Society
di Simone Stefanini 27 Luglio 2015

5 argomenti di cui dovresti parlare al primo appuntamento secondo gli scienziati

Scienziati e ricercatori spiegano in cinque punti come avere una conversazione perfetta al primo appuntamento. Gli crediamo?

Abbiamo trovato sul Time un articolo interessante in materia di primo appuntamento. Stavolta non si tratta dei consigli pratici di un adolescente sagace, che potete trovare un po’ dappertutto ma di suggerimenti dati dalla scienza e dai ricercatori. Il primo incontro tra due persone può sempre causare imbarazzi e lunghi silenzi nei quali è quasi impossibile resistere alla voglia di guardare lo smartphone, con la conseguenza di mandare tutto a monte.

Per non essere banale, leggi qui. Poi fai un po’ come vuoi, perché non è detto che gli scienziati siano anche grandi seduttori.

FONTE | time.com

Fai della conversazione una partita di ping pong

Evita gli estremi. Non dominare ma non essere nemmeno un partner muto, un ascoltatore che non replica. Ricordati che se una persona non ti fa parlare mai ad un primo appuntamento, difficilmente cambierà col tempo.

Nel libro Brain Trust, alcuni ricercatori hanno stabilito che la conversazione perfetta si basa sulla complicità data dall’agganciarsi al discorso dell’altro per dire qualcosa di tuo e rilanciarlo all’altro sotto forma di domanda, creando così una sorta di partita a ping pong nella quale passano le ore e te ne accorgi solo alla fine, quando ti sorprendi su quanto sia stato facile chiacchierare con quella persona.

adb76f32873dd3306e2674bb63ef7bbb1fce7a2d65f848f90b2cc553df95124e

 

Evita di parlare di film, meglio di viaggi

Secondo uno studio di Richard Wiserman, quello che una volta era uno degli argomenti cardine della conversazione intelligente, cioè il parlare di film, in realtà è un’arma a doppio taglio. Solo il 9% delle persone che hanno fatto conversazione in tal senso hanno avuto la possibilità di un secondo appuntamento.

I viaggi invece sono una materia ben più stimolante, che si porta a casa il 18% di coppie con una seconda chance. Quindi i dinamici, al primo appuntamento, battono sempre i sedentari.

35c45ca92a10c87ad844af5e0097a8dd58a83fb39b84463fb822ed05c2238ae6

 

Confidagli/confidale un segreto

Secondo lo psicologo Arthur Aron, i segreti sono sexy. Se durante la prima uscita, riesci a confidare al tuo partner un segreto, una cosa solo tua, si instaurerà un potente clima di connessione, di fiducia e di vicinanza.

È senz’altro un modo per far sentire la persona che hai di fronte speciale. Stai bene attento però a cosa confidare, poiché prendere troppo confidenza dal punto di vista personale non è gradito da tutti.

21a8f66fa5446ebc52898970e1b5479e1a204c732a212928ff102ef603de40db

 

Nel dubbio, parla di argomenti controversi

Ebbene sì, sembra che gli argomenti spinosi siano interessanti. Sicuramente che parlar del tempo o di cos’hai fatto lo scorso weekend. Un esperimento di Dan Ariely limitato ai primi appuntamenti online, ha fatto sì che i partner trovassero più stimolanti gli argomenti più controversi, come i numero di partner sessuali, il punto di vista sull’aborto, su un fatto di attualità in particolare.

Chiarament, se la persona che hai davanti non la pensa assolutamente come te, la coppia scoppia sul nascere, ma almeno non si perde tempo.

66411c95d13c9e0995cd8140161cab5ca2ea080a802b659836f8acac73ae42ad

 

Domanda al partner se gli piace la birra

Il sito di incontro OkCupid ha compilato una statistica su quale primo appuntamento finirà o meno con il sesso. La domanda è una sola ed è semplicissima: “Ti piace la birra?”

Non c’entra il sesso, l’orientamento sessuale o l’età. Il 60% degli amanti della birra è più propenso a fare sesso al primo appuntamento. Così dicono.

3c361a5309a122f8e8155225e288e5fa83540590159a255882fca742d133e857

 

Che ne pensi di questi consigli? Sono utili o vanno buttati nel cestino dei suggerimenti che non servono a niente?

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di StencilNoire

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari StencilNoire StencilNoire, classe ’75, vive e opera in un paesino del sud Italia, Massafra, dove le problematiche socio-culturali danno spunto quotidiano alle sue opere. Veterano dell’uso del colore, sin da bambino ha fatto dell’arte la sua più grande passione, sperimentando tutte le tecniche artistiche, dai colori a olio, al carboncino, all’aerografo, approdando, nel ’95, nella cultura dello stencil e dello sticker. Ha partecipato a numerosi eventi, sia a livello personale, che col gruppo «South Italy Street Art», del quale è co-fondatore. Fra gli ultimi eventi si annoverano le partecipazioni allo Jonio Jazz Festival, svoltosi a Faggiano (TA), al Calafrika music Festival svoltosi a Pianopoli (CZ), e a Residence Artistic in Country Secret Zone, un esperimento artistico di Street Art chiamato «Torrent 14» organizzato da Biodpi in collaborazione con Ortika, svoltosi a Sant’Agata de’Goti. Vincitore della giuria artisti del 1° Concorso Internazionale d’Arte su Vinile, organizzato dall’associazione Artwo in collaborazione con Ortika Street Art Lovers, dedicato a Domenico Modugno, in occasione dei 20 anni della sua scomparsa. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
10,00 €

Maglietta Amarti mi affatica

100% cotone Maglietta bianca Serigrafia con scritta "Amarti m'affatica".
5,00 €

KIT SEMI "MI AMI Festival 2020": MIMOSA, PISELLO, SALVIA

Kit semi misti “MI AMI Festival 2020”, grafica disegnata da Alkanoids. Il desiderio che avresti voluto piantare. Il kit ufficiale contiene: Mimosa Pudica Denominata anche la Sensitiva, la Mimosa Pudica è così casta che basta sfiorarla per innescare una timida reazione nei suoi rami. Al minimo tocco, infatti, le foglie si ripiegano su se stesse, mentre il picciolo si abbassa, creando un danzante movimento con i suoi leggeri fiori rotondi. Oltre a fuggire da incontri hot con oggetti e persone, questo comportamento la caratterizza nelle ore notturne, evitando così incontri ravvicinati. Pisello Viola Désirée Il Pisello Viola è un varietà molto antica, dall’aspetto affascinante per il suo insolito colore, al suo interno, invece, conserva la sua tipica tinta verde. Come ogni varietà è un simbolo -oltre fallico- lunare, nei sogni infatti è sinonimo di fecondità. Molto apprezzato per il suo sapore delicato è l’ideale per zuppe e principesse dal gusto raffinato e desiderose di riposare su un raro ortaggio. Salvia Rossa Famosa per essere utilizzata da Cleopatra come afrodisiaco, la Salvia è una pianta carica di proprietà. Oltre ad accendere la libido negli amanti, è portatrice di sogni profetici, piacere fisico e fertilità. La forma e l’aspetto rugoso del fogliame le donano la nomina di lingua vegetale, per gli animi più romantici la Salvia Splendens, o Rossa, ricorda la sagoma di un cuore. Contiene desiderio, come è giusto che sia fatene l’uso che preferite. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
15,00 €

Maglietta Better Days calligrafica

100% cotone Modello unisex Serigrafia con scritta "Better Days" creata da calligrafo Bizantino Perché c'è sempre bisogno di giorni migliori
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Alessandro Ripane

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Alessandro Ripane Alessandro Ripane è nato a Genova nel 1989. Ha vissuto e lavorato in Svezia. A causa della mancanza di animali selvaggi nella città di Genova, Alessandro si è comprato molti libri sull’argomento. A causa della mancanza di supereroi nella città di Genova, Alessandro si è comprato un sacco di fumetti a tema. È diventato quindi un esperto in entrambe le categorie, anche se ora disegna un po’ di tutto, tranne gli alieni, perché non è sicuro di come siano vestiti. Ora è impegnato a combattere la caduta dei capelli, a comporre una sofisticata musica del futuro, a imparare come disegnare gli alieni e a guardare tutti i film sui mostri e gli zombi che non ha ancora visto. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
5,00 €

KIT SEMI "MI AMI Festival 2020": PASSIFLORA, PEPERONCINO, MELANZANA

Kit semi misti “MI AMI Festival 2020”, grafica disegnata da Alkanoids. Il desiderio che avresti voluto piantare. Il kit ufficiale contiene: Passiflora Cerulea La passiflora è avvolgente, come un partner impetuoso, i suoi rami rampicanti circondano qualsiasi supporto possano incontrare. Governata da Venere, è usata negli incantesimi d’amore per dominare la passione. Il suo profumo intenso, infatti si accentua la sera conquistando così ogni tuo senso. Nella simbologia floreale ha virtù protettive, posizionata dinnanzi un ingresso evita intrusione. Peperoncino Peter Pepper Noto per la sua forma fallica, il Peperoncino Peter Pepper vi sorprenderà con il suo carattere deciso, il sapore aromatico e un grado di piccantezza adatto anche ai palati più delicati. L’attitudine erotica esplode in una rapida fioritura bianca per dare poi presto spazio ai suoi frutti. Adatto alla coltivazione in balcone, nella tradizione popolare è infatti una pianta da possedere per realizzare rituali di seduzione. Melanzana Bellezza Lunga Dimenticati della classica emoji perchè quello che stai per piantare è una “bellezza lunga”. La Melanzana contenente nel tuo kit avrà un aspetto fiero della sua struttura: eretta, alta almeno 30 cm, con frutti polposi e pronti per essere gustati in estate. Come ogni spasimante che si rispetti, prima di donarsi al tuo palato ti porterà in dono dei fiori. Contiene desiderio, come è giusto che sia fatene l’uso che preferite. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
17,00 €

KIT DEL DESIDERIO "MI AMI Festival 2020"

KIT DEL DESIDERIO “MI AMI Festival 2020” Contiene: una shopper quattro lattine Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
5,00 €

MANIFESTO "MI AMI Festival 2020"

MANIFESTO ufficiale “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >