Society
di Simone Stefanini 27 Aprile 2016

Oggi compirebbe 55 anni Moana Pozzi, il sogno proibito degli italiani negli anni ’80

Come sarebbe stata oggi Moana? Di certo la sua figura manca a questa Italia

moana pozzi lunazione.it

 

L’ultima notte che resto con te, e poi domani tu vai via da me, non tornerai lo sento.

Così cantava Moana Pozzi nel 1989, 5 anni prima di morire misteriosamente a Lione, il 15 settembre del 1994, mettendo fine al sogno e alla liberazione sessuale di migliaia d’italiani. Moana, la pornostar signora, quella che dava i voti a letto ai politici e la prima donna ad essere presenza fissa in televisione tutta nuda, nacque il 27 aprile del 1961 e oggi compirebbe 55 anni.

 

 

Come sarebbe stata oggi Moana? Francamente non ce la vediamo a cercare le telecamere come una stella caduta dal dorato mondo della notorietà, a fare comparsate dalla D’Urso o da Giletti. Forse, alla fine, lei che è stata una delle più grandi icone della Prima Repubblica, si sarebbe accompagnata a un uomo potente e sarebbe sparita dalla vita pubblica. Oppure avrebbe fondato il suo partito, proprio come fece nel 1991 col Partito dell’Amore.

 

 

La politica è stata proprio il secondo amore di Moana. Nel suo libro La filosofia di Moana, la diva parlò a ruota libera dei rapporti intrattenuti con i vip dell’epoca, tra cui spiccavano Beppe Grillo (voto 7-) e Bettino Craxi, col quale ebbe una relazione di 8 mesi.

 

moana pozzi leccenews24

 

Moana ha iniziato la carriera di pornostar nel 1982, con lo pseudonimo di Linda Heveret in Valentina, ragazza in calore

 

 

Ma il vero successo in quel settore arriva con alcune pellicole a luci rosse che tutti i ragazzi dell’epoca hanno visto almeno una volta e che sono diventati l’educazione sessuale di un’intera generazione: Fantastica Moana, Moana bella di giorno e il mitico Cicciolina e Moana ai mondiali, in cui le due si danno da fare coi sosia dei calciatori di Italia 90.

 

dfghjskjk blogspot

 

Con Cicciolina ha avuto un rapporto conflittuale, ma Ilona Staller ci ha assicurato che non sono mai state nemiche, che c’è sempre stato un grandissimo rispetto, fino al giorno della morte. C’è stato anche un incontro segreto, durante la malattia di Moana, che Ilona ci ha raccontato nella nostra intervista esclusiva.

 

l43-pozzi6-130221175506_big rockit.it

 

Nel 1988 andò in onda su Italia Uno un programma delirante, L’araba fenice (scritto da Antonio Ricci) presentato da Mazouz M’Barek in cui la nostra eroina era la titolare di una rubrica, L’angolo della vergogna, in cui, completamente nuda, raccontava quanto le malefatte politiche e istituzionali di alcuni personaggi loschi fossero ben più oscene del suo onorato mestiere.

 

moana-araba-fenice-oly con.virgilio.it

 

La bellissima Moana ha ricevuto negli anni un bel po’ di tributi. Mitico quello di Sabina Guzzanti alla trasmissione Avanzi, su Rai Tre, che evidenzia il fare da maestrina della pornodiva, di certo un carattere forte, emancipato e unico rispetto alle sue altre colleghe.

 

 

Ben meno entusiasmante, la fiction di Sky del 2009 che riguarda la vita di Moana, interpretata per l’occasione da Violante Placido.

 

violante-placido-interpreta-moana-pozzi-nella-biopic-di-sky-dedicata-alla-leggendaria-diva-dell-hard-120367 movieplayer.it

 

Moana non è stata solo un personaggio, è stata un vento che per pochi anni ha spazzato il perbenismo del nostro paese vaticanocentrico mostrando che la donna poteva godere come e più dell’uomo, che poteva prendere in mano il gioco e dettare le regole.

Una donna bellissima che in un universo parallelo avrebbe potuto essere tutto ciò che voleva, ma che in questo ha deciso di dare tutta se stessa per il piacere, fino ad andarsene in punta di piedi, lasciando un alone di perversa santità. Noi, orfani della sua persona, abbiamo perso una stella polare e ci perdiamo nel mare nero dell’internet, in cui ogni cosa va maneggiata con cautela, che in attimo può diventare pornografia.

 

moana-pozzi-spunta-il-film-inedito-le-ultime-immagini-della-diva-17-585086 dagospia.it

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

15,00 €

Serigrafia Unicorno

Il bellissimo unicorno tutto righe di Andrea Minini  è una serigrafia ad 1 colore, di dimensioni 50x70 cm
5,00 €

BEVANDA DEL DESIDERIO "MI AMI Festival 2020"

Lattina ufficiale “MI AMI Festival 2020”, grafica disegnata da Alkanoids. Contiene desiderio, come è giusto che sia fatene l'uso che preferite. La bevanda che avresti voluto bere.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.  
5,00 €

KIT SEMI "MI AMI Festival 2020": MIMOSA, PISELLO, SALVIA

Kit semi misti “MI AMI Festival 2020”, grafica disegnata da Alkanoids. Il desiderio che avresti voluto piantare. Il kit ufficiale contiene: Mimosa Pudica Denominata anche la Sensitiva, la Mimosa Pudica è così casta che basta sfiorarla per innescare una timida reazione nei suoi rami. Al minimo tocco, infatti, le foglie si ripiegano su se stesse, mentre il picciolo si abbassa, creando un danzante movimento con i suoi leggeri fiori rotondi. Oltre a fuggire da incontri hot con oggetti e persone, questo comportamento la caratterizza nelle ore notturne, evitando così incontri ravvicinati. Pisello Viola Désirée Il Pisello Viola è un varietà molto antica, dall’aspetto affascinante per il suo insolito colore, al suo interno, invece, conserva la sua tipica tinta verde. Come ogni varietà è un simbolo -oltre fallico- lunare, nei sogni infatti è sinonimo di fecondità. Molto apprezzato per il suo sapore delicato è l’ideale per zuppe e principesse dal gusto raffinato e desiderose di riposare su un raro ortaggio. Salvia Rossa Famosa per essere utilizzata da Cleopatra come afrodisiaco, la Salvia è una pianta carica di proprietà. Oltre ad accendere la libido negli amanti, è portatrice di sogni profetici, piacere fisico e fertilità. La forma e l’aspetto rugoso del fogliame le donano la nomina di lingua vegetale, per gli animi più romantici la Salvia Splendens, o Rossa, ricorda la sagoma di un cuore. Contiene desiderio, come è giusto che sia fatene l’uso che preferite. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Locandina de "Il Film del Concerto" di Andrea Laszlo De Simone

Locandina numerata e autografata del Film del Concerto di Andrea Laszlo De Simone con l'Immensità Orchestra, in triennale di Milano. L'illustrazione originale della locandina è a cura di Irene Carbone, illustratrice e fumettista torinese con studi alla Scuola Internazionale di Comics, dal 2015 nel duo creativo Irene&Irene e da tempo coinvolta nel progetto Andrea Laszlo De Simone per la realizzazione delle copertine dei dischi "Immensità" ed "Ecce Homo", i video d'animazione "11:43" e "Sparite Tutti", oltre ad aver ideato la creatività della cover digitale di "VIVO". Per “Il Film Del Concerto” ha realizzato a mano un'opera che riconduce al migliore immaginario cinematografico di Federico Fellini. L'opera sarà stampata in pochissime copie in edizione limitata, autografate dagli artisti.  
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Ester Grossi

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Ester Grossi Nata ad Avezzano (AQ) nel 1981. Diplomata in Moda, Design e Arredamento presso l’Istituto d’Arte Vincenzo Bellisario, nel 2008 ha conseguito la laurea specialistica in Cinema, Televisione e Produzione Multimediale presso il DAMS di Bologna. Si dedica da anni alla pittura e ha all’attivo diverse mostre in Italia e all’estero; è vincitrice del Premio Italian Factory 2010 e finalista del Premio Cairo 2012. Nel 2011 è stata invitata alla 54° Biennale di Venezia (Padiglione Abruzzo). Come illustratrice ha realizzato manifesti per festival di cinema e musica (Imaginaria Film Festival, MIAMI, Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto) e cover per album di band musicali (A Classic Education, LIFE&LIMB). Collabora frequentemente con musicisti per la realizzazione di mostre e installazioni pittoriche-sonore. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
70,00 €

KIT DELL'AMORE "MI AMI Festival 2020"

KIT DELL'AMORE “MI AMI Festival 2020” Contiene: due t-shirt due shopper quattro kit semi: due kit passiflora, peperoncino, melanzana e due kit mimosa, pisello, salvia quattro lattine bevanda del desiderio Il kit che avresti amato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.  
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Giò Pistone

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Giò Pistone Gio Pistone è nata a Roma. La scelta dei soggetti, spesso figure di fantasia tendenti al mostruoso, caratterizzati da colori molto forti, nasce prestissimo a seguito di incubi notturni. Disegnarli il mattino seguente fu un’idea della madre per affrontare la paura. Presto gli incubi si sono trasformati in vere e proprie visioni da cui ancora oggi attinge. Si è appassionata alla scenografia di teatro dove ha continuato ad approfondire i suoi sogni e il suo innato amore per il grande. In seguito ha lavorato e viaggiato con La Sindrome Del Topo, un gruppo di creatori di strutture di gioco e sogno, con cui si occupava di disegnare, costruire e progettare giostre e labirinti. Ha cominciato a lavorare in strada nel ‘98 attaccando in giro per Roma i suoi disegni fotocopiati. Ha collaborato con varie realtà italiane e internazionali. Ha partecipato a mostre in tutta Europa in particolare presso il Museo MADRE di Napoli, l’Auditorium di Roma, il Museo Macro di Roma e partecipato ad eventi di Street Art quali «Scala Mercalli», «Pop up», «Subsidenze», «Visione Periferica», «Alterazioni», «M.U.Ro». Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40  
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Marino Neri

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Marino Neri Marino Neri è fumettista e illustratore. I suoi libri a fumetti sono Il Re dei Fiumi (Kappa Edizioni, 2008) e La Coda del Lupo (Canicola, 2011), tradotti e pubblicati anche in differenti lingue e paesi. I suoi disegni sono apparsi su riviste nazionali e internazionali e ha partecipato a diverse esposizioni collettive e personali in tutta Europa. Nel 2012 il Napoli Comicon e il Centro Fumetto Andrea Pazienza gli assegnano il Premio Nuove Strade come miglior talento emergente. È attualmente al lavoro sul suo nuovo libro a fumetti Cosmo. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >