Art
di Simone Stefanini 30 Marzo 2016

Vincent van Gogh nasceva oggi nel 1853, e il suo mito è più vivo che mai

Uno dei più grandi artisti di sempre, capace di parlare ancora oggi a tutti

vgg vangighmuseum

 

Vincent van Gogh (1853-1890) oggi compirebbe la bellezza di 163 anni. Il suo mito è più vivo che mai, è un artista immenso, altissimo e allo stesso tempo popolare, che riesce – a oltre un secolo e mezzo dalla nascita – come pochissimi a parlare a tutti, e non accenna a stancare con il passare del tempo.

Noi stessi ne scriviamo spesso, per esempio in occasione del film Loving Vincent, che si preannuncia un piccolo capolavoro, o di piccole curiosità, come la sua camera che è possibile affittare su AirBnb.

 

van-gogh dilken

 

Vincent van Gogh morì a soli 37 anni, per una ferita da arma da fuoco, probabilmente auto inflitta. In vita non è mai stato famoso, nonostante abbia influenzato profondamente l’arte del XX secolo. Qui sotto, in una rara foto, il suo vero volto all’età di 19 anni.

 

Van_Gogh_Age_19 wikimedia

 

La vicenda dell’orecchio ha ispirato persino una band spagnola che si chiama appunto La Oreja de Van Gogh.

 

 

Oggi i suoi quadri sono famosi in tutto il mondo e la sua arte spesso viene reinterpretata con le nuove tecnologie. È il caso di Notte Stellata, in questa elaborazione digitale.

 

tumblr_nzqdungq2Z1rtjm0mo1_500 tumblr

 

La sua faccia e le sue opere sono finite anche sui fiammiferi, grazie a queste miniature di Salavat Fidai.

 

tumblr_nybv65dqLB1qzbjuko2_1280 boredpanda

 

Su Vincent van Gogh sono stati fatti anche dei film, da Brama di vivere del 1956 (in cui Kirk Douglas interpreta il pittore olandese) al documentario Un nuovo modo di vedere, un viaggio all’interno del Van Gogh Museum di Amsterdam.

 

tumblr_nywnzdJ8C31t1ndr5o1_500 tumblr

 

Ma il nostro tributo preferito rimane quello di Doctor Who, in cui van Gogh visita la sua galleria.

 

 

Le sue citazioni spesso diventano illustrazioni motivazionali, come questa.
“Se varrò qualcosa più in là, la valgo anche adesso perché il grano è grano, anche se la gente all’inizio lo scambia per erba.”

 

19982217_7849317_pm society 6

 

La sua faccia è finita anche stampata sui vestiti ed è diventata moda, suo malgrado.

 

tumblr_nwuaqiCoQf1uw8b1oo1_1280 etsy

 

In questo video, i suoi paesaggi, trasformati da un algoritmo per diventare simili ai suoi dipinti, da Quayola.

 

 

Nella sua città natale, a Zundert, c’è anche una parata in suo onore, con carri allegorici fatti coi fiori, ispirati alle sue opere.

 

flowers-3 db

 

Qui sotto invece sono raffigurati i colori più usati dal pittore nella sua breve carriera.

 

tumblr_nzddj2NIfT1qzidwlo2_540 tumblr

 

A Brabant, il paese nel quale van Gogh è cresciuto, l’artista Daan Roosegaarde ha creato una pista ciclabile fluorescente, che s’illumina di notte per simulare l’effetto della Notte Stellata.

 

van-gogh-starry-night-glowing-bike-path-daan-roosengaarde-1 db

 

Se proprio non potete farne a meno, potreste omaggiare la sua figura con un face painting ben riuscito, come questo qui sotto.

 

tumblr_ny1q1bdnRD1qg008oo3_500 tumblr

 

Dall’orecchio siamo partiti e all’orecchio torniamo: il pezzo mancante.

 

tumblr_nzinpePdpx1tijmqfo1_500 tumblr

 

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Roberta Maddalena

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Roberta Maddalena Artist, creativity trainer Roberta Maddalena nasce a Giussano nel 1981.Vive e lavora a Milano. Laureata in Design per la Comunicazione al Politecnico di Milano, si specializza in parallelo all’università in Incisione Calcografica, e successivamente in cultura tipografica e Type Design. Segue studi musicali, specializzandosi in vocalità extraeuropee ed ergonomia vocale, sviluppando profondo interesse per l’etnomusicologia, in particolare per l’Asia, esperienza che la porterà ad avvicinarsi a calligrafia orientale e danza contemporanea. Da questi percorsi nascono nel 2013 le sue performance a inchiostro, esperienze fondate sulla relazione segno-corpo, e disegni e dipinti in cui forme e colori evocano la realtà universalmente percepibile e conosciuta, ma ne svelano l’aspetto più mistico e intimo. Sempre nel 2013, dopo sei anni di attività come illustratrice, nascono progetti di creativity training rivolti a privati e aziende: workshop in cui i partecipanti sono guidati nello sviluppo della propria creatività fuori dal quotidiano, per sviluppare capacità di osservazione e movimento, applicabili nella vita come nella professione. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
19,90 €

Milano Music Map

Un poster con una speciale mappa di Milano fatta con i nomi delle band e dei musicisti che abitano le rispettive zone. Un oggetto di arredo per tutti i milanesi appassionati di musica!  
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di StencilNoire

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari StencilNoire StencilNoire, classe ’75, vive e opera in un paesino del sud Italia, Massafra, dove le problematiche socio-culturali danno spunto quotidiano alle sue opere. Veterano dell’uso del colore, sin da bambino ha fatto dell’arte la sua più grande passione, sperimentando tutte le tecniche artistiche, dai colori a olio, al carboncino, all’aerografo, approdando, nel ’95, nella cultura dello stencil e dello sticker. Ha partecipato a numerosi eventi, sia a livello personale, che col gruppo «South Italy Street Art», del quale è co-fondatore. Fra gli ultimi eventi si annoverano le partecipazioni allo Jonio Jazz Festival, svoltosi a Faggiano (TA), al Calafrika music Festival svoltosi a Pianopoli (CZ), e a Residence Artistic in Country Secret Zone, un esperimento artistico di Street Art chiamato «Torrent 14» organizzato da Biodpi in collaborazione con Ortika, svoltosi a Sant’Agata de’Goti. Vincitore della giuria artisti del 1° Concorso Internazionale d’Arte su Vinile, organizzato dall’associazione Artwo in collaborazione con Ortika Street Art Lovers, dedicato a Domenico Modugno, in occasione dei 20 anni della sua scomparsa. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Agricane Serigrafia di DEM

Serigrafia a due colori, dimensioni 20x30 cm Edizione limitata di 40 esemplari DEM Come un moderno alchimista, DEM crea personaggi bizzarri, creature surreali abitanti di un livello nascosto nel mondo degli umani. Eclettico e divertente, attraverso muri dipinti, illustrazioni e installazioni ricche di allegorie, lascia che sia lo spettatore a trovare la chiave per il suo enigmatico e arcano mondo. Oltre ad avere vecchie fabbriche ed edifici abbandonati come sfondo abituale ai suoi lavori, DEM è stato anche ospite alla Oro Gallery di Goteborg e ha preso parte a esposizioni importanti come «Street Art, Sweet Art» (PAC, Milano), «Nomadaz» (Scion Gallery, Los Angeles), «Original Cultures» (Stolen Space Gallery, London) and «CCTV» (Aposthrofe Gallery, Hong Kong). Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
55,59 €

Macchina fotografica a pellicola 35 mm

Macchina fotografica a pellicola 35 mm, modello vintage. Piccola e leggera, divertiti a immortalare ogni momento in versione analogica. Caratteristiche: Built-in flash Pellicola della macchina fotografica (35mm) Disponibile in Verde, Rosa, Viola, Nero, Blu, Oro, Argento Fonte di energia: 1 x batteria alcalina AAA (non inclusa)   Prodotto spedito dalla Cina. Tempi di consegna: 20/30
15,00 €

Serigrafia Unicorno

Il bellissimo unicorno tutto righe di Andrea Minini  è una serigrafia ad 1 colore, di dimensioni 50x70 cm
35,00 €

Inés Sastre Serigrafia di Alessandro Baronciani

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Alessandro Baronciani Alessandro Baronciani vive a Pesaro e lavora a Milano come Art Director, grafico e illustratore. Ha lavorato per diverse agenzie pubblicitarie come direttore di campagne a cartoni animati. Le sue illustrazioni sono state stampate per molti brand come Martini, Coca Cola, Bacardi, Nestlè, Audi, Poste Italiane e Vodafone. Lavora per libri per bambini pubblicati da Mondadori, Feltrinelli e Rizzoli, quest’ultima ha anche pubblicato il suo primo libro, Mi ricci!, completamente pensato, scritto e illustrato da lui. Alessandro disegna fumetti. Ha pubblicato 3 libri di fumetti intitolati Una storia a fumetti, Quando tutto diventò blu e Le ragazze dello studio Munari. Per molti anni ha disegnato e pubblicato i suoi fumetti da solo, come un esperimento fai-da-te mai provato prima in Italia: i suoi fumetti venivano spediti in abbonamento e gli abbonati diventano parte delle storie che disegnava. Suona inoltre la chitarra e canta nella punk band di culto Altro. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Alessandro Ripane

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Alessandro Ripane Alessandro Ripane è nato a Genova nel 1989. Ha vissuto e lavorato in Svezia. A causa della mancanza di animali selvaggi nella città di Genova, Alessandro si è comprato molti libri sull’argomento. A causa della mancanza di supereroi nella città di Genova, Alessandro si è comprato un sacco di fumetti a tema. È diventato quindi un esperto in entrambe le categorie, anche se ora disegna un po’ di tutto, tranne gli alieni, perché non è sicuro di come siano vestiti. Ora è impegnato a combattere la caduta dei capelli, a comporre una sofisticata musica del futuro, a imparare come disegnare gli alieni e a guardare tutti i film sui mostri e gli zombi che non ha ancora visto. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >