Art
di Lorenzo Mannella 16 Novembre 2015

La strage di Parigi raccontata per immagini dagli artisti di tutto il mondo

I fatti del 13 novembre hanno lasciato il segno nel lavoro di fumettisti e illustratori

Charlie e Bataclan Bichrome - Da Charlie al Bataclan

 

Sono state dette troppe cose su quello che è successo a Parigi la notte tra il 13 e 14 novembre. I social network hanno riversato su internet fiumi di domande, dichiarazioni fuori luogo e teorie complottiste di cui non sentivamo il bisogno. È probabile che i concetti più profondi sulla strage avvenuta in Francia siano stati espressi senza dire una parola.

L’arte, in tutte le sue forme, ha reagito agli attacchi di Parigi. Pensate solo al pianista che ha suonato Imagine di John Lennon nei pressi della sala concerti Bataclan. Sul piano che ha trasportato in bici fino al luogo della strage era impresso un simbolo della pace. Lo stesso che le mani dell’illustratore Jean Jullien hanno trasformato nell’icona più diffusa di questo evento.

 

Peace for Paris  Il simbolo illustrato da Jean Jullien la notte della strage di Parigi

 

La notte degli attacchi a Parigi, il simbolo di Jullien ha fatto il giro del mondo attraverso i social. Per effetto della valanga di condivisioni, l’illustrazione è stata anche erroneamente attribuita al celebre street artist Banksy. In effetti, il simbolo non riporta alcuna firma – il tweet originale è partito poco dopo la mezzanotte dall’account dell’artista – suggerendo che in momenti del genere le questioni legate al diritto d’autore fossero passate in secondo piano.

I social network sono stati il principale canale di diffusione di hashtag strettamente legati alla strage di Parigi. Mentre #PorteOuverte ha cercato di guidare le persone verso rifugi sicuri nei momenti di caos, #PrayforParis è diventato uno dei canali preferenziali attraverso cui persone di tutto il mondo esprimevano solidarietà. Non a caso, il dominio prayforparis.com è già stato occupato da un sito spam.

 

Non pregate per parigi Joann Sfar - Parigi è vita

 

Tuttavia, qualcuno ha giustamente fatto notare che forse le preghiere non servivano a nulla. Il fumettista Joann Sfar ha diffuso una serie di disegni in cui l’essenza dei parigini è ben lontana dai colori lugubri del lutto. Con un segno netto e sprezzante, Sfar ha scritto: “Amici da tutto il mondo, grazie per #prayforparis, ma non abbiamo bisogno di più religione! La nostra fede è la musica! I baci! La vita! Champagne e Gioia!

 

I media e le stragi Leemarej - Parigi non è la sola a subire attacchi terroristici

 

Man mano che i dettagli della strage sono diventati di dominio pubblico, molte persone hanno puntato il dito contro il fatto che il mondo occidentale non ha mostrato lo stesso coinvolgimento emotivo per gli attentati che scuotono altre aree del mondo. Il concetto è riassunto dalla vignetta dell’illustratore Leemarej, con tutte le dovute precisazioni: “PS: per favore, capite che questo disegno va solo contro il trattamento impari che i media globali riservano agli atti di terrorismo.

 

Francobollo per Parigi Bernard Bouton - Un francobollo commemorativo immaginato per la strage del 13 novembre a Parigi

 

Il francobollo commemorativo della strage del 13 novembre immaginato da Bernard Bouton ci dice, però, che la Francia è un bersaglio preso di mira più di una volta. Il ricordo dell’attacco terroristico alla redazione del giornale satirico Charlie Hebdo nel gennaio 2015 è riemerso di colpo.

 

Merde à la mort Joann Sfar - Fanculo alla morte

 

In un’altra delle sue vignette, Joann Sfar riprende il motto della città di Parigi “Fluctuat Nec Mergitur” – cioè, naviga e non affonda – e lo associa a “Merde à la mort”, fanculo alla morte. Purtroppo, è arrivato il momento di capire se le reazioni del governo francese agli attacchi di Parigi – un bombardamento a Raqqa, il quartier generale dell’ISIS – causeranno reazioni a catena.

 

From Paris with love  La foto delle bombe “firmate con amore” da Parigi è un fake

 

Su internet circola una foto di alcune bombe con su scritto “From Paris, with love”, che sarebbero pronte per essere sganciate sui mandanti degli attentati di Parigi. A quanto pare è una bufala, ma in molti già lo considerano l’unica risposta che i paesi occidentali dovrebbero inviare in Siria e Iraq. Forse è il caso di non aggiungere altro.

 

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di VitoManoloRoma

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari VitoManoloRoma Attualmente vive a Milano e lavora come freelance in qualità di grafico, illustratore, animatore e fumettista. Si forma presso il Liceo Artistico statale di Busto Arsizio, poi la compagnia di teatro sperimentale Radicetimbrica e termina gli studi al Politecnico di Milano dove si avvicina al Graphic Design. Durante i primi anni di professione come progettista e illustratore in alcuni studi di grafica milanesi, continua a disegnare e partecipa a mostre collettive di illustratori, fra le quali «Spaziosenzatitolo» (Roma), «Doppiosenso» (Beirut) e «Manifesta» (Milano). Con il collettivo di satira a fumetti L’antitempo fonda l’omonima rivista con la quale vince il Premio Satira 2013 come miglior realtà editoriale italiana. Appassionato di musica africana, afroamericana e jamaicana, colleziona vinili che seleziona con i collettivi Bigshot! e Soulfinger nei locali neri e non di Milano. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Alessandro Ripane

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Alessandro Ripane Alessandro Ripane è nato a Genova nel 1989. Ha vissuto e lavorato in Svezia. A causa della mancanza di animali selvaggi nella città di Genova, Alessandro si è comprato molti libri sull’argomento. A causa della mancanza di supereroi nella città di Genova, Alessandro si è comprato un sacco di fumetti a tema. È diventato quindi un esperto in entrambe le categorie, anche se ora disegna un po’ di tutto, tranne gli alieni, perché non è sicuro di come siano vestiti. Ora è impegnato a combattere la caduta dei capelli, a comporre una sofisticata musica del futuro, a imparare come disegnare gli alieni e a guardare tutti i film sui mostri e gli zombi che non ha ancora visto. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
17,32 €

Kit tie dye

Kit tie dye, utilizzabile con tessuti come il cotone e rayon. Perfetti per personalizzare qualsiasi capo, dalle tshirt, ai jeans, fino a borse e sciarpe. Caratteristiche: 12/10/8/18 coloranti 8 colori: rosso, arancione, giallo, verde, blu scuro, viola, marrone, nero  10 colori: rosso, arancione, giallo, verde, acido orange, blu navy, blu scuro, viola, marrone, nero  12 colori: viola profondo rosso, rosso, arancione, giallo, verde, arancione acido, blu navy, blu scuro, viola, viola, marrone, nero  18 colori versione: fucsia, rosso, arancione, giallo, acid orange, verde, blu scuro, blu chiaro, viola, blu, viola scuro, marrone, nero, corallo rosso, rosso vino, verde oliva, rosa, verde acqua, blu chiarissimo 40 bande di gomma 8 guanti usa e getta 1 tovaglia 1  manuale Prodotto spedito dalla Cina.Tempi di consegna: 20/30  
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di StencilNoire

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari StencilNoire StencilNoire, classe ’75, vive e opera in un paesino del sud Italia, Massafra, dove le problematiche socio-culturali danno spunto quotidiano alle sue opere. Veterano dell’uso del colore, sin da bambino ha fatto dell’arte la sua più grande passione, sperimentando tutte le tecniche artistiche, dai colori a olio, al carboncino, all’aerografo, approdando, nel ’95, nella cultura dello stencil e dello sticker. Ha partecipato a numerosi eventi, sia a livello personale, che col gruppo «South Italy Street Art», del quale è co-fondatore. Fra gli ultimi eventi si annoverano le partecipazioni allo Jonio Jazz Festival, svoltosi a Faggiano (TA), al Calafrika music Festival svoltosi a Pianopoli (CZ), e a Residence Artistic in Country Secret Zone, un esperimento artistico di Street Art chiamato «Torrent 14» organizzato da Biodpi in collaborazione con Ortika, svoltosi a Sant’Agata de’Goti. Vincitore della giuria artisti del 1° Concorso Internazionale d’Arte su Vinile, organizzato dall’associazione Artwo in collaborazione con Ortika Street Art Lovers, dedicato a Domenico Modugno, in occasione dei 20 anni della sua scomparsa. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Thomas Raimondi

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Thomas Raimondi Nato a Legnano (MI) il 17 Maggio 1981. Laureato al Politecnico di Milano in Design della Comunicazione. Graphic e visual designer freelance attivo nella scena underground con numerose pubblicazioni (Luciver Edition, Faesthetic, Belio, Le Dernier Cri, Laurence King.) e mostre in Italia e all’estero. Le ultime personali «Burn Your House Down» nel 2013 presso la galleria Kalpany Artspace di Milano (Circuito Rojo) e la residenza d’artista per Alterazioni Festival 2014, Arcidosso (GR) con l’istallazione site-specific «Inside/Outside». Lavora e ha lavorato per diverse realtà nazionali ed internazionali come VICE, Rolling Stone Magazine, Rockit, Mondadori, Men’s Health, Salomon, Motorpsycho, T-Post e molte altre. Nel 2008 ha ricoperto il ruolo di docente d’illustrazione presso l’accademia NABA di Milano continuando, a oggi, a collaborare con regolarità. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
19,90 €

Milano Music Map

Un poster con una speciale mappa di Milano fatta con i nomi delle band e dei musicisti che abitano le rispettive zone. Un oggetto di arredo per tutti i milanesi appassionati di musica!  
70,00 €

SERIGRAFIA "SE MI AMI VALE TUTTO" - ed. limitata firmata - MI AMI 2014

Serigrafia ufficiale della 10° edizione del MI AMI 2014 dimensioni: 50x50 cm stampata a 2 colori (nero + argento) edizione limitata di 50 esemplari ognuna numerata e firmata dall'artista disegnata da Alessandro Baronciani serigrafata a mano da Corpoc venduta non incorniciata (spedita arrotolata in un tubo) disponibili anche la versione UOMO+UOMO e DONNA+DONNA Gli ordini saranno evasi dopo il MI AMI.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Luca Zamoc

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Luca Zamoc Luca Zamoc è nato a Modena nel 1986. Sin da piccolo ha trovato ispirazione nei fumetti anni ‘80, nella Bibbia e nell’anatomia umana. Ha frequentato l’Accademia delle Belle Arti di Milano, dove ha conseguito un titolo in Graphic Design & Art Direction. Il suo lavoro abbraccia diversi media, dal digitale ai muri, passando all’inchiostro, carta e fumetto. Negli ultimi anni ha lavorato e vissuto in diverse città quali Milano, Berlino, Londra, Los Angeles, New York e Istanbul. Oggi vive e lavora a Barcellona. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >