Libri
di Marco Villa 9 Giugno 2015

Desperate Planets, tutta la solitudine dei pianeti in queste bellissime illustrazioni

Il Sole che avrebbe bisogno di un day off e Marte che ormai è invaso dai robot

Tante persone sono abituate a leggere l’oroscopo e guardare i movimenti degli astri per capire come sarà la giornata che sta per iniziare. Chiedono ai pianeti e ai loro allineamenti indicazioni su come comportarsi in campo affettivo e lavorativo.

L’illustratrice Nagy Hajnalka ha provato a ribaltare questo rapporto, per andare a indagare sentimenti ed emozioni dei pianeti. Sì, avete letto bene: un’idea che può sembrare strampalata, ma che ha dei risvolti geniali e anche molto malinconici.

Per ogni pianeta, una frasetta che può tranquillamente riassumere cosa vuol dire essere un pianeta in mezzo al sistema solare.

Un progetto piccolo e semplice, di quelli che piacciono tanto a Dailybest.

FONTE | boredpanda.com

1. Plutone – Non sono più un pianeta

desperate planets pianeti problemi 1

 

2. Terra – Oddio, ho gli umani!

desperate planets pianeti problemi 2

 

3. Sole – Oh, come avrei bisogno di un day off

desperate planets pianeti problemi 3

 

4. Marte – Robot, robot, robot dappertutto

desperate planets pianeti problemi 4

 

5. Mercurio – Vorrei avere un po’ più di colori

desperate planets pianeti problemi 5

 

5. Venere – Mi sento calda tutti i giorni

desperate planets pianeti problemi 6

 

6. Nettuno – Sta diventando freddo da queste parti

desperate planets pianeti problemi 7

 

8. Luna – Oh, sempre questo effetto tira-molla

desperate planets pianeti problemi 8

 

9. Giove – Scusate, sono sempre pieno di gas

desperate planets pianeti problemi 9

 

10. Saturno – Questo anello mi fa sembrare grasso

desperate planets pianeti problemi 10

 

11. Urano – Mi sento un po’ triste (in inglese feeling blue significa sentirsi malinconici, ndr)

desperate planets pianeti problemi 11

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

23,80 €

Là fuori. Guida alla scoperta della natura

Là fuori è una guida alla scoperta della natura, pensata e scritta per bambini e ragazzini. Un libro che risponde alle domande che nascono osservando la natura, anche in città, nei parchi, nelle aiuole, nei giardini. Alberi e fiori, nuvole e stelle, rocce e sabbia, uccelli, rettili e mammiferi... Là fuori è un libro che invita i bambini all'osservazione della natura, a notare i dettagli e insegna a stupirsi. Vi sono anche diverse attività per suscitare interesse e innescare meccanismi di gioco che sono anche percorsi formativi per i bambini.
10,43 €

The Gashlycrumb Tinies

In Inghilterra è un grande classico, firmato dall’illustratore Edward Gorey. Nelle tavole del libricino, troviamo le lettere dell’alfabeto illustrate da bambini morti. Nel senso: ogni lettera è accostata a un bambino con quell’iniziale, morto in circostanze tragiche. Per dire una cosa banale, si potrebbe dire che si tratta di immagini che sembrano uscite dall’immaginario di Tim Burton, ma avrebbe poco senso. Il bello è perdersi per qualche secondo nelle vicende di questi poveri bambini.  
14,45 €

L'inverno d'Italia: Il fumetto di Davide Toffolo sui campi di concentramento italiani

Grazie a Coconino Press è uscita la nuova edizione di L’inverno d’Italia, il fumetto sulla vergognosa pagina della storia italiana: i campi d’internamento italiani in cui finirono migliaia di cittadini sloveni. Una storia poco conosciuta raccontata qui con le illustrazioni del bravissimo Davide Toffolo.
85,00 €

Codex Seraphinianus

Volete provare quello che prova un bambino quando sfoglia un libro? Cioè, come ci si sente a guardare un libro e non capire proprio niente? Nel tentativo di farci provare qualcosa di simile, Luigi Serafini negli anni '70 scrisse e disegnò una specie di enciclopedia assurda, che illustra e racconta un mondo fantastico e decisamente impossibile, descritto per filo e per segno con un linguaggio inventato, caratteri incomprensibili che sembrano a prima vista un alfabeto cifrato, ma che in realtà son proprio segni a caso (come più tardi ha chiarito lo stesso autore). Un bel librone assurdo.
10,20 €

Il mare spiegato ai miei nipoti

Se anche a voi piace il mare e magari siete anche dei tipi scientifici o perlomeno curiosi, allora questo bel libretto può aiutarvi a conoscere meglio l'ecosistema del mare, i suoi segreti e la sua importanza. Scritto da Hubert Reeves e Yves Lancelot è un libro di divulgazione scientifica sul mare, che potete leggere con i vostri figli. Invece delle solite banalità fantasy. :-)
15,00 €

La Bella Nostalgia - Archeologia pop degli anni '80 e '90 in Italia

Scarica gratuitamente l'ebook de La Bella Nostalgia in tutti i formati QUI   "La Bella Nostalgia - Archeologia pop degli anni '80 e '90 in Italia" di Simone Stefanini parla di mode, film, telefilm, musica, porno, orrori e gioie di due decenni contrapposti di cui oggi abbiamo rivalutato ogni lascito. Una riflessione tragicomica sulla retromania in Italia, una macchina del tempo a metà tra la DeLorean di Ritorno al Futuro e la Bianchina di Fantozzi. 200 pagine - edizione limitata di 50 copie firmata e numerata dall'autore. Edizioni Brava Gente - Betterdays    
124,76 €

More than human

Gli animali sono più umani di noi? Forse. E’ questo il lavoro del fotografo londinese Tim Flach, che raccoglie in un volume tutti i suoi migliori scatti di animali che sembrano più umani degli esseri umani. Un librone pieno di grosse, bellissime e dettagliatissime foto che vi lasceranno senza parole.
50,00 €

Il libro di cucina di Salvador Dalì

Nel 1973 il grande artista surrealista Salvador Dalì pubblicò un libro di cucina, intitolato Les Diners de Gala, il cui titolo è un abile gioco di parole che riguarda sia le cene di gala, sia quelle che lui e sua moglie Gala organizzavano per gli ospiti. E' un libro per un tipo di cucina opulenta. Al suo interno, 136 ricette divise in 12 capitoli, incluso quello sui cibi afrodisiaci.
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >