Ambiente
di Raffaele Portofino 25 ottobre 2018

Molte banconote sono fatte col grasso animale, i vegani insorgono

La notizia che alcune banconote contengano grasso animale non è piaciuta ai vegani

Le nuove 5 e 10 sterline inglesi sono diventate famose per essere impermeabili e super resistenti, quindi i cittadini britannici hanno amato le super banconote. Questo almeno prima di sapere che contenevano sego, un tipo di grasso animale. Alla notizia, vegani e fedeli indù e sikh sono insorti, perché di certo non vogliono toccare con mano sostanze vietate dal loro stile di vita o dalla loro fede.

Il Regno Unito però non è il solo luogo in cui viene usato il grasso animale nella produzione di banconote: anche in Australia e in altri paesi minori è normale usare tali prodotti.

Un video del vlogger Nas Daily rivela che oltre 23 Paesi fanno uso del grasso animale per i propri contanti.

I 5 dollari canadesi, per esempio, sono fatti della stessa sostanza elle super sterline inglesi. La sostanza che li rende così scivolosi e antistatici è il sego, fatto da maiale, agnello o manzo.

Nel video si evince che anche i cellulari hanno delle sostanze animali nello schermo. Alcuni di loro contengono infatti colesterolo. Va da sé che i commentatori sul web sono impazziti, da quelli che vorrebbero mettere al bando le banconote a quelli che dicono scherzando: “Non preoccupatevi, le smaltiamo noi per voi”.

CORRELATI >