Society
di Simone Stefanini 24 Febbraio 2015

Friends reinterpretato dagli hipster attaccati ai telefonini. Siamo davvero diventati così tristi?

Nessuno comunica, tutti attaccati a quei maledetti smartphone. Nel giro di 10 anni siamo diventati davvero così tristi?

Friends è il telefilm generazionale che ha accompagnato i fans dal 1994 fino al 2004, che ha sdoganato l’amore tra coinquilini, la vita confusa di chi finisce di studiare e deve cercarsi un lavoro, le serate in casa al cazzeggio invece di uscire, la crescita emotiva dei ragazzi che diventano uomini, le risate ed i pianti sempre insieme.

Le avventure di Rachel, Phoebe, Monica, Ross, Chandler e Joey ci sono ormai talmente entrate sotto pelle che consideriamo questi personaggi come dei veri compagni di viaggio. Look super anni 90, telefono fisso, poco internet, vita vera e niente paura. Ok, ma come sarebbe Friends se fosse girato con un manipolo di hipster nel 2015?

A questa domanda hanno risposto quelli di Nerdist, che hanno realizzato un video divertente, sarcastico ma anche inquietante. Nel rigirare la sigla, hanno riarrangiato il mitico pezzo “I’ll be there for you” dei Rembrandts in versione dubstep-electro, con il testo diverso (ci sarò per te, se mi tagghi prima tu – ci sarò per te, ma la batteria è veramente scarica) ed i nuovi protagonisti, tutti vestiti eccentrici mega-hipster, evidentemente non si sanno divertire e non comunicano, stanno solo attaccati allo smartphone, al massimo fanno qualche foto ai cocktail e al cibo.

Non ballano quando il dj li incalza, si infastidiscono se vengono colpiti dagli schizzi della fontana ed ognuno vive per i fatti propri, chattando con amici che non sono lì con loro. Poi inizia un puntata tipo, che dura nemmeno un minuto, in cui i sei ragazzi sono al Woodcat, hanno davanti le tazze di caffè e nessuno parla, stanno tutti zitti a guardare i propri cellulari. A coronare l’angoscia ed il disagio, le risate finte dalla regia. Tutti a voler sembrare qualcuno, ma a non saper neppure più parlare insieme.

Ovviamente è un’estremizzazione, ma davvero siamo diventati così tristi?

Schermata 2015-02-24 alle 15.21.52Schermata 2015-02-24 alle 15.22.11Schermata 2015-02-24 alle 15.06.44 Schermata 2015-02-24 alle 15.24.13 Schermata 2015-02-24 alle 15.22.49 Schermata 2015-02-24 alle 15.23.17 Schermata 2015-02-24 alle 15.22.22   Schermata 2015-02-24 alle 15.23.56Schermata 2015-02-24 alle 15.24.32

 

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

7,00 €

T-SHIRT "MI AMI Festival 2020"

T-shirt ufficiale  “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids, sul retro lineup artisti. 100% cotone con illustrazione multicolor, disponibile nella variante colore bianca o viola. La t-shirt che avresti voluto indossare. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Inés Sastre Serigrafia di Alessandro Baronciani

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Alessandro Baronciani Alessandro Baronciani vive a Pesaro e lavora a Milano come Art Director, grafico e illustratore. Ha lavorato per diverse agenzie pubblicitarie come direttore di campagne a cartoni animati. Le sue illustrazioni sono state stampate per molti brand come Martini, Coca Cola, Bacardi, Nestlè, Audi, Poste Italiane e Vodafone. Lavora per libri per bambini pubblicati da Mondadori, Feltrinelli e Rizzoli, quest’ultima ha anche pubblicato il suo primo libro, Mi ricci!, completamente pensato, scritto e illustrato da lui. Alessandro disegna fumetti. Ha pubblicato 3 libri di fumetti intitolati Una storia a fumetti, Quando tutto diventò blu e Le ragazze dello studio Munari. Per molti anni ha disegnato e pubblicato i suoi fumetti da solo, come un esperimento fai-da-te mai provato prima in Italia: i suoi fumetti venivano spediti in abbonamento e gli abbonati diventano parte delle storie che disegnava. Suona inoltre la chitarra e canta nella punk band di culto Altro. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
5,00 €

MANIFESTO "MI AMI Festival 2020"

MANIFESTO ufficiale “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
15,00 €

Serigrafia Unicorno

Il bellissimo unicorno tutto righe di Andrea Minini  è una serigrafia ad 1 colore, di dimensioni 50x70 cm
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di CT

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari CT L’opera di CT affonda le sue radici nella cultura del Writing. Dalle prime sperimentazioni, influenzate dagli stili più classici dei graffiti, è passato in modo progressivo ad una ricerca minuziosa capace di cogliere ed evidenziare i cambiamenti del paesaggio urbano. Le fascinazioni ricevute dai graffiti sono tuttavia presenti nelle fasi di questo processo: il soggetto-oggetto della sua analisi, le tecniche utilizzate ed in parte i luoghi scelti per i suoi interventi. L’interesse per il lettering si è quindi trasformato in espediente per lo studio della forma fino ad approdare, oggi, ad una ricerca più ampia relativa allo spazio e alle dinamiche contemporanee. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Roberta Maddalena

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Roberta Maddalena Artist, creativity trainer Roberta Maddalena nasce a Giussano nel 1981.Vive e lavora a Milano. Laureata in Design per la Comunicazione al Politecnico di Milano, si specializza in parallelo all’università in Incisione Calcografica, e successivamente in cultura tipografica e Type Design. Segue studi musicali, specializzandosi in vocalità extraeuropee ed ergonomia vocale, sviluppando profondo interesse per l’etnomusicologia, in particolare per l’Asia, esperienza che la porterà ad avvicinarsi a calligrafia orientale e danza contemporanea. Da questi percorsi nascono nel 2013 le sue performance a inchiostro, esperienze fondate sulla relazione segno-corpo, e disegni e dipinti in cui forme e colori evocano la realtà universalmente percepibile e conosciuta, ma ne svelano l’aspetto più mistico e intimo. Sempre nel 2013, dopo sei anni di attività come illustratrice, nascono progetti di creativity training rivolti a privati e aziende: workshop in cui i partecipanti sono guidati nello sviluppo della propria creatività fuori dal quotidiano, per sviluppare capacità di osservazione e movimento, applicabili nella vita come nella professione. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Locandina de "Il Film del Concerto" di Andrea Laszlo De Simone

Locandina numerata e autografata del Film del Concerto di Andrea Laszlo De Simone con l'Immensità Orchestra, in triennale di Milano. L'illustrazione originale della locandina è a cura di Irene Carbone, illustratrice e fumettista torinese con studi alla Scuola Internazionale di Comics, dal 2015 nel duo creativo Irene&Irene e da tempo coinvolta nel progetto Andrea Laszlo De Simone per la realizzazione delle copertine dei dischi "Immensità" ed "Ecce Homo", i video d'animazione "11:43" e "Sparite Tutti", oltre ad aver ideato la creatività della cover digitale di "VIVO". Per “Il Film Del Concerto” ha realizzato a mano un'opera che riconduce al migliore immaginario cinematografico di Federico Fellini. L'opera sarà stampata in pochissime copie in edizione limitata, autografate dagli artisti.  
70,00 €

SERIGRAFIA "SE MI AMI VALE TUTTO" - ed. limitata firmata - MI AMI 2014

Serigrafia ufficiale della 10° edizione del MI AMI 2014 dimensioni: 50x50 cm stampata a 2 colori (nero + argento) edizione limitata di 50 esemplari ognuna numerata e firmata dall'artista disegnata da Alessandro Baronciani serigrafata a mano da Corpoc venduta non incorniciata (spedita arrotolata in un tubo) disponibili anche la versione UOMO+UOMO e DONNA+DONNA Gli ordini saranno evasi dopo il MI AMI.
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >