Questa statua di Pikachu è apparsa misteriosamente in un parco di New Orleans

Chi sarà stato l’artefice? Un fan di Pokémon GO, uno street artist o una mossa di marketing della Nianco?

Videogiochi
di Simone Stefanini facebook 3 agosto 2016 11:55
Questa statua di Pikachu è apparsa misteriosamente in un parco di New Orleans

pikatchu-monumento inverse.com

 

Di tutto ti puoi aspettare da New Orleans, tranne di passeggiare per il Coliseum Square Park e di trovare una statua di Pikachu, il personaggio simbolo dei Pokémon. Eppure nella notte di domenica 31 luglio è apparso il cricetone giallo sopra una fontana in disuso nel parco.  Da quel momento in poi, quintali di giocatori di Pokémon Go, avventori, di curiosi e di fan si sono precipitati a fotografare la misteriosa icona, che reca sul podio su cui si erge l’hashtag #pokémonument.

Stavolta non c’è stato bisogno di rincorrere il Pokémon e di intrappolarlo con la pokéball virtuale della app più giocata del momento, né di attivare il GPS e guardarlo scappare, per pioi rincorrerlo in ogni dove mettendo a repentaglio la sicurezza. Già dalle prime segnalazioni sui social, la piazza dove si trova la statua di Pikachu è diventata luogo d’incontro per tutti i Pokémaniaci, pronti a farsi un selfie con la loro star.

 

La statua è fatta in fibra di vetro, quindi facilmente trasportabile, ma è stata dipinta per sembrare scolpita nel  bronzo e invecchiata. Il Pokémon posa in stile Superman, con la faccia un po’ imbronciata, le braccia conserte e la coda che fa da mantello. I fan sono entusiasti, al punto che c’è chi l’ha definita la migliore sorpresa di sempre.

 

pikachu-pokemon-monument nerdist.com

 

Chi sarà stato l’artefice della statua? Potrebbe essere un artista pazzo, un fan hardcore del gioco che ha fatto impazzire mezzo mondo oppure qualcuno che ha sfruttato il fenomeno in cerca di notorietà. Noi però che siamo gente navigata, sappiamo che dietro l’operazione potrebbe esserci la mano di Niantic, l’azienda produttrice di Pokémon Go. Anche nel caso non fosse un atto di guerrilla-art ma semplicemente un piano di marketing ampiamente riuscito, non ci sarebbe nulla di male. I residenti infatti la amano già.

 

 

La statua di Pikachu è stata visitata anche dal cosplayer del topone, che ha dato vita a un Inception di proporzioni epiche. Fortunatamente, per ora la polizia di New Orleans non ha nessuna intenzione di rimuovere la misteriosa statua, per la gioia di tutti i sognatori.

 

COSA NE PENSI? (Sii gentile)