Society
di Simone Stefanini 24 Gennaio 2019

La lontra psicopatica, mascotte di una città giapponese, preoccupa la polizia

La mascotte psicopatica di una città giapponese è stata licenziata

Con un titolo così, una storia assurda può accompagnare solo, e noi l’abbiamo scovata in Giappone. Partiamo dall’inizio: Susaki è una città giapponese che ha come mascotte, una vera lontra di nome Shinjokun, che ha la bellezza di quasi 500mila follower su Twitter e ricopre l’ambito ruolo di ambasciatrice del turismo onoraria. Fin qui tutto bene, se non che qualche sconosciuto ha creato un account Twitter anche per Chiitan, un pupazzone mascotte basato sulla lontra e l’ha riempito di video in cui la mascotte fake si comporta da psicopatica, ribalta macchine, spacca oggetti vari, brandisce pericolosamente un tagliaerba e nasconde una mazza da baseball nel costume prima di venire a casa tua.

Chiitan ora ha più del doppio dei follower della vera lontra e in molti pensano che sia lei la vera mascotte della città, con conseguente panico generale. Purtroppo, dopo che la polizia della città ha ricevuto un sacco di chiamate a causa del comportamento bizzarro e violento della fake mascotte, gli agenti hanno deciso un po’ a caso di licenziare la vera mascotte, la povera inconsapevole lontra Shinjokun che, per alcuni misteri linguistici del Sol Levante, ha lo stesso nome della mascotte finta.

Gli agenti, all’inizio avevano chiuso un occhio sulla mascotte psicopatica, sperando che i suoi comportamenti bizzarrie virali portassero un po’ di soldi nelle casse del Comune, ma presto si sono resi conto che ci guadagnava solo Charando, la società di design che ha il copyright per la psicopatica Chiitan. Purtroppo hanno licenziato la “persona” sbagliata e per ora, a fare le spese dell’errore è stata la povera lontra che però è inconsapevole e quindi non crediamo le sia costato così tanto in termini di autostima.

Dal pazzo pazzo Giappone è tutto, a voi la linea.

 

FONTE | boingboing.net

CORRELATI >