Web
di Gabriele Ferraresi 18 Gennaio 2016

È ufficiale: WhatsApp diventa gratis

E non ci sarà nemmeno pubblicità: perché il modello di business è un altro

WhatsApp diventa gratuito  WhatsApp diventa gratuito

 

WhatsApp diventa gratis: l’applicazione di messaggistica instantanea non farà più pagare l’obolo annuale a chi lo utilizza, lo annuncia il blog di WhatsApp. Le modalità di pagamento differivano a seconda del sistema operativo – 1 euro una tantum per gli utenti iOS, 89 centesimi di euro dopo il primo anno per gli utenti Android – ma vediamo cosa spiega il blog di WhatApp.

Leggiamo che “Circa un miliardo di persone in tutto il mondo fanno affidamento su WhatsApp per tenersi in contatto con i propri amici o la propria famiglia (…) Per questo motivo siamo felici di annunciare che WhatsApp non farà più pagare alcun tipo di abbonamento annuale. Per alcuni anni abbiamo chiesto agli utenti di pagare una subscription fee dopo il primo anno di utilizzo. Crescendo, ci siamo resi conto che questo tipo di approccio non funzionava. Molto utenti di WhatsApp non posseggono una carta di credito, e temevano di perdere i contatti con gli amici o la famiglia in caso non pagassero l’abbonamento annuale. Nel corso delle prossime settimane rimuovere i fee dalle differenti versioni di WhatsApp e smetteremo di addebitare ai nostri utenti l’abbonamento annuale al nostro servizio“. E per chi ha già pagato? Pare non siano previsti rimborsi, a quanto commenta The Verge.

Ok, ma quindi WhatsApp che modello di business intende portare avanti? Diciamo che se Facebook ti ha comprato per 19 miliardi di dollari puoi stare tranquillo per qualche millennio, ma comunque pare escluso un modello basato sulla pubblicità tradizionale in app.

Almeno sempre a quanto si legge sul blog di WhatsApp: “A partire da quest’anno vogliamo testare strumenti che permettano di comunicare con aziende e organizzazioni con cui potreste voler stare in contatto. Questo vuol dire comunicare con la vostra banca, in caso di una transazione fraudolenta, oppure con una compagnia aerea in caso il vostro volo sia in ritardo. Al momento riceviamo questo tipo di comunicazioni in tramite telefonate o sms, noi vogliamo provare a testare nuovi strumenti, perché pensiamo sarebbe più facile farlo su WhatsApp“. Il tutto, giurano, senza pubblicità tradizionale in-app e gratis. Vedremo.

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di CT

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari CT L’opera di CT affonda le sue radici nella cultura del Writing. Dalle prime sperimentazioni, influenzate dagli stili più classici dei graffiti, è passato in modo progressivo ad una ricerca minuziosa capace di cogliere ed evidenziare i cambiamenti del paesaggio urbano. Le fascinazioni ricevute dai graffiti sono tuttavia presenti nelle fasi di questo processo: il soggetto-oggetto della sua analisi, le tecniche utilizzate ed in parte i luoghi scelti per i suoi interventi. L’interesse per il lettering si è quindi trasformato in espediente per lo studio della forma fino ad approdare, oggi, ad una ricerca più ampia relativa allo spazio e alle dinamiche contemporanee. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Monica Bellucci Serigrafia di Checko's art

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Checko's art Nato nel 1977 a Lecce. Uno degli esponenti della Street Art italiana. Il suo percorso artistico ha inizio a Milano nel 1995 come writer. Attualmente abita al 167B «STREET», uno spazio fisico dedicato all’arte che, partendo dalla periferia (la 167B di Lecce, noto quartiere popolare), si propone come centro espositivo in continua mutazione. I suoi lavori si basano prettamente su murales, realizzati negli spazi pubblici, non solo con intento di riqualificare le zone grigie, ma per comunicare con le nuove generazioni. Ha partecipato a numerose mostre d’arte e contest collettivi in Italia e all’estero. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Locandina de "Il Film del Concerto" di Andrea Laszlo De Simone

Locandina numerata e autografata del Film del Concerto di Andrea Laszlo De Simone con l'Immensità Orchestra, in triennale di Milano. L'illustrazione originale della locandina è a cura di Irene Carbone, illustratrice e fumettista torinese con studi alla Scuola Internazionale di Comics, dal 2015 nel duo creativo Irene&Irene e da tempo coinvolta nel progetto Andrea Laszlo De Simone per la realizzazione delle copertine dei dischi "Immensità" ed "Ecce Homo", i video d'animazione "11:43" e "Sparite Tutti", oltre ad aver ideato la creatività della cover digitale di "VIVO". Per “Il Film Del Concerto” ha realizzato a mano un'opera che riconduce al migliore immaginario cinematografico di Federico Fellini. L'opera sarà stampata in pochissime copie in edizione limitata, autografate dagli artisti.  
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Moneyless

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Moneyless Nato a Milano nel 1980 Teo Pirisi aka Moneyless. Per anni ha ricercato e investigato i diversi aspetti delle forme e degli spazi geometrici come artista visivo. Dopo essersi diplomato all’Accademia d’Arte di Carrara (corso multimedia), Teo ha frequentato un corso di Design della Comunicazione all’Isia di Firenze. Contemporaneamente sviluppa una carriera artistica che lo porta ad esibire i suoi lavori in spazi pubblici e luoghi abbandonati.Teo è anche graphic designer e illustratore freelance; negli ultimi anni ha partecipato a diverse esibizioni collettive e personali in Italia e nel mondo. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Marino Neri

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Marino Neri Marino Neri è fumettista e illustratore. I suoi libri a fumetti sono Il Re dei Fiumi (Kappa Edizioni, 2008) e La Coda del Lupo (Canicola, 2011), tradotti e pubblicati anche in differenti lingue e paesi. I suoi disegni sono apparsi su riviste nazionali e internazionali e ha partecipato a diverse esposizioni collettive e personali in tutta Europa. Nel 2012 il Napoli Comicon e il Centro Fumetto Andrea Pazienza gli assegnano il Premio Nuove Strade come miglior talento emergente. È attualmente al lavoro sul suo nuovo libro a fumetti Cosmo. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
25,00 €

Maglietta de "Il Film del Concerto" di Andrea Laszlo De Simone

Maglietta in edizione limitata per il concerto di Andrea Laszlo De Simone.  
10,00 €

Maglietta unicorno Better Days

100% cotone Maglietta bianca Serigrafia con l'unicorno di ANDREA MININI realizzata per il Better Days Festival 2016.  
5,00 €

SHOPPER "MI AMI Festival 2020"

Shopper ufficiale “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids. Bag bianca cotone con illustrazione multicolor. La shopper che avresti voluto acquistare. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >