Viaggi
di Simone Stefanini 20 Ottobre 2015

Gli assurdi piercing corporei del Phuket Vegetarian Festival

Non si mangia carne e si onorano gli dei con sacrifici fatti sulla propria pelle. Letteralmente.

piercing Jorge Silva/Reuters

 

Stomaci forti, preparatevi ad assistere ad una carrellata di foto veramente estreme, proposte da CBS News. Siamo al Phuket Vegetarian Festival in Tailandia e come si evince dal nome, le persone che vi partecipano non mangiano la carne in segno di devozione verso gli antichi dei della tradizione cinese. Ma non è questo il punto, perché al posto della carne, i partecipanti si ficcano in bocca ben altre robe.

In Tailandia, la comunità cinese, quella di Singapore e quella malese credono che l’astinenza dalla carne e i sacri riti durante il nono mese lunare del calendario cinese aiuti i convenuti a trovare buona salute del corpo e pace nella mente. Ma più che per i 10 giorni di dieta vegetariana, che non ha mai fatto male a nessuno in verità, il Festival è conosciuto in tutto il mondo per i sacrifici corporali a cui si sottopongono i devoti, tra cui le mutilazioni rituali e i piercing facciali estremi, fatti senza anestesia.

 

piercing Jorge Silva/Reuters

 

Il Festival quest’anno si tiene dal 12 al 22 ottobre. Durante il giorno della processione dei devoti, sfilano per le strade di Phuket centinaia di supplizianti che si devastano la faccia con qualunque cosa possa infliggere buchi alle guance o alle labbra e passare da parte a parte. Tutto per il favore degli déi.

 

piercing Jorge Silva/Reuters

 

Non è raro vedere devoti con canne di fucile o pistola che gli trapassano la faccia. Che poi gli déi siano contenti, quello è un altro paio di maniche. I piercing estremi vengono fatti nel Tempio da medici professionisti e gli inconsapevoli body artisti vengono indotti in una sorta di trance per poter sopportare il dolore.

 

piercing Jorge Silva/Reuters

 

Tra le cose più allucinanti che i devoti riescono a infilarsi in bocca: una pala, un’ascia, due ombrelli, il manubrio di una moto o di un triciclo, l’asta per selfie. Certo, guardare queste foto può risultare come minimo bizzarro, ma se ci pensate, anche le processioni religiose dei flagellanti in Calabria o in Campania non è che siano proprio passeggiate di salute, con i manifestanti che si dissanguano per Dio. Insomma, ad ogni religione la propria tortura.

 

piercing Jorge Silva/Reuters

piercing Jorge Silva/Reuters

 

piercing Jorge Silva/Reuters

 

piercing Jorge Silva/Reuters

 

piercing Jorge Silva/Reuters

 

piercing Jorge Silva/Reuters

 

piercing Jorge Silva/Reuters

 

piercing Jorge Silva/Reuters

 

piercing Jorge Silva/Reuters

 

piercing Jorge Silva/Reuters

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

10,00 €

KIT GARDENING “MI AMI Festival 2020”

KIT GARDENING “MI AMI Festival 2020” Contiene: una shopper un kit passiflora, peperoncino, melanzana un kit mimosa, pisello, salvia Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
15,00 €

La Bella Nostalgia - Archeologia pop degli anni '80 e '90 in Italia

Scarica gratuitamente l'ebook de La Bella Nostalgia in tutti i formati QUI   "La Bella Nostalgia - Archeologia pop degli anni '80 e '90 in Italia" di Simone Stefanini parla di mode, film, telefilm, musica, porno, orrori e gioie di due decenni contrapposti di cui oggi abbiamo rivalutato ogni lascito. Una riflessione tragicomica sulla retromania in Italia, una macchina del tempo a metà tra la DeLorean di Ritorno al Futuro e la Bianchina di Fantozzi. 200 pagine - edizione limitata di 50 copie firmata e numerata dall'autore. Edizioni Brava Gente - Betterdays    
40,00 €

Locandina de "Il Film del Concerto" di Andrea Laszlo De Simone

Locandina numerata e autografata del Film del Concerto di Andrea Laszlo De Simone con l'Immensità Orchestra, in triennale di Milano. L'illustrazione originale della locandina è a cura di Irene Carbone, illustratrice e fumettista torinese con studi alla Scuola Internazionale di Comics, dal 2015 nel duo creativo Irene&Irene e da tempo coinvolta nel progetto Andrea Laszlo De Simone per la realizzazione delle copertine dei dischi "Immensità" ed "Ecce Homo", i video d'animazione "11:43" e "Sparite Tutti", oltre ad aver ideato la creatività della cover digitale di "VIVO". Per “Il Film Del Concerto” ha realizzato a mano un'opera che riconduce al migliore immaginario cinematografico di Federico Fellini. L'opera sarà stampata in pochissime copie in edizione limitata, autografate dagli artisti.  
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Ester Grossi

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Ester Grossi Nata ad Avezzano (AQ) nel 1981. Diplomata in Moda, Design e Arredamento presso l’Istituto d’Arte Vincenzo Bellisario, nel 2008 ha conseguito la laurea specialistica in Cinema, Televisione e Produzione Multimediale presso il DAMS di Bologna. Si dedica da anni alla pittura e ha all’attivo diverse mostre in Italia e all’estero; è vincitrice del Premio Italian Factory 2010 e finalista del Premio Cairo 2012. Nel 2011 è stata invitata alla 54° Biennale di Venezia (Padiglione Abruzzo). Come illustratrice ha realizzato manifesti per festival di cinema e musica (Imaginaria Film Festival, MIAMI, Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto) e cover per album di band musicali (A Classic Education, LIFE&LIMB). Collabora frequentemente con musicisti per la realizzazione di mostre e installazioni pittoriche-sonore. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Moneyless

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Moneyless Nato a Milano nel 1980 Teo Pirisi aka Moneyless. Per anni ha ricercato e investigato i diversi aspetti delle forme e degli spazi geometrici come artista visivo. Dopo essersi diplomato all’Accademia d’Arte di Carrara (corso multimedia), Teo ha frequentato un corso di Design della Comunicazione all’Isia di Firenze. Contemporaneamente sviluppa una carriera artistica che lo porta ad esibire i suoi lavori in spazi pubblici e luoghi abbandonati.Teo è anche graphic designer e illustratore freelance; negli ultimi anni ha partecipato a diverse esibizioni collettive e personali in Italia e nel mondo. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Roberta Maddalena

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Roberta Maddalena Artist, creativity trainer Roberta Maddalena nasce a Giussano nel 1981.Vive e lavora a Milano. Laureata in Design per la Comunicazione al Politecnico di Milano, si specializza in parallelo all’università in Incisione Calcografica, e successivamente in cultura tipografica e Type Design. Segue studi musicali, specializzandosi in vocalità extraeuropee ed ergonomia vocale, sviluppando profondo interesse per l’etnomusicologia, in particolare per l’Asia, esperienza che la porterà ad avvicinarsi a calligrafia orientale e danza contemporanea. Da questi percorsi nascono nel 2013 le sue performance a inchiostro, esperienze fondate sulla relazione segno-corpo, e disegni e dipinti in cui forme e colori evocano la realtà universalmente percepibile e conosciuta, ma ne svelano l’aspetto più mistico e intimo. Sempre nel 2013, dopo sei anni di attività come illustratrice, nascono progetti di creativity training rivolti a privati e aziende: workshop in cui i partecipanti sono guidati nello sviluppo della propria creatività fuori dal quotidiano, per sviluppare capacità di osservazione e movimento, applicabili nella vita come nella professione. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
28,00 €

KIT "MI AMI Festival 2020"

KIT “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper un kit semi misti a scelta una lattina bevanda del desiderio Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
5,00 €

SHOPPER "MI AMI Festival 2020"

Shopper ufficiale “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids. Bag bianca cotone con illustrazione multicolor. La shopper che avresti voluto acquistare. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >