Accessori tech di bambù

Art
di Chiara Minetti 5 aprile 2012 11:25

Amato dai designer progressisti e dagli ecologisti più attenti, il bambù cresce in acque basse esente da fertilizzanti e pesticidi. Aggiungete a queste caratteristiche la sua estrema resistenza, la sua grana meravigliosa, e la pianta diventa l’emblema della sostenibilità e dell’ottimo design. Recentemente il bambù è stato utilizzato anche dall‘high-tech per la costruzione di smartphone e tastiere. Di seguito trovate 4 nuovi oggetti che utilizzano questo materiale.

ADzero

Lo studente Kieron-Scott Woodhouse ha progettato il concept di un dispositivo per Android. Oltre all’aspetto elegante e alla texture sui toni caldi, l’ADzero è la prima videocamera posteriore dotata di flash ad anello, adatta per i ritratti in ambienti di luce diffusa. Lo studente confida che la sua creazione veda la luce entro la fine del 2012. Qui se volete rimanere in contatto con gli aggiornamenti sulla produzione.

 iZen

La recente iZen Bamboo Keyboard è una tastiera wireless composta per il 92% da bambù. Il modello iZen si distingue dalle concorrenti tastiere Impecca per l’uso del dispositivo bluetooth. Si carica tramite cavo USB 2.o e ha le stesse dimensioni di una keyboard Apple. Compatibile con iPad. Qui per comprarla.

 

Silvia

Nonostante le valigette morbide per pc siano quelle più vendute, niente batte il sapore e il design di una cartella rigida, soprattutto se di bambù. I gioiellini di Silvia sono fatti tutti a mano, foderati con feltro di lana, levigati e rifiniti con olio e poliuretano per una finitura simile al vetro, con l’aggiunta di una comoda maniglia per essere trasportati ovunque. In produzione le cartelle per MacBook Air e per MacBook Pro da 17″.

 GROVE

Realizzata per iPad 2 e per il nuovo iPad, questa custodia di Grove è modellata per ospitare le curve sottili dei due tablet. La custodia include un solido guscio di bambù e un robusto pannello di copertura in feltro di lana. La custodia è completa inoltre di magneti integrati per accendere e spegnere automaticamente l’iPad.

 

 

 

 

Vi raccomandiamo:

COSA NE PENSI? (Sii gentile)