Society
di Simone Stefanini 16 Aprile 2015

Ridendo e scherzando, questo Festivalbar è di 20 anni fa

Un ricordino, giusto per farvi sentire più vecchi.

Come ogni estate, anche nel 1995 si svolse il Festivalbar, quel circo itinerante travestito da gara canora, fatto di tormentoni cantati in playback nelle piazze di tutta Italia, che quando arrivavano le band famose internazionali erano stranite perché pensavano di partecipare ad un Festival e invece si trovavano davanti i bimbi delle scuole. Quello della doppia compilation in cassetta e cd, degli sponsor grossi più del logo della trasmissione, dei presentatori a caso, delle ridenti località tipo Lignano Sabbiadoro, Colorno o Marostica, di Vittorio Salvetti, di Italia Uno, dell’imparare le canzoni a memoria e ricordarsele ancora oggi. Cioè, detta così sembra di sentir parlare Carlo Conti ai Migliori Anni, lo so, quindi la mollo qui.

Tiro in ballo il Festivalbar del 1995 perché sono passati 20 anni esatti e niente, quando pensi che Zombie dei Cranberries (ignoree ignoreeee zoombe zoombe zoombè ee ee uazzignoree…) faccia parte del tuo recente passato, sappi che partecipava proprio a quell’edizione. Avevi 5 anni? Ora sei un adulto. Avevi 15 anni? Sei un uomo.  Avevi 30 anni? Tocca darti del lei e farti sedere al mio posto sull’autobus. Ecco, questo Carlo Conti non te lo dice. Per avallare la tesi e rinforzarla, ecco un po’ di info e qualche canzone di quell’edizione. Se più di una volta dici “mamma mia sembra ieri” sei fottuto.

Presentava il giovane Amadeus

festival_bar_1995_1

coadiuvato da Laura Freddi e Federica Panicucci

federica-panicucci-nel-1995-a-festivalbar

questa era la copertina del cd

festivalbar1995

ed è stato vinto dagli 883 con “Tieni il tempo”

images

questa è stata la canzone dell’estate:

La Bouche – Be My Lover

e questa è nientepopodimenochè la finale, con le seguenti canzoni in gara:

Dhamm – Controvento
Lighea – Le cose che non riusciamo a terminare mai
Everything but the girl – Missing
Gianna Nannini – Meravigliosa creatura
Ron – Il sole e la luna

Neri per caso – Sentimento pentimento 
Giorgia – E c’è ancora mare 
883 – Tieni il tempo / Una canzone d’amore 
Pino Daniele – Resta, resta cu’mme 
Pino Daniele e Irene Grandi – Se mi vuoi 

Laura Pausini – Gente 
Marco Milani – Mandi mandi 
La Bouche – Sweet dreams 
Umberto Tozzi – Io muoio di te / Lei


Tutto bene lì? Ti senti invecchiato? Allora perché la Pausini è identica? Era già vecchia da giovane oppure ha fatto un patto col diavolo per mantenere un’età media indefinibile per tutta la vita? Chi fosse al corrente dell’arcano, ci faccia sapere.

 

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Marino Neri

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Marino Neri Marino Neri è fumettista e illustratore. I suoi libri a fumetti sono Il Re dei Fiumi (Kappa Edizioni, 2008) e La Coda del Lupo (Canicola, 2011), tradotti e pubblicati anche in differenti lingue e paesi. I suoi disegni sono apparsi su riviste nazionali e internazionali e ha partecipato a diverse esposizioni collettive e personali in tutta Europa. Nel 2012 il Napoli Comicon e il Centro Fumetto Andrea Pazienza gli assegnano il Premio Nuove Strade come miglior talento emergente. È attualmente al lavoro sul suo nuovo libro a fumetti Cosmo. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di CT

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari CT L’opera di CT affonda le sue radici nella cultura del Writing. Dalle prime sperimentazioni, influenzate dagli stili più classici dei graffiti, è passato in modo progressivo ad una ricerca minuziosa capace di cogliere ed evidenziare i cambiamenti del paesaggio urbano. Le fascinazioni ricevute dai graffiti sono tuttavia presenti nelle fasi di questo processo: il soggetto-oggetto della sua analisi, le tecniche utilizzate ed in parte i luoghi scelti per i suoi interventi. L’interesse per il lettering si è quindi trasformato in espediente per lo studio della forma fino ad approdare, oggi, ad una ricerca più ampia relativa allo spazio e alle dinamiche contemporanee. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
25,00 €

Maglietta de "Il Film del Concerto" di Andrea Laszlo De Simone

Maglietta in edizione limitata per il concerto di Andrea Laszlo De Simone.  
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Moneyless

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Moneyless Nato a Milano nel 1980 Teo Pirisi aka Moneyless. Per anni ha ricercato e investigato i diversi aspetti delle forme e degli spazi geometrici come artista visivo. Dopo essersi diplomato all’Accademia d’Arte di Carrara (corso multimedia), Teo ha frequentato un corso di Design della Comunicazione all’Isia di Firenze. Contemporaneamente sviluppa una carriera artistica che lo porta ad esibire i suoi lavori in spazi pubblici e luoghi abbandonati.Teo è anche graphic designer e illustratore freelance; negli ultimi anni ha partecipato a diverse esibizioni collettive e personali in Italia e nel mondo. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
70,00 €

SERIGRAFIA "SE MI AMI VALE TUTTO" - ed. limitata firmata - MI AMI 2014

Serigrafia ufficiale della 10° edizione del MI AMI 2014 dimensioni: 50x50 cm stampata a 2 colori (nero + argento) edizione limitata di 50 esemplari ognuna numerata e firmata dall'artista disegnata da Alessandro Baronciani serigrafata a mano da Corpoc venduta non incorniciata (spedita arrotolata in un tubo) disponibili anche la versione UOMO+UOMO e DONNA+DONNA Gli ordini saranno evasi dopo il MI AMI.
35,00 €

Monica Bellucci Serigrafia di Checko's art

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Checko's art Nato nel 1977 a Lecce. Uno degli esponenti della Street Art italiana. Il suo percorso artistico ha inizio a Milano nel 1995 come writer. Attualmente abita al 167B «STREET», uno spazio fisico dedicato all’arte che, partendo dalla periferia (la 167B di Lecce, noto quartiere popolare), si propone come centro espositivo in continua mutazione. I suoi lavori si basano prettamente su murales, realizzati negli spazi pubblici, non solo con intento di riqualificare le zone grigie, ma per comunicare con le nuove generazioni. Ha partecipato a numerose mostre d’arte e contest collettivi in Italia e all’estero. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
17,00 €

KIT OUTFIT “MI AMI Festival 2020”

KIT OUTFIT “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
5,00 €

Borsa "La bellezza fa 40"

La borsa ufficiale della mostra "La bellezza fa 40" disegnata da Alessandro Baronciani serigrafata a mano da Corpoc. Bag bianca cotone con illustrazione nera.  
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >