Society
di Simone Stefanini 31 Ottobre 2017

In Giappone 6 giorni di ferie pagate a chi non fuma

Non fumatori, quante volte i vostri colleghi fumatori escono per la pausa sigaretta? Da oggi in Giappone vincete voi

Amici non fumatori, molte volte vi sarà capitato d’invidiare i vostri colleghi fumatori, quando si prendono la pausa sigaretta e stanno fuori a parlare per decine di minuti mentre voi state sempre in ufficio, in fabbrica o dovunque lavoriate a fare ciò per cui siete pagati.

Alla fine dell’anno, contando tutti quei minuti, di sicuro esce fuori qualche giornata di lavoro persa, per un vizio che come sappiamo bene, non è neanche salutare.

Se la vostra speranza è quella di veder equiparato il vostro diritto a tirare un attimo il fiato proprio come i vostri colleghi fumatori, il Giappone è il posto che fa per voi.

Una compagnia giapponese ha infatti regalato ai suoi dipendenti non fumatori 6 giorni  l’anno di ferie pagate in più. In quei beati giorni, potrete tirare tutto il fiato che volete e farvi finalmente invidiare dai colleghi che sono a lavorare in attesa dell’agognata pausa sigaretta. Magari alcuni di loro, visti i tempi che corrono e il costo delle sigarette sempre più alto, potrebbero decidere che il gioco non vale più la candela e smettere di fumare davvero.

 

 

Accade alla Piala Inc. dopo che qualche dipendente non fumatore ha messo un messaggio nel box delle lamentele aziendali, in cui denunciava il fatto che la sua categoria lavora di più dei colleghi fumatori che si prendono molte pause per fumare. Il direttore Takao Asuka, anche lui non fumatore, ha deciso di accogliere il consiglio.

“Spero di poter incoraggiare i miei dipendenti a smettere di fumare attraverso i bonus invece delle punizioni” ha detto saggiamente Asuka al Kyodo News.

Il Giappone è considerato un paradiso per i fumatori, al punto che in alcuni locali pubblici non è vietato fumare.Da poco la catena di negozi Lawson Inc. ha messo al bando le sigarette nei suoi locali, con l’obiettivo di ridurre dal 33% al 10% i propri dipendenti fumatori. Di sicuro, con l’aumento delle ferie pagate, anche molti dipendenti del nostro paese potrebbero pensare di smettere di fumare.

 

 

 

 

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

7,00 €

T-SHIRT "MI AMI Festival 2020"

T-shirt ufficiale  “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids, sul retro lineup artisti. 100% cotone con illustrazione multicolor, disponibile nella variante colore bianca o viola. La t-shirt che avresti voluto indossare. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Monica Bellucci Serigrafia di Checko's art

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Checko's art Nato nel 1977 a Lecce. Uno degli esponenti della Street Art italiana. Il suo percorso artistico ha inizio a Milano nel 1995 come writer. Attualmente abita al 167B «STREET», uno spazio fisico dedicato all’arte che, partendo dalla periferia (la 167B di Lecce, noto quartiere popolare), si propone come centro espositivo in continua mutazione. I suoi lavori si basano prettamente su murales, realizzati negli spazi pubblici, non solo con intento di riqualificare le zone grigie, ma per comunicare con le nuove generazioni. Ha partecipato a numerose mostre d’arte e contest collettivi in Italia e all’estero. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
5,00 €

Borsa "MI AMI Festival 2017"

La borsa ufficiale del “MI AMI Festival 2017” disegnata da Viola Niccolai serigrafata a mano da Legno. Bag bianca cotone con illustrazione rosa.
15,00 €

Serigrafia Unicorno

Il bellissimo unicorno tutto righe di Andrea Minini  è una serigrafia ad 1 colore, di dimensioni 50x70 cm
25,00 €

KIT GARDENER "MI AMI Festival 2020"

Kit GARDENER “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper due kit semi: un kit passiflora, peperoncino, melanzana e un kit mimosa, pisello, salvia Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
15,00 €

Maglietta Better Days calligrafica

100% cotone Modello unisex Serigrafia con scritta "Better Days" creata da calligrafo Bizantino Perché c'è sempre bisogno di giorni migliori
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Martina Merlini

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Martina Merlini Martina Merlini, artista visiva bolognese, classe 1986, vive e lavora a Milano. Il percorso artistico di Martina Merlini si snoda multiformemente nel solco dell’esplorazione, coinvolgendo una pluralità di tecniche, materiali e supporti che convergono nella ricerca di un equilibrio formale delicatamente costruito sull’armonia di elementi astratti e geometrici. Attiva dal 2009, ha esposto in numerose gallerie europee e americane. Dal 2010 al 2013, insieme a Tellas, intraprende il progetto installativo Asylum, che viene presentato a Palermo, Bologna, Milano e Foligno. Nell’estate del 2012 viene invitata a partecipare a Living Walls, primo festival di Street Art al femminile, ad Atlanta. Nel dicembre 2013 inaugura la sua seconda personale, «Wax» all’interno degli spazi di Elastico, Bologna, dove indaga l’utilizzo della cera come medium principale del suo lavoro, ricerca approfondita nella sua prima personale americana, «Starch, Wax, Paper & Wood», presso White Walls & Shooting Gallery, San Francisco. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40  
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Roberta Maddalena

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Roberta Maddalena Artist, creativity trainer Roberta Maddalena nasce a Giussano nel 1981.Vive e lavora a Milano. Laureata in Design per la Comunicazione al Politecnico di Milano, si specializza in parallelo all’università in Incisione Calcografica, e successivamente in cultura tipografica e Type Design. Segue studi musicali, specializzandosi in vocalità extraeuropee ed ergonomia vocale, sviluppando profondo interesse per l’etnomusicologia, in particolare per l’Asia, esperienza che la porterà ad avvicinarsi a calligrafia orientale e danza contemporanea. Da questi percorsi nascono nel 2013 le sue performance a inchiostro, esperienze fondate sulla relazione segno-corpo, e disegni e dipinti in cui forme e colori evocano la realtà universalmente percepibile e conosciuta, ma ne svelano l’aspetto più mistico e intimo. Sempre nel 2013, dopo sei anni di attività come illustratrice, nascono progetti di creativity training rivolti a privati e aziende: workshop in cui i partecipanti sono guidati nello sviluppo della propria creatività fuori dal quotidiano, per sviluppare capacità di osservazione e movimento, applicabili nella vita come nella professione. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >