Society
di Simone Stefanini 2 Febbraio 2015

Aspettativa vs. Realtà: gente che crede erroneamente di essere brava in cucina

A volte non basta seguire alla lettera la ricetta e scegliere gli ingredienti con cura, le tue decorazioni somiglieranno comunque a degli orribili mostri.

C’è chi pensa sia facile stare in cucina. Tipo sai, cosa vuoi che ci voglia: segui la ricetta passo dopo passo, gli ingredienti quelli giusti, scelti con cura, poi la tua arte decorativa trionferà. Invece, evidentemente, le cose non vanno proprio così. Sì, perchè il fato avverso è sempre dietro l’angolo, pronto a far lievitare troppo la tua pasta o a far sgonfiare il tuo dolce, in modo che il personaggio che stavi creando con il cibo sembri inevitabilmente scampato male ad un incidente stradale.

Infatti il dramma accade quando provi a fare delle figure animali o umane con i generi alimentari. Perché basta poco per trasformare una faccia in una smorfia di orrore, come nel caso di questi cosi qui sotto, dei quali abbiamo l’impietoso confronto ASPETTATIVA contro REALTA’:

FONTE | sadanduseless.com

Il coniglietto tutto carino di crèpe alla frutta diventa subito un inappetibile mostro ritardato:

food fail1

 

Bello lo stampo dell’agile equino, purtroppo diventato obeso in cottura:

food fail2

 

La ricca torta (ipotizzo) crema da barba e lupini diventa una tragedia gastronomica coi gamberetti sopra:

food fail3

 

Lo squalo, il mostro degli abissi, se lo fai te diventa un pesce con la scucchia:

food fail4

 

Disastri. Cioè, guardate la renna, sembra uscita da un film splatter:

food fail5 food fail6

 

Gnam, che bontà il dolce alle pere. Nel senso che se non sei fatto, non puoi mangiarlo:

food fail7

 

Uguale uguale:

food fail8

 

Topolino e l’agnellino dopo la bomba atomica:

food fail9

 

La seconda foto sembra l’interno di un bagno pubblico:

food fail10

 

Il coniglietto dopo l’autopsia:

food fail11

 

Un altro bagno pubblico:

food fail12

 

Poverine le paperelle :(

food fail13

 

Ciò che doveva essere the summer of love diventa the winter of horrors:

food fail14

 

Il castorino diventa più letale di un navigato serial killer:

food fail15

 

Che teneri! 

food fail16

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

5,00 €

MANIFESTO "MI AMI Festival 2020"

MANIFESTO ufficiale “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
70,00 €

SERIGRAFIA "SE MI AMI VALE TUTTO" - ed. limitata firmata - MI AMI 2014

Serigrafia ufficiale della 10° edizione del MI AMI 2014 dimensioni: 50x50 cm stampata a 2 colori (nero + argento) edizione limitata di 50 esemplari ognuna numerata e firmata dall'artista disegnata da Alessandro Baronciani serigrafata a mano da Corpoc venduta non incorniciata (spedita arrotolata in un tubo) disponibili anche la versione UOMO+UOMO e DONNA+DONNA Gli ordini saranno evasi dopo il MI AMI.
5,00 €

Borsa "MI AMI Festival 2019"

La borsa ufficiale del “MI AMI Festival 2019”. Bag bianca cotone con illustrazione nera di Andrea De Luca.  
5,00 €

SHOPPER "MI AMI Festival 2020"

Shopper ufficiale “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids. Bag bianca cotone con illustrazione multicolor. La shopper che avresti voluto acquistare. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
15,00 €

Maglietta Better Days calligrafica

100% cotone Modello unisex Serigrafia con scritta "Better Days" creata da calligrafo Bizantino Perché c'è sempre bisogno di giorni migliori
35,00 €

Agricane Serigrafia di DEM

Serigrafia a due colori, dimensioni 20x30 cm Edizione limitata di 40 esemplari DEM Come un moderno alchimista, DEM crea personaggi bizzarri, creature surreali abitanti di un livello nascosto nel mondo degli umani. Eclettico e divertente, attraverso muri dipinti, illustrazioni e installazioni ricche di allegorie, lascia che sia lo spettatore a trovare la chiave per il suo enigmatico e arcano mondo. Oltre ad avere vecchie fabbriche ed edifici abbandonati come sfondo abituale ai suoi lavori, DEM è stato anche ospite alla Oro Gallery di Goteborg e ha preso parte a esposizioni importanti come «Street Art, Sweet Art» (PAC, Milano), «Nomadaz» (Scion Gallery, Los Angeles), «Original Cultures» (Stolen Space Gallery, London) and «CCTV» (Aposthrofe Gallery, Hong Kong). Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di StencilNoire

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari StencilNoire StencilNoire, classe ’75, vive e opera in un paesino del sud Italia, Massafra, dove le problematiche socio-culturali danno spunto quotidiano alle sue opere. Veterano dell’uso del colore, sin da bambino ha fatto dell’arte la sua più grande passione, sperimentando tutte le tecniche artistiche, dai colori a olio, al carboncino, all’aerografo, approdando, nel ’95, nella cultura dello stencil e dello sticker. Ha partecipato a numerosi eventi, sia a livello personale, che col gruppo «South Italy Street Art», del quale è co-fondatore. Fra gli ultimi eventi si annoverano le partecipazioni allo Jonio Jazz Festival, svoltosi a Faggiano (TA), al Calafrika music Festival svoltosi a Pianopoli (CZ), e a Residence Artistic in Country Secret Zone, un esperimento artistico di Street Art chiamato «Torrent 14» organizzato da Biodpi in collaborazione con Ortika, svoltosi a Sant’Agata de’Goti. Vincitore della giuria artisti del 1° Concorso Internazionale d’Arte su Vinile, organizzato dall’associazione Artwo in collaborazione con Ortika Street Art Lovers, dedicato a Domenico Modugno, in occasione dei 20 anni della sua scomparsa. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

KIT DEL SINGLE "MI AMI Festival 2020"

KIT DEL SINGLE “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper due kit semi: un kit passiflora, peperoncino, melanzana e un kit mimosa, pisello, salvia due lattine bevanda del desiderio Il kit che avresti amato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >