Tre omini del Lego sono entrati nell’orbita di Giove

La sonda Juno ha raggiunto il suo obiettivo dopo 5 anni e a bordo ci sono anche tre personaggi Lego

Spazio
di Elisabetta Limone 5 luglio 2016 16:47
Tre omini del Lego sono entrati nell’orbita di Giove

lego-su-giove

 

L’annuncio è arrivato oggi, accompagnato dalle canoniche foto di esultanza dal quartier generale della NASA: la sonda Juno è entrata nell’orbita di Giove. A cinque anni di distanza dal lancio, avvenuto il 5 agosto 2011, la sonda è diventata così il mezzo che più di ogni altro si è avvicinato al pianeta nella storia delle esplorazioni spaziali.

A bordo, una gran quantità di strumenti, perché tale vicinanza verrà sfruttata per studiare approfonditamente il pianeta più grande del sistema solare. Insieme alle macchine, però, su Juno ci sono anche tre piccoli esploratori.

 

Lego-Juno-Figures TheBrickLife - I tre esploratori all’interno della sonda

 

Non stiamo parlando di Giovani Marmotte o di lupetti scout strappati ai campi estivi, ma di tre omini del Lego, che sono stati lanciati nello spazio come nostri ambasciatori. Chi legge Dailybest sa bene quanto siamo affezionati a mattoncini e omini della mitica azienda danese e per questo siamo ben contenti di celebrare questa “loro” impresa.

Cinque anni fa, quando la sonda partì, Dailybest ancora non esisteva, ecco perché ci sembra giusto tributare questo omaggio ai tre omini nello spazio. Ovviamente non si tratta di personaggi a caso, ma di omini scelti accuratamente: uno è ovviamente il dio romano Giove, accompagnato da sua moglie Giunone. Il terzo omino è un italiano illustre: Galileo Galilei, scopritore delle quattro lune in orbita intorno a Giove. Sempre Galilei è presente su Juno con una targa che ne riporta ritratto e firma.

Piccolezze, di fronte ai Lego nello spazio!

COSA NE PENSI? (Sii gentile)