Libri
di Simone Stefanini 23 Giugno 2015

Le case se fossero disegnate dai più grandi registi cinematografici

Queste case sono state fatte con lo stile ed il carattere dei registi più famosi

Di Federico Babina, illustratore e architetto, ne avevamo già parlato per il suo progetto Archicine, in cui i film diventavano abitazioni. Stavolta torna con un progetto simile in cui le sua amate case prendono forma dalla personalità dei più grandi registi cinematografici. La serie si chiama “Archidirector” e Babina disegna materiali, stili, forme e colori in base allo stile del regista in questione. Dal gotico di Tim Burton alla fantascienza di Ridley Scott, al circo di Fellini, alle tende rosse di David Lynch, alla simmetria di Kubrick, fino ad arrivare alla casa nomade di Emir Kusturica.

D’altro canto, come dice l’autore, “Il regista è l’architetto del cinema.”

Tutte le immagini © Federico Babina

FONTE | designboom.com federico babina archidirector illustration designboom 21 federico babina archidirector illustration designboom 27 federico babina archidirector illustration designboom 12 federico babina archidirector illustration designboom 04 federico babina archidirector illustration designboom 10 federico babina archidirector illustration designboom 22 federico babina archidirector illustration designboom 24 federico babina archidirector illustration designboom 25 federico babina archidirector illustration designboom 01 federico babina archidirector illustration designboom 26 federico babina archidirector illustration designboom 06

 

federico-babina-archidirector-illustration-designboom-02 federico-babina-archidirector-illustration-designboom-03 federico-babina-archidirector-illustration-designboom-05 federico-babina-archidirector-illustration-designboom-07 federico-babina-archidirector-illustration-designboom-08 federico-babina-archidirector-illustration-designboom-09 federico-babina-archidirector-illustration-designboom-11 federico-babina-archidirector-illustration-designboom-13 federico-babina-archidirector-illustration-designboom-14 federico-babina-archidirector-illustration-designboom-15 federico-babina-archidirector-illustration-designboom-16 federico-babina-archidirector-illustration-designboom-17 federico-babina-archidirector-illustration-designboom-18 federico-babina-archidirector-illustration-designboom-19 federico-babina-archidirector-illustration-designboom-20 federico-babina-archidirector-illustration-designboom-23

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

10,47 €

Sticky monsters

John Kenn Mortensen è un artista danese con l’ossessione per i mostri dell’infanzia. In questo splendido, tenero e terrificante galleria disegna bestie pelose, demoni terribili e simpatici, incubi a prova di bambino su dei Post-it!
15,00 €

Giulia Bersani - lucciole

  Giulia Bersani, fotografa. Classe 1992, vive a Milano. Fotografie scattate al MI AMI festival 2016 Formato: 21x15 cm Numero Pagine: 48 (+4 copertina) Edizione limitata 100 copie numerate, titolate e firmate dall'autore "Mi piace osservare come musica e buio tirino fuori il lato più istintivo delle persone. Si perde un pò di autocontrollo e ci si lascia guidare dalle proprie emozioni. Io mi sono lasciata libera di inseguire quello che istintivamente mi attraeva, così ho trovato baci, voglia di vivere e colori." (Giulia Bersani)  
85,00 €

Codex Seraphinianus

Volete provare quello che prova un bambino quando sfoglia un libro? Cioè, come ci si sente a guardare un libro e non capire proprio niente? Nel tentativo di farci provare qualcosa di simile, Luigi Serafini negli anni '70 scrisse e disegnò una specie di enciclopedia assurda, che illustra e racconta un mondo fantastico e decisamente impossibile, descritto per filo e per segno con un linguaggio inventato, caratteri incomprensibili che sembrano a prima vista un alfabeto cifrato, ma che in realtà son proprio segni a caso (come più tardi ha chiarito lo stesso autore). Un bel librone assurdo.
25,00 €

Il libro di ricette italiane illustrato da Olimpia Zagnoli

Questo libro contiene 140 ricette di piatti italiani, scritte in francese e arricchite di tante belle illustrazioni di Olimpia Zagnoli. Con molto amore. Olimpia Zagnoli è un’illustratrice italiana diventata famosa negli Stati Uniti, dove ha avuto l’onore di illustrare le prestigiose pagine del New York Times e del New Yorker. Ha girato video musicali e firmato copertine di libri, ha lavorato per Taschen e non sembra volersi fermare più.  
10,20 €

Il mare spiegato ai miei nipoti

Se anche a voi piace il mare e magari siete anche dei tipi scientifici o perlomeno curiosi, allora questo bel libretto può aiutarvi a conoscere meglio l'ecosistema del mare, i suoi segreti e la sua importanza. Scritto da Hubert Reeves e Yves Lancelot è un libro di divulgazione scientifica sul mare, che potete leggere con i vostri figli. Invece delle solite banalità fantasy. :-)
28,90 €

Al di là delle parole. Che cosa provano e pensano gli animali

Abituati ad anni ed anni a guardare documentari prima su Superquark e poi sui vari canali satellitari o su Netflix, quando si inizia a leggere Al di là delle parole di Carl Safina, libro appena uscito per Adelphi, si è convinti di sapere tutto sul mondo degli animali. E invece no, leggendo il libro si capisce come non sappiamo proprio niente.
124,76 €

More than human

Gli animali sono più umani di noi? Forse. E’ questo il lavoro del fotografo londinese Tim Flach, che raccoglie in un volume tutti i suoi migliori scatti di animali che sembrano più umani degli esseri umani. Un librone pieno di grosse, bellissime e dettagliatissime foto che vi lasceranno senza parole.
23,80 €

Là fuori. Guida alla scoperta della natura

Là fuori è una guida alla scoperta della natura, pensata e scritta per bambini e ragazzini. Un libro che risponde alle domande che nascono osservando la natura, anche in città, nei parchi, nelle aiuole, nei giardini. Alberi e fiori, nuvole e stelle, rocce e sabbia, uccelli, rettili e mammiferi... Là fuori è un libro che invita i bambini all'osservazione della natura, a notare i dettagli e insegna a stupirsi. Vi sono anche diverse attività per suscitare interesse e innescare meccanismi di gioco che sono anche percorsi formativi per i bambini.
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >