Society
di Gerry Grassi 15 Agosto 2017

Flirt di fine estate, 5 mosse per essere sicuri di andare in bianco

Gerry Grassi, psicologo di Matrimonio a prima vista, ci svela i trucchi per fare delle pessime figure durante i flirt estivi

“Cosa si fa a ferragosto?”

Una domanda che rimbomba in testa come un mantra e che richiede una soluzione immediata ed efficace. Ibiza, Formentera, Porto Cervo, Rimini… non importa quale sia la meta. Per i fortunati che hanno preso un aereo verso località esclusive, ma anche per coloro che sono rimasti a terra accontentandosi di fare i bagnanti a km (quasi) zero, l’imperativo categorico é scovare il lido più popoloso, la festa più cool e mescolarsi senza ritegno al carnaio dell’estate, nell’illusoria convinzione di sparare le ultime cartucce della stagione, all’insegna della caccia al flirt estivo e al famigerato grande amore con scadenza nell’arco delle 24 ore.

Nell’aria le note degli ultimi tormentoni dell’estate, vestiti leggeri, piedi scalzi, cocktail trangugiati avidamente, pelle ancora arrossata dal sole, sabbia ovunque e testa leggera. Si tira dritto fino al mattino tra balli, alcol, bagni notturni e baci rubati. Ma all’alba la magia si dissolve, le principesse tornano Cenerentole e i principi azzurri si tramutano in rospi o sarebbe meglio dire, in zombie.

Gli zombie li vedi infreddoliti dall’umidità della notte, chiusi dentro a felpe coi cappucci rimediate non si sa bene dove o avvolti dentro ad asciugamani ancora incrostati di sabbia dell’ultimo bagno delle 4:30. Afoni ed esangui, si muovono lenti, inciampando tra le dune e calpestando i loro simili ancora addormentati sulla sabbia. Vagano in cerca di cibo per la loro colazione prima che il sole delle 7:00 li trafigga. Ma facciamo un passo indietro e vediamo chi, in questa notte magica, è stato il più abile, il più elegante e il più scaltro, quello che ce l’ha messa davvero tutta per collezionare una lunga serie di due di picche!

 

Il narcisista convinto

Avvicinati, guardala dritto negli occhi. Per essere certo che abbia capito che stai guardando proprio lei, indicala con il il dito indice e poi annuisci come se tu le stessi dicendo: “Si tesoro, sto guardando proprio te!”. Avvicinati ancora un pò e sussurrale all’orecchio: “Stasera ti concedo l’onore di essere mia. Sono convinto che le tue amiche ti invidieranno tantissimo”. Le amiche fanno cenno di no con la testa come fossero possedute da una strana e temporanea forma di Parkinson, ma non ti curar di loro, è l’invidia di cui parlavi.

 

Il Don Giovanni seriale

La vedi, sta per passarti accanto, con voce ferma e sicura dille: “Sei la più bella di tutte stasera!”. Lei ti sorride ma per il momento preferisce non soffermarsi. Ok, non demordere, non ti abbattere. Dì a quella che sta passando subito dopo di lei la stessa identica frase: “Hey, sei la più bella di tutte stasera, lo sai?”. Continua così finché una delle tante abboccherà alla tua raffinatissima esca. Tranquillo, non sembrerai uno sfigato.

 

Il giocatore d’azzardo

La tua frase vincente sarà: “Ho scommesso con i miei amici che ti avrei baciato entro la serata. Non vorrai farmi perdere!” Sicuramente lei si impietosirà e ti aiuterà a vincere questa importante scommessa che hai fatto con i tuoi amici, non potrà restare indifferente, fidati.

 

Il selfista anonimo

Sorprendila con un selfie inaspettato come se tu la conoscessi già, come se tu l’avessi già conquistata da tempo, come se lei stessa ti avesse chiesto di fare un selfie con te. Lei verrà fuori con un sorriso imbarazzatissimo e tu con un sorriso smagliante che esprime convinzione e soddisfazione. Sarà un ricordo bellissimo della tua serata di conquiste da riguardare il giorno dopo.

 

Il ballerino provetto

Sulla spiaggia deambuli veramente male, colpa della sabbia e di tutti i mojiti che ti sei bevuto, ma le tue doti da esperto ballerino quale sei non falliranno, niente potrà fermare il Roberto Bolle che è in te: scatenati in un ballo travolgente, dimenati fino ad essere quasi molesto, agita le tue braccia, salta, canta a squarciagola fino a che intorno a te si sarà fatto il vuoto… ecco, adesso avrai sicuramente conquistato il cuore di tutte le fanciulle presenti. Vorranno tutte ballare con te non ti resta che scegliere la più bella.

 

L’oculista esperto

Il tempo a tua disposizione per rimorchiare qualcuno sta scadendo. Devi tentare il tutto per tutto. E’ ovviamente buio pesto e hai bevuto talmente tanto che ci vedi doppio, ma non importa, fermala e dille “Hai degli occhi davvero espressivi, il tuo sguardo mi ha fatto innamorare!”. Lei risponde con una voce profonda: “Stefano sono io,  Mario!”. Capita, sarà per la prossima volta!

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

28,00 €

KIT "MI AMI Festival 2020"

KIT “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper un kit semi misti a scelta una lattina bevanda del desiderio Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Marino Neri

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Marino Neri Marino Neri è fumettista e illustratore. I suoi libri a fumetti sono Il Re dei Fiumi (Kappa Edizioni, 2008) e La Coda del Lupo (Canicola, 2011), tradotti e pubblicati anche in differenti lingue e paesi. I suoi disegni sono apparsi su riviste nazionali e internazionali e ha partecipato a diverse esposizioni collettive e personali in tutta Europa. Nel 2012 il Napoli Comicon e il Centro Fumetto Andrea Pazienza gli assegnano il Premio Nuove Strade come miglior talento emergente. È attualmente al lavoro sul suo nuovo libro a fumetti Cosmo. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
15,00 €

MAGLIETTA MI AMI 2019 VERDE

Maglietta t-shirt American Apparel N2001W verde, con illustrazione completa del MI AMI FESTIVAL 2019 di Andrea De Luca davanti e lineup artisti dietro. Gli ordini saranno evasi dopo il MI AMI.
35,00 €

Inés Sastre Serigrafia di Alessandro Baronciani

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Alessandro Baronciani Alessandro Baronciani vive a Pesaro e lavora a Milano come Art Director, grafico e illustratore. Ha lavorato per diverse agenzie pubblicitarie come direttore di campagne a cartoni animati. Le sue illustrazioni sono state stampate per molti brand come Martini, Coca Cola, Bacardi, Nestlè, Audi, Poste Italiane e Vodafone. Lavora per libri per bambini pubblicati da Mondadori, Feltrinelli e Rizzoli, quest’ultima ha anche pubblicato il suo primo libro, Mi ricci!, completamente pensato, scritto e illustrato da lui. Alessandro disegna fumetti. Ha pubblicato 3 libri di fumetti intitolati Una storia a fumetti, Quando tutto diventò blu e Le ragazze dello studio Munari. Per molti anni ha disegnato e pubblicato i suoi fumetti da solo, come un esperimento fai-da-te mai provato prima in Italia: i suoi fumetti venivano spediti in abbonamento e gli abbonati diventano parte delle storie che disegnava. Suona inoltre la chitarra e canta nella punk band di culto Altro. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Thomas Raimondi

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Thomas Raimondi Nato a Legnano (MI) il 17 Maggio 1981. Laureato al Politecnico di Milano in Design della Comunicazione. Graphic e visual designer freelance attivo nella scena underground con numerose pubblicazioni (Luciver Edition, Faesthetic, Belio, Le Dernier Cri, Laurence King.) e mostre in Italia e all’estero. Le ultime personali «Burn Your House Down» nel 2013 presso la galleria Kalpany Artspace di Milano (Circuito Rojo) e la residenza d’artista per Alterazioni Festival 2014, Arcidosso (GR) con l’istallazione site-specific «Inside/Outside». Lavora e ha lavorato per diverse realtà nazionali ed internazionali come VICE, Rolling Stone Magazine, Rockit, Mondadori, Men’s Health, Salomon, Motorpsycho, T-Post e molte altre. Nel 2008 ha ricoperto il ruolo di docente d’illustrazione presso l’accademia NABA di Milano continuando, a oggi, a collaborare con regolarità. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
17,00 €

KIT DEL DESIDERIO "MI AMI Festival 2020"

KIT DEL DESIDERIO “MI AMI Festival 2020” Contiene: una shopper quattro lattine Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di StencilNoire

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari StencilNoire StencilNoire, classe ’75, vive e opera in un paesino del sud Italia, Massafra, dove le problematiche socio-culturali danno spunto quotidiano alle sue opere. Veterano dell’uso del colore, sin da bambino ha fatto dell’arte la sua più grande passione, sperimentando tutte le tecniche artistiche, dai colori a olio, al carboncino, all’aerografo, approdando, nel ’95, nella cultura dello stencil e dello sticker. Ha partecipato a numerosi eventi, sia a livello personale, che col gruppo «South Italy Street Art», del quale è co-fondatore. Fra gli ultimi eventi si annoverano le partecipazioni allo Jonio Jazz Festival, svoltosi a Faggiano (TA), al Calafrika music Festival svoltosi a Pianopoli (CZ), e a Residence Artistic in Country Secret Zone, un esperimento artistico di Street Art chiamato «Torrent 14» organizzato da Biodpi in collaborazione con Ortika, svoltosi a Sant’Agata de’Goti. Vincitore della giuria artisti del 1° Concorso Internazionale d’Arte su Vinile, organizzato dall’associazione Artwo in collaborazione con Ortika Street Art Lovers, dedicato a Domenico Modugno, in occasione dei 20 anni della sua scomparsa. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Giò Pistone

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Giò Pistone Gio Pistone è nata a Roma. La scelta dei soggetti, spesso figure di fantasia tendenti al mostruoso, caratterizzati da colori molto forti, nasce prestissimo a seguito di incubi notturni. Disegnarli il mattino seguente fu un’idea della madre per affrontare la paura. Presto gli incubi si sono trasformati in vere e proprie visioni da cui ancora oggi attinge. Si è appassionata alla scenografia di teatro dove ha continuato ad approfondire i suoi sogni e il suo innato amore per il grande. In seguito ha lavorato e viaggiato con La Sindrome Del Topo, un gruppo di creatori di strutture di gioco e sogno, con cui si occupava di disegnare, costruire e progettare giostre e labirinti. Ha cominciato a lavorare in strada nel ‘98 attaccando in giro per Roma i suoi disegni fotocopiati. Ha collaborato con varie realtà italiane e internazionali. Ha partecipato a mostre in tutta Europa in particolare presso il Museo MADRE di Napoli, l’Auditorium di Roma, il Museo Macro di Roma e partecipato ad eventi di Street Art quali «Scala Mercalli», «Pop up», «Subsidenze», «Visione Periferica», «Alterazioni», «M.U.Ro». Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40  
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >