Questa panchina è realizzata con una stampante 3D usando solo plastica riciclata

Una panchina prodotta con 53kg di plastica riciclata, la stessa quantità che viene consumata da una coppia in un anno

Ambiente
di Marco Villa facebook 28 novembre 2017 13:11
Questa panchina è realizzata con una stampante 3D usando solo plastica riciclata

Una volta era il sogno dei più convinti ecologisti, oggi dovrebbe essere la speranza di tutti quelli dotati di buon senso: fare in modo che i rifiuti non siano soltanto rifiuti, ma possano diventare materiale per produrre nuovi oggetti.

Uno sforzo che deve essere necessariamente collettivo e che porterebbe benefici a tutta la società: benefici a livello di qualità della vita, ma anche benefici concreti, magari sotto forma di arredi urbani. È quello che auspicano i designer olandesi di The New Raw, che hanno messo a punto il progetto Print Your City, che vuole trasformare rifiuti riciclati in panchine.

Per l’esattezza, Print Your City parte dalle confezioni di plastica, che vengono definite un grande fallimento per il design: oggetti e confezioni che potrebbero durare in eterno, ma che in realtà vivono solo pochi minuti prima di essere buttate per sempre.

Uno spreco assoluto, che però può essere evitato: il primo progetto nato da Print Your City è XXX, una panchina realizzata con plastica riciclata che richiede la presenza contemporanea di due persone per stare in equilibrio. Un chiaro invito alla condivisione e alla comunicazione, che nasce da 53kg di plastica riciclata, ovvero la quantità media prodotta ogni anno da una coppia che vive ad Amsterdam.

Bottiglie e altre confezioni vengono trasformate in materia prima per una stampante 3D che costruisce poi la panchina. L’obiettivo è quello di rendere circolare il diagramma di produzione, utilizzo e smaltimento di un oggetto, che in questo momento è invece lineare. Un cambio di paradigma importante, che potrebbe diventare presto vitale.

FONTE | UFunk

COSA NE PENSI? (Sii gentile)