Viaggi
di Sandro Giorello 9 Ottobre 2015

In Cina c’è stato il più grande ingorgo stradale del mondo

750 milioni di cinesi erano in viaggio di ritorno dalle vacanze, era scontato che sarebbe finita così

 

Se mezzo paese si muove contemporaneamente in autostrada non c’è partenza intelligente che funzioni. Se quel paese poi è la Cina, peggio ancora. Lo scorso 6 ottobre l’autostrada G4 che collega Beijing, Hong Kong e Macao ha ospitato circa 750 milioni di persone in viaggio. L’occasione era la settimana di festeggiamenti per l’anniversario della nascita della Repubblica Popolare Cinese, fondata il primo ottobre del 1949.

L’ingorgo si è esteso per circa sei miglia, ovvero per poco meno di dieci chilometri. Secondo quanto riportato dal Ministero dei Trasporti, una delle cause principali che ha creato l’imbottigliamento è stato un nuovo casello autostradale che ha ridotto drasticamente il numero di corsie – da 50 a 20 – unito alla nebbia. Se ogni mattina vi lamentate perché rimanete costantemente bloccati in mezzo al traffico, date un’occhiata a queste foto e vi passerà l’incazzatura.

 

Ingorgo Cina Mashable.com - Il casello che ha creato l’ingorgo

Ingorgo Cina Mashable.com - Le macchine che si mettono in coda

Ingorgo Cina Mashable.com - L’ingorgo ripreso da un drone

 

FONTE | Mahable.com

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di CT

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari CT L’opera di CT affonda le sue radici nella cultura del Writing. Dalle prime sperimentazioni, influenzate dagli stili più classici dei graffiti, è passato in modo progressivo ad una ricerca minuziosa capace di cogliere ed evidenziare i cambiamenti del paesaggio urbano. Le fascinazioni ricevute dai graffiti sono tuttavia presenti nelle fasi di questo processo: il soggetto-oggetto della sua analisi, le tecniche utilizzate ed in parte i luoghi scelti per i suoi interventi. L’interesse per il lettering si è quindi trasformato in espediente per lo studio della forma fino ad approdare, oggi, ad una ricerca più ampia relativa allo spazio e alle dinamiche contemporanee. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
17,00 €

KIT DEL DESIDERIO "MI AMI Festival 2020"

KIT DEL DESIDERIO “MI AMI Festival 2020” Contiene: una shopper quattro lattine Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
5,00 €

Borsa "MI AMI Festival 2017"

La borsa ufficiale del “MI AMI Festival 2017” disegnata da Viola Niccolai serigrafata a mano da Legno. Bag bianca cotone con illustrazione rosa.
28,00 €

KIT "MI AMI Festival 2020"

KIT “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper un kit semi misti a scelta una lattina bevanda del desiderio Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
10,00 €

Maglietta unicorno Better Days

100% cotone Maglietta bianca Serigrafia con l'unicorno di ANDREA MININI realizzata per il Better Days Festival 2016.  
5,00 €

Borsa "MI AMI Festival 2019"

La borsa ufficiale del “MI AMI Festival 2019”. Bag bianca cotone con illustrazione nera di Andrea De Luca.  
70,00 €

KIT DELL'AMORE "MI AMI Festival 2020"

KIT DELL'AMORE “MI AMI Festival 2020” Contiene: due t-shirt due shopper quattro kit semi: due kit passiflora, peperoncino, melanzana e due kit mimosa, pisello, salvia quattro lattine bevanda del desiderio Il kit che avresti amato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.  
10,00 €

KIT GARDENING “MI AMI Festival 2020”

KIT GARDENING “MI AMI Festival 2020” Contiene: una shopper un kit passiflora, peperoncino, melanzana un kit mimosa, pisello, salvia Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >