Geek
di Simone Stefanini 8 Gennaio 2015

Corso di sopravvivenza durante i saldi: i consigli dell’esperta

Ci vuole stile, calma, raziocinio e una buona dose di fortuna, per uscire vivi dai saldi. I consigli dell’esperta.

I saldi sono ovunque. È il momento dell’anno in cui i negozi devono fare spazio e vedono di rifilarti enormi fregature, invogliandoti con quei bei fogli a tappare la vetrina: sconto del 30% – sconto del 50% – sconto del 70% – sconto benzina – compri 3 paghi 2.

 

Io, che per un periodo ho fatto anche il commesso, mi ricordo assai bene che nei giorni dei saldi cambiavamo tutti gli scontrini, facevamo lievitare il prezzo del 60% e poi praticavamo lo sconto del 50%, aggiungendo quindi un ricavo netto laddove vi dovesse essere una sensibile perdita. Però sono sicuro che non tutti fanno così, che esistono anche tanti negozianti onesti.  Il problema è che il regno dei saldi è quel micromondo nel quale, una volta entrato, non esci più. E se non ti sai districare nel labirinto dell’ignoto, sei ufficialmente fottuto.

january_sales_master_card_r

Abbiamo dunque chiesto a chi ne sa più di noi: Cecilia Esposito, fashion blogger ed esperta a tutto campo del discorso saldi. Ecco cosa ci ha risposto:

“I saldi sono una cosa seria ed è meglio per tutte noi non farsi trovare impreparate. Perché è una guerra all’ultimo sangue tra voi e quella fighetta con le gambe chilometriche per accaparrarsi le scarpe dei sogni scontate del 70%.
Rompete il salvadanaio e affilate le unghie: non è shopping, è sopravvivenza. Vince chi non si fa fregare da H&M con i suoi vestiti di cartapesta, chi non spreca tempo davanti alle finte occasioni e chi ha la fortuna di trovare i vestiti della sua taglia.

Non fatevi spaventare, oggi è il vostro giorno fortunato. 
I seguenti sono consigli, suggerimenti e tattiche infallibili frutto di anni di esperienza nello shopping.”

 

– I primi giorni di saldi sono solo di ricognizione, poi iniziate a comprare al 60% di sconto.

forensic_investigator_insurance

– Acquistare con moderazione e raziocinio: l’euforia dei saldi può farvi comprare obbrobri sartoriali di cui vi pentirete non appena fuori dal negozio.

Fashion-fail1

– Comprate i cappotti di Zara al 50% di sconto che poi indosserete l’inverno successivo come se fossero nuovi.

Zara-Coats

 

– Prendete spunto dalla fashion blogger d’oltreoceano (che le vostre amiche non conoscono) per copiare gli acquisti e spacciarli come idee vostre.

USA-Bloggers

– Tempismo 1: stalkerate la vostra acerrima rivale per assicurarvi che non acquisti prima di voi il vestito che vi piace.

arm-wrestling-girl

– Tempismo 2: stalkerate l’amica di Facebook vestita di merda per assicurarvi che non acquistiate gli stessi capi.

W-yImrVBzY

– Ci sono cose che nemmeno i saldi giustificano, come i piumini senza maniche, i gilet di pelliccia e le décolletés col plateau.

gilet-piumino-viola

– I saldi non giustificano MAI le Hogan.

hogan-scarpe-pe-2012-interactive

– I saldi non rendono belli gli UGG.

stivali-ugg

– Il poliestere è il vostro nemico pubblico numero uno anche con i saldi.

h

– Le sneakers sono perfette anche per correre alla ricerca dei saldi migliori.

women-s-retro-running-shoes-light-trainers-sneakers-sports-walking-old-school

– Uscite di casa con la batteria del cellulare al 100% perché con i saldi i consigli delle amiche su WhatsApp sono di vitale importanza.

Low-battery-tattoo-2

– Nel dubbio, comprate, e poi rivendete su Depop.

depop_02

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Moneyless

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Moneyless Nato a Milano nel 1980 Teo Pirisi aka Moneyless. Per anni ha ricercato e investigato i diversi aspetti delle forme e degli spazi geometrici come artista visivo. Dopo essersi diplomato all’Accademia d’Arte di Carrara (corso multimedia), Teo ha frequentato un corso di Design della Comunicazione all’Isia di Firenze. Contemporaneamente sviluppa una carriera artistica che lo porta ad esibire i suoi lavori in spazi pubblici e luoghi abbandonati.Teo è anche graphic designer e illustratore freelance; negli ultimi anni ha partecipato a diverse esibizioni collettive e personali in Italia e nel mondo. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Ester Grossi

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Ester Grossi Nata ad Avezzano (AQ) nel 1981. Diplomata in Moda, Design e Arredamento presso l’Istituto d’Arte Vincenzo Bellisario, nel 2008 ha conseguito la laurea specialistica in Cinema, Televisione e Produzione Multimediale presso il DAMS di Bologna. Si dedica da anni alla pittura e ha all’attivo diverse mostre in Italia e all’estero; è vincitrice del Premio Italian Factory 2010 e finalista del Premio Cairo 2012. Nel 2011 è stata invitata alla 54° Biennale di Venezia (Padiglione Abruzzo). Come illustratrice ha realizzato manifesti per festival di cinema e musica (Imaginaria Film Festival, MIAMI, Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto) e cover per album di band musicali (A Classic Education, LIFE&LIMB). Collabora frequentemente con musicisti per la realizzazione di mostre e installazioni pittoriche-sonore. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
28,00 €

KIT "MI AMI Festival 2020"

KIT “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper un kit semi misti a scelta una lattina bevanda del desiderio Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Giò Pistone

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Giò Pistone Gio Pistone è nata a Roma. La scelta dei soggetti, spesso figure di fantasia tendenti al mostruoso, caratterizzati da colori molto forti, nasce prestissimo a seguito di incubi notturni. Disegnarli il mattino seguente fu un’idea della madre per affrontare la paura. Presto gli incubi si sono trasformati in vere e proprie visioni da cui ancora oggi attinge. Si è appassionata alla scenografia di teatro dove ha continuato ad approfondire i suoi sogni e il suo innato amore per il grande. In seguito ha lavorato e viaggiato con La Sindrome Del Topo, un gruppo di creatori di strutture di gioco e sogno, con cui si occupava di disegnare, costruire e progettare giostre e labirinti. Ha cominciato a lavorare in strada nel ‘98 attaccando in giro per Roma i suoi disegni fotocopiati. Ha collaborato con varie realtà italiane e internazionali. Ha partecipato a mostre in tutta Europa in particolare presso il Museo MADRE di Napoli, l’Auditorium di Roma, il Museo Macro di Roma e partecipato ad eventi di Street Art quali «Scala Mercalli», «Pop up», «Subsidenze», «Visione Periferica», «Alterazioni», «M.U.Ro». Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40  
24,99 €

Lucchetto ad impronta digitale

Ecco il lucchetto più intelligente che c'è. Per aprirlo non servono chiavi, ma basta la tua impronta digitale. Il lucchetto smart è prodotto dall'azienda cinese Xiaomi, che sforna ogni anno ottimi prodotti di elettronica di consumo. Si apre grazie al semplice tocco delle dita, perché riconosce l'impronta digitale del suo padrone. Ricordi quella volta che sei sceso dall'aereo, hai ritirato la valigia e ti sei accorto che non avevi più la chiave del lucchetto? Non succederà più. Fatto in lega di zinco e acciaio è figo, tutto liscio, senza pile da cambiare perché è ricaricabile con un comune cavetto micro USB. A leggere le specifiche tecniche può stare in standby fino ad un anno ed è anche resistente all'acqua. Infine, può memorizzare fino a 20 impronte digitali, così puoi condividerlo con altre persone o, addirittura provare ad aprirlo con le dita dei piedi. Ecco tutti i dati: Nome prodotto: NOC LOC Fingerprint Padlock Metodo di apertura: impronta digitale Materiali: lega di zinco e acciaio Lettore di impronta: semiconduttore Alimentazione ricarica: cavo Micro-USB Impronte memorizzabili: 20 Indicatore batteria scarica: punto LED Tipo batteria: 110mAh ricaricabile Livello di resistenza all'acqua: IPX7 Durata in standby: 1 anno Aperture con una ricarica: 2500 volte Dimensioni: 36mm x 18mm x 38mm Il pacchetto include 1 lucchetto. Il prodotto viene spedito dalla Cina.
35,00 €

Monica Bellucci Serigrafia di Checko's art

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Checko's art Nato nel 1977 a Lecce. Uno degli esponenti della Street Art italiana. Il suo percorso artistico ha inizio a Milano nel 1995 come writer. Attualmente abita al 167B «STREET», uno spazio fisico dedicato all’arte che, partendo dalla periferia (la 167B di Lecce, noto quartiere popolare), si propone come centro espositivo in continua mutazione. I suoi lavori si basano prettamente su murales, realizzati negli spazi pubblici, non solo con intento di riqualificare le zone grigie, ma per comunicare con le nuove generazioni. Ha partecipato a numerose mostre d’arte e contest collettivi in Italia e all’estero. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
10,00 €

Maglietta Amarti mi affatica

100% cotone Maglietta bianca Serigrafia con scritta "Amarti m'affatica".
35,00 €

Agricane Serigrafia di DEM

Serigrafia a due colori, dimensioni 20x30 cm Edizione limitata di 40 esemplari DEM Come un moderno alchimista, DEM crea personaggi bizzarri, creature surreali abitanti di un livello nascosto nel mondo degli umani. Eclettico e divertente, attraverso muri dipinti, illustrazioni e installazioni ricche di allegorie, lascia che sia lo spettatore a trovare la chiave per il suo enigmatico e arcano mondo. Oltre ad avere vecchie fabbriche ed edifici abbandonati come sfondo abituale ai suoi lavori, DEM è stato anche ospite alla Oro Gallery di Goteborg e ha preso parte a esposizioni importanti come «Street Art, Sweet Art» (PAC, Milano), «Nomadaz» (Scion Gallery, Los Angeles), «Original Cultures» (Stolen Space Gallery, London) and «CCTV» (Aposthrofe Gallery, Hong Kong). Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >