Libri
di Simone Stefanini 24 Gennaio 2019

La guida turistica ai luoghi di Lovecraft è il libro definitivo per gli amanti delle gite nell’orrore cosmico

Volete visitare i luoghi citato da H.P. Lovecraft nei suoi racconti? Questa guida turistica fa al caso vostro

Sulle prime, appare come un libro di quelli che si trovavano nelle biblioteche un po’ nascoste, di provincia, quelle che ci vai solo se le conosci e magari trovi un libro che ti fa entrare direttamente nell’avventura, un po’ come capita ne La Storia Infinita. Qui però, al posto di simpatiche creature che sembrano enormi cani volanti che hanno esagerato col balsamo, si parla di luoghi di villeggiatura che proprio ameni non sono.

Il libro s’intitola I luoghi di Lovecraft, Novissima guida ad uso del viaggiatore, è presentata da Imaginary Travel Ltd ed è stata scritta da Michele Mingrone, Caterina Scardillo e Sara Vettori. Una volta aperto il volume finemente rilegato, siamo totalmente immersi nelle località di villeggiatura inventate da H.P. Lovecraft, l’inventore dell’orrore cosmico.

Si va dai luoghi immaginari del New England come Innsmouth, Arkham, Kingsport e Dunwich per salire sulle Montagne della Follia in Antartide e ridiscendere in Medio Oriente, nella Città senza Nome, non prima di aver visitato le Terre del Sogno tipo Dylath Leen o Ulthar. Non può mancare neanche l’escursione a R’Lyeh, nell’Oceano Pacifico, per visitare il simpatico altare tanto caro al vecchio Cthulhu.

Il ridente Cthulhu saluta i turisti desktopbackground - Il ridente Cthulhu saluta i turisti

La guida, logicamente semiseria, è scritta divinamente, con dovizia di particolari, illustrazioni, mappe, cartine e le schede dei luoghi rispondono alle seguenti domande: storia e attività commerciali, da vedere, monumenti principali, dove mangiare e bere qualcosa, ricette, shopping, dove dormire, sport e divertimenti, trasporti. Neanche TripAdvisor offre un servizio così completo, tanto più che per scrivere minuziosamente la guida, occorre aver letto l’opera omnia dell’inventore dei Grandi Antichi e del Necronomicon, conoscere l’Arabo Pazzo Abdul Alhazred, il sempre gioviale Nyarlathotep, il rianimatore folle Herbert West, lo strano Wilbur Whateley, figlio dell’educato Yog-Sothoth, gli uomini pesce e il sopra citato zio Cthulhu, che da sempre ci vuole bene e guarda agli umani come al popolo prediletto (no).

Pertinente, sagace e ironico, questo volume non può mancare nella biblioteca degli amanti del weird, dell’orrore e di altre cose buone. Consigliatissimo anche agli altri, perché tramite questo libro possono entrare in contatto con i mondi terribili e geniali di H.P. Lovecraft.

I Luoghi di Lovecraft, Novissima guida a uso del viaggiatore – Edizioni NPE

Compra | Amazon

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

10,47 €

Sticky monsters

John Kenn Mortensen è un artista danese con l’ossessione per i mostri dell’infanzia. In questo splendido, tenero e terrificante galleria disegna bestie pelose, demoni terribili e simpatici, incubi a prova di bambino su dei Post-it!
5,99 €

L'universo spiegato ai miei nipoti

Le risposte di un nonno astrofisico alle domande della nipotina raccolte in questo piccolo libretto. Hubert Reeves è un grande divulgatore e questo è un libro perfetto per cominciare a scoprire i misteri dell’Universo con i propri figli e nipoti.
85,00 €

Codex Seraphinianus

Volete provare quello che prova un bambino quando sfoglia un libro? Cioè, come ci si sente a guardare un libro e non capire proprio niente? Nel tentativo di farci provare qualcosa di simile, Luigi Serafini negli anni '70 scrisse e disegnò una specie di enciclopedia assurda, che illustra e racconta un mondo fantastico e decisamente impossibile, descritto per filo e per segno con un linguaggio inventato, caratteri incomprensibili che sembrano a prima vista un alfabeto cifrato, ma che in realtà son proprio segni a caso (come più tardi ha chiarito lo stesso autore). Un bel librone assurdo.
19,90 €

Chineasy, il libro per imparare il cinese

Vuoi imparare il cinese? Ci sono 200 simboli fondamentali con i quali si può capire all’incirca il 40% del cinese scritto, dai menu al ristorante, ai cartelli stradali, spot televisivi e scritte sui giornali. Per spiegare e memorizzare questi simboli c’è questo bel libro: Chineasy.
11,57 €

Sad Animal Facts

Il mondo visto dal punto di vista degli animali è ricco di sfortunate verità, humor delizioso e malinconico. Un libretto con 150 disegni fatti a mano di animali, ciascuno accostato ad un fatto scientifico che lo riguarda e al suo pensiero a proposito. Si chiama Sad Animal Facts e l'autrice è l'americana Brooke Barker.  
28,90 €

Al di là delle parole. Che cosa provano e pensano gli animali

Abituati ad anni ed anni a guardare documentari prima su Superquark e poi sui vari canali satellitari o su Netflix, quando si inizia a leggere Al di là delle parole di Carl Safina, libro appena uscito per Adelphi, si è convinti di sapere tutto sul mondo degli animali. E invece no, leggendo il libro si capisce come non sappiamo proprio niente.
49,77 €

Before they pass away

Il libro del fotogrfo inglese Jimmy Nelson raccoglie le immagini delle popolazioni che stanno scomparendo dal pianeta. Non sono solo alcune specie di animali che si stanno estinguendo, ma anche diverse popolazioni di uomini e donne che vivono ai margini del mondo o in luoghi remoti, al limite della storia e dell'esistenza, con tradizioni, usanze e costumi bellissimi. Foto emozionanti, da pelle d'oca.
50,00 €

Il libro di cucina di Salvador Dalì

Nel 1973 il grande artista surrealista Salvador Dalì pubblicò un libro di cucina, intitolato Les Diners de Gala, il cui titolo è un abile gioco di parole che riguarda sia le cene di gala, sia quelle che lui e sua moglie Gala organizzavano per gli ospiti. E' un libro per un tipo di cucina opulenta. Al suo interno, 136 ricette divise in 12 capitoli, incluso quello sui cibi afrodisiaci.
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >