Viaggi
di Raffaele Portofino 8 Ottobre 2019

L’inquietante Museo dell’Alchimia e della Magia a Praga

Se amate la magia, Praga è la città che fa per voi

Se la magia vi attrae, da quella adolescenziale dei film di Harry Potter fino agli oscuri libri di esoterismo, alchimia e di magia nera contenenti formule troppo pericolose per essere pronunciate, allora Praga potrebbe essere il posto giusto per voi.

Intanto perché storicamente fa parte del Triangolo della Magia Bianca che comprende anche Lione e la nostra Torino, ma non solo. La capitale ceca è sempre stata al centro di leggende e, nel tempo, molti vi si sono recati per cercare la Pietra Filosofale che avrebbe condotto all’elisir di lunga vita.

Praga è una città bellissima, piena di luoghi esoterici, ma se decidete di andare al centro della questione, allora potete visitare il Museo dell’Alchimia e della Magia della Vecchia Praga (Muzeum alchymistů a mágů staré Prahy). È un luogo pensato per i turisti, in cui coesistono oggetti appartenuti ai personaggi che l’Imperatore Rodolfo II invitava a corte. Egli era un personaggio solitario e incline alla depressione, ma anche ossessionato dalla brama di sapere e pronto a tutto per comprendere i segreti della natura e le leggi che la regolano.

Nel percorso del Museo si trovano repliche degli strumenti usati per gli esperimenti magici e si fa la “conoscenza” dei più celebri alchimisti del passato, da Edward Kelley al leggendario Dottor Faust.

Il Museo è situato vicino al Castello di Praga, nella Casa All’Asino nella Culla. Nel Laboratorio del sottotetto potete anche visitare un’esposizione interattiva di calderoni per alchimisti.

Per gli amanti dell’occulto però le sorprese a Praga non finiscono qui: correlati al Museo si possono trovare due luoghi d’eccezione, il Museo delle Leggende e dei fantasmi di Praga  (video sotto) e il Pub Alchemico Kellixyr, nel quale si possono sorseggiare pozioni alchemiche e cockatil a tema.

Per tutte le informazioni, visitate il sito Prague.eu, in cui potete trovare orari, costi e la mappa dove trovare i luoghi che più vi interessano.

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

17,00 €

KIT OUTFIT “MI AMI Festival 2020”

KIT OUTFIT “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
17,00 €

KIT DEL DESIDERIO "MI AMI Festival 2020"

KIT DEL DESIDERIO “MI AMI Festival 2020” Contiene: una shopper quattro lattine Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
25,00 €

Maglietta de "Il Film del Concerto" di Andrea Laszlo De Simone

Maglietta in edizione limitata per il concerto di Andrea Laszlo De Simone.  
35,00 €

KIT DEL SINGLE "MI AMI Festival 2020"

KIT DEL SINGLE “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper due kit semi: un kit passiflora, peperoncino, melanzana e un kit mimosa, pisello, salvia due lattine bevanda del desiderio Il kit che avresti amato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Monica Bellucci Serigrafia di Checko's art

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Checko's art Nato nel 1977 a Lecce. Uno degli esponenti della Street Art italiana. Il suo percorso artistico ha inizio a Milano nel 1995 come writer. Attualmente abita al 167B «STREET», uno spazio fisico dedicato all’arte che, partendo dalla periferia (la 167B di Lecce, noto quartiere popolare), si propone come centro espositivo in continua mutazione. I suoi lavori si basano prettamente su murales, realizzati negli spazi pubblici, non solo con intento di riqualificare le zone grigie, ma per comunicare con le nuove generazioni. Ha partecipato a numerose mostre d’arte e contest collettivi in Italia e all’estero. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Alessandro Ripane

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Alessandro Ripane Alessandro Ripane è nato a Genova nel 1989. Ha vissuto e lavorato in Svezia. A causa della mancanza di animali selvaggi nella città di Genova, Alessandro si è comprato molti libri sull’argomento. A causa della mancanza di supereroi nella città di Genova, Alessandro si è comprato un sacco di fumetti a tema. È diventato quindi un esperto in entrambe le categorie, anche se ora disegna un po’ di tutto, tranne gli alieni, perché non è sicuro di come siano vestiti. Ora è impegnato a combattere la caduta dei capelli, a comporre una sofisticata musica del futuro, a imparare come disegnare gli alieni e a guardare tutti i film sui mostri e gli zombi che non ha ancora visto. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Locandina de "Il Film del Concerto" di Andrea Laszlo De Simone

Locandina numerata e autografata del Film del Concerto di Andrea Laszlo De Simone con l'Immensità Orchestra, in triennale di Milano. L'illustrazione originale della locandina è a cura di Irene Carbone, illustratrice e fumettista torinese con studi alla Scuola Internazionale di Comics, dal 2015 nel duo creativo Irene&Irene e da tempo coinvolta nel progetto Andrea Laszlo De Simone per la realizzazione delle copertine dei dischi "Immensità" ed "Ecce Homo", i video d'animazione "11:43" e "Sparite Tutti", oltre ad aver ideato la creatività della cover digitale di "VIVO". Per “Il Film Del Concerto” ha realizzato a mano un'opera che riconduce al migliore immaginario cinematografico di Federico Fellini. L'opera sarà stampata in pochissime copie in edizione limitata, autografate dagli artisti.  
35,00 €

Agricane Serigrafia di DEM

Serigrafia a due colori, dimensioni 20x30 cm Edizione limitata di 40 esemplari DEM Come un moderno alchimista, DEM crea personaggi bizzarri, creature surreali abitanti di un livello nascosto nel mondo degli umani. Eclettico e divertente, attraverso muri dipinti, illustrazioni e installazioni ricche di allegorie, lascia che sia lo spettatore a trovare la chiave per il suo enigmatico e arcano mondo. Oltre ad avere vecchie fabbriche ed edifici abbandonati come sfondo abituale ai suoi lavori, DEM è stato anche ospite alla Oro Gallery di Goteborg e ha preso parte a esposizioni importanti come «Street Art, Sweet Art» (PAC, Milano), «Nomadaz» (Scion Gallery, Los Angeles), «Original Cultures» (Stolen Space Gallery, London) and «CCTV» (Aposthrofe Gallery, Hong Kong). Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >