Art
di Mattia Nesto 22 Febbraio 2019

Per fortuna Death or Glory non è la solita storia on the road americana

L’albo di Rick Remender è un’avventura che ci porta nel bel mezzo delle highway a stelle e strisce. E che scardina più di un pregiudizio

“Death or glory becomes just another story/ Death or glory becomes just another story“. Questo era il ritornello della canzone Death or Glory dei Clash. Guarda caso, lo stesso titolo ce l’ha il nuovo albo portato in Italia da Bao Publishing firmato da Rick Remender. Death or Glory è un’avventura molto tesa, molto figa e molto anticonformista che vede protagonista Glory, una giovane e bravissima meccanica che, dall’oggi al domani, non soltanto si ritrova con un matrimonio fallito ma anche con un padre in fin di vita, anzi destinato proprio a morte certa se non troverà, in fretta e furia, un fegato nuovo per il più urgente dei trapianti. E di tempo non  ne ha molto perché può disporre soltanto di 72 ore.

Ci troviamo quindi di fronte ad una trama abbastanza scarna ma ciò non è un difetto ma un vero e proprio pregio. Già perché Rick Remender in sede di scrittura non si perde mai dietro ad uno svolazzo della penna di troppo e pensa neppure per sogno ad indugiare su qualche sottotrama per allentare il ritmo generale. Ritmo che viene ancora di più accelerato grazie ai disegni del francese Bengal, abilissimo nel tratteggiare sia i vari personaggi, con una menzione d’onore per Glory, vera e propria sintesi di “dolcezza e cazzimma al contempo”, e dell’ambiente circostante. Come abbiamo detto prima ci troviamo nel bel mezzo del nulla americano, ovvero in uno di quei Stati uguali agli altri con contee uguali alle altre in cui la vita scorre placida e sonnacchiosa. Ma questo è solo un’apparenza perché nella città come nella vita di Glory nulla è sereno e tranquillo, ma tutto è veloce, tagliente e ricolmo di olio di motore. Il mondo di Glory è un mondo dove, forse, si è  comunque destinati a sporcarsi le mani.

Glory, che ricordiamo essere cresciuta, praticamente l’intera infanzia, a bordo del camion “di famiglia”, è una ragazza molto dolce e, per certi aspetti, romantica ma che la vita ha reso dura e tagliente come una lama. Eppure, quando per necessità di trovare un fegato per il padre gravemente malato, si trova costretta a dover “fare del male” è come se fosse sempre bloccata sul più bello. L’animo intimamente puro della ragazza è sottolineato sia dai dubbi che affollano la sua testa scritti da Remender sia dal tratto di Bengal, che la rende, giustappunto, un personaggio morbido e spigoloso al contempo.

Morbido e spigoloso al contempo proprio come questo primo volume della serie che si (non) conclude con un finale a metà, mozzafiato, sempre e comunque con il piede che pigia sull’acceleratore  perché nel mondo di Death or Glory andare piano non significa soltanto arrivare per ultimo ma anche non arrivarci in fondo a quella gara chiamata vita.

In più, come se non bastasse a rendere questo albo di Bao un album necessariamente da avere, c’è anche tutto quel sottobosco di simil-chopper, camionisti dell’ultima ora e guidatori di enormi auto-articolati che affollano le pagine del graphic-novel, dando a Glory una famiglia assolutamente sui generis. Con buona pace di chi vede la famiglia come “solo e soltanto quella naturale” anche leggendo i fumetti si capisce come gli affetti e i legami si creino indipendentemente dall’indirizzo di questo o quel Ministro della Repubblica. Siamo troppo veloci per poter stare dietro a chi, anche e soprattutto concettualmente, è fermo ancora al secolo scorso no?

(Tutte le immagini sono state fornite per gentile concessone dell’editore)

 

Death or Glory – Rick remender / Bengal

Compra | Amazon

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di CT

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari CT L’opera di CT affonda le sue radici nella cultura del Writing. Dalle prime sperimentazioni, influenzate dagli stili più classici dei graffiti, è passato in modo progressivo ad una ricerca minuziosa capace di cogliere ed evidenziare i cambiamenti del paesaggio urbano. Le fascinazioni ricevute dai graffiti sono tuttavia presenti nelle fasi di questo processo: il soggetto-oggetto della sua analisi, le tecniche utilizzate ed in parte i luoghi scelti per i suoi interventi. L’interesse per il lettering si è quindi trasformato in espediente per lo studio della forma fino ad approdare, oggi, ad una ricerca più ampia relativa allo spazio e alle dinamiche contemporanee. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
70,00 €

SERIGRAFIA "SE MI AMI VALE TUTTO" - ed. limitata firmata - MI AMI 2014

Serigrafia ufficiale della 10° edizione del MI AMI 2014 dimensioni: 50x50 cm stampata a 2 colori (nero + argento) edizione limitata di 50 esemplari ognuna numerata e firmata dall'artista disegnata da Alessandro Baronciani serigrafata a mano da Corpoc venduta non incorniciata (spedita arrotolata in un tubo) disponibili anche la versione UOMO+UOMO e DONNA+DONNA Gli ordini saranno evasi dopo il MI AMI.
35,00 €

Inés Sastre Serigrafia di Alessandro Baronciani

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Alessandro Baronciani Alessandro Baronciani vive a Pesaro e lavora a Milano come Art Director, grafico e illustratore. Ha lavorato per diverse agenzie pubblicitarie come direttore di campagne a cartoni animati. Le sue illustrazioni sono state stampate per molti brand come Martini, Coca Cola, Bacardi, Nestlè, Audi, Poste Italiane e Vodafone. Lavora per libri per bambini pubblicati da Mondadori, Feltrinelli e Rizzoli, quest’ultima ha anche pubblicato il suo primo libro, Mi ricci!, completamente pensato, scritto e illustrato da lui. Alessandro disegna fumetti. Ha pubblicato 3 libri di fumetti intitolati Una storia a fumetti, Quando tutto diventò blu e Le ragazze dello studio Munari. Per molti anni ha disegnato e pubblicato i suoi fumetti da solo, come un esperimento fai-da-te mai provato prima in Italia: i suoi fumetti venivano spediti in abbonamento e gli abbonati diventano parte delle storie che disegnava. Suona inoltre la chitarra e canta nella punk band di culto Altro. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
15,00 €

Serigrafia Unicorno

Il bellissimo unicorno tutto righe di Andrea Minini  è una serigrafia ad 1 colore, di dimensioni 50x70 cm
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di StencilNoire

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari StencilNoire StencilNoire, classe ’75, vive e opera in un paesino del sud Italia, Massafra, dove le problematiche socio-culturali danno spunto quotidiano alle sue opere. Veterano dell’uso del colore, sin da bambino ha fatto dell’arte la sua più grande passione, sperimentando tutte le tecniche artistiche, dai colori a olio, al carboncino, all’aerografo, approdando, nel ’95, nella cultura dello stencil e dello sticker. Ha partecipato a numerosi eventi, sia a livello personale, che col gruppo «South Italy Street Art», del quale è co-fondatore. Fra gli ultimi eventi si annoverano le partecipazioni allo Jonio Jazz Festival, svoltosi a Faggiano (TA), al Calafrika music Festival svoltosi a Pianopoli (CZ), e a Residence Artistic in Country Secret Zone, un esperimento artistico di Street Art chiamato «Torrent 14» organizzato da Biodpi in collaborazione con Ortika, svoltosi a Sant’Agata de’Goti. Vincitore della giuria artisti del 1° Concorso Internazionale d’Arte su Vinile, organizzato dall’associazione Artwo in collaborazione con Ortika Street Art Lovers, dedicato a Domenico Modugno, in occasione dei 20 anni della sua scomparsa. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Giò Pistone

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Giò Pistone Gio Pistone è nata a Roma. La scelta dei soggetti, spesso figure di fantasia tendenti al mostruoso, caratterizzati da colori molto forti, nasce prestissimo a seguito di incubi notturni. Disegnarli il mattino seguente fu un’idea della madre per affrontare la paura. Presto gli incubi si sono trasformati in vere e proprie visioni da cui ancora oggi attinge. Si è appassionata alla scenografia di teatro dove ha continuato ad approfondire i suoi sogni e il suo innato amore per il grande. In seguito ha lavorato e viaggiato con La Sindrome Del Topo, un gruppo di creatori di strutture di gioco e sogno, con cui si occupava di disegnare, costruire e progettare giostre e labirinti. Ha cominciato a lavorare in strada nel ‘98 attaccando in giro per Roma i suoi disegni fotocopiati. Ha collaborato con varie realtà italiane e internazionali. Ha partecipato a mostre in tutta Europa in particolare presso il Museo MADRE di Napoli, l’Auditorium di Roma, il Museo Macro di Roma e partecipato ad eventi di Street Art quali «Scala Mercalli», «Pop up», «Subsidenze», «Visione Periferica», «Alterazioni», «M.U.Ro». Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40  
17,32 €

Kit tie dye

Kit tie dye, utilizzabile con tessuti come il cotone e rayon. Perfetti per personalizzare qualsiasi capo, dalle tshirt, ai jeans, fino a borse e sciarpe. Caratteristiche: 12/10/8/18 coloranti 8 colori: rosso, arancione, giallo, verde, blu scuro, viola, marrone, nero  10 colori: rosso, arancione, giallo, verde, acido orange, blu navy, blu scuro, viola, marrone, nero  12 colori: viola profondo rosso, rosso, arancione, giallo, verde, arancione acido, blu navy, blu scuro, viola, viola, marrone, nero  18 colori versione: fucsia, rosso, arancione, giallo, acid orange, verde, blu scuro, blu chiaro, viola, blu, viola scuro, marrone, nero, corallo rosso, rosso vino, verde oliva, rosa, verde acqua, blu chiarissimo 40 bande di gomma 8 guanti usa e getta 1 tovaglia 1  manuale Prodotto spedito dalla Cina.Tempi di consegna: 20/30  
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Roberta Maddalena

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Roberta Maddalena Artist, creativity trainer Roberta Maddalena nasce a Giussano nel 1981.Vive e lavora a Milano. Laureata in Design per la Comunicazione al Politecnico di Milano, si specializza in parallelo all’università in Incisione Calcografica, e successivamente in cultura tipografica e Type Design. Segue studi musicali, specializzandosi in vocalità extraeuropee ed ergonomia vocale, sviluppando profondo interesse per l’etnomusicologia, in particolare per l’Asia, esperienza che la porterà ad avvicinarsi a calligrafia orientale e danza contemporanea. Da questi percorsi nascono nel 2013 le sue performance a inchiostro, esperienze fondate sulla relazione segno-corpo, e disegni e dipinti in cui forme e colori evocano la realtà universalmente percepibile e conosciuta, ma ne svelano l’aspetto più mistico e intimo. Sempre nel 2013, dopo sei anni di attività come illustratrice, nascono progetti di creativity training rivolti a privati e aziende: workshop in cui i partecipanti sono guidati nello sviluppo della propria creatività fuori dal quotidiano, per sviluppare capacità di osservazione e movimento, applicabili nella vita come nella professione. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >