re dei Fiumi (Kappa Edizioni, 2008) e La Coda del Lupo (Canicola, 2011), tradotti e pubblicati anche in differenti lingue e paesi. I suoi disegni sono apparsi su riviste nazionali e internazionali e ha partecipato a diverse esposizioni collettive e personali in tutta Europa. Nel 2012 il Napoli Comicon e il Centro Fumetto Andrea Pazienza gli assegnano il Premio Nuove Strade come miglior talento emergente. È attualmente al lavoro sul suo nuovo libro a fumetti Cosmo. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
25,00 €

KIT GARDENER "MI AMI Festival 2020"

Kit GARDENER “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper due kit semi: un kit passiflora, peperoncino, melanzana e un kit mimosa, pisello, salvia Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
15,00 €

Maglietta Better Days calligrafica

100% cotone Modello unisex Serigrafia con scritta "Better Days" creata da calligrafo Bizantino Perché c'è sempre bisogno di giorni migliori
10,00 €

-GIGA +FIGA

100% cotone Maglietta nera Serigrafia con slogan minimalista per nerd con stile. Gli ordini saranno evasi dopo il MI AMI.
10,00 €

Maglietta Amarti mi affatica

100% cotone Maglietta bianca Serigrafia con scritta "Amarti m'affatica".
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Martina Merlini

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Martina Merlini Martina Merlini, artista visiva bolognese, classe 1986, vive e lavora a Milano. Il percorso artistico di Martina Merlini si snoda multiformemente nel solco dell’esplorazione, coinvolgendo una pluralità di tecniche, materiali e supporti che convergono nella ricerca di un equilibrio formale delicatamente costruito sull’armonia di elementi astratti e geometrici. Attiva dal 2009, ha esposto in numerose gallerie europee e americane. Dal 2010 al 2013, insieme a Tellas, intraprende il progetto installativo Asylum, che viene presentato a Palermo, Bologna, Milano e Foligno. Nell’estate del 2012 viene invitata a partecipare a Living Walls, primo festival di Street Art al femminile, ad Atlanta. Nel dicembre 2013 inaugura la sua seconda personale, «Wax» all’interno degli spazi di Elastico, Bologna, dove indaga l’utilizzo della cera come medium principale del suo lavoro, ricerca approfondita nella sua prima personale americana, «Starch, Wax, Paper & Wood», presso White Walls & Shooting Gallery, San Francisco. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40  
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >