Il futuro non è più quello di una volta

Geek
di Stefano Disastro facebook 23 agosto 2012 15:49
Il futuro non è più quello di una volta

Ho sempre avuto un debole per chi non ha paura di abbandonarsi alla visione, per chi non si autocensura con una ridicola paura di oltrepassare il senso del ridicolo, per chi riesce a pensare all’impossibile così bene e in modo così chiaro che poi l’impossibile non può fare altro che piegarsi e diventare realtà.

Guardate questa serie di cartoline realizzate da un artista francese che si immaginava questi nostri anni 2000 all’inizio del ‘900. Un salto prospettico e immaginativo di un secolo (che con tutte le rivoluzioni di qualsiasi tipo che ci sono accadute durante altro che secolo breve), un cambio di paradigma che nemmeno in tutti i millenni precedenti… una cosa impensabile quindi, a posteriori, riuscire a immaginarsi il futuro. Eppure. I veri artisti, i veri visionari, i veri pazzi (e innamorati) riescono sempre a vedere oltre. Guardate un pò.
Chi saprebbe fare qualcosa di simile pensando al 3000 ?

 

 

 

 

 

 

 

 

COSA NE PENSI? (Sii gentile)