shop Libri
di Simone Stefanini 2 agosto 2016

Paper Girls è il fumetto da non perdere per chi ha amato Stranger Things

Quattro ragazzine in BMX per gli amanti delle avventure anni ’80

Paper-Girls

 

In questi giorni, tra gli appassionati di cultura pop, tengono banco due argomenti: il primo è il successo strepitoso di Stranger Things, la serie tv di Netflix che strizza più di un occhio a tutto l’immaginario possibile dei film americani anni ’80, la seconda è l’uscita nelle sale italiane di Ghostbusters, il reboot del classico con Bill Murray e Dan Aykroyd che ha fatto discutere a causa del genderswap, cioè del cambio di genere dei protagonisti (per farla breve, nei film classici ci sono 4 maschi e una femmina, la segretaria, in questo caso invece l’opposto).

Il fumetto che vi proponiamo oggi si chiama Paper Girls, il primo volume uscirà il 25 agosto per BAO Publishing e si candida a essere il perfetto incontro tra questi due mondi appena descritti. Paper Girls è infatti una serie scritta e disegnata da Brian K. Vaughan e Cliff Chiang, che va a collocarsi tra i Goonies, Stand By Me e la Guerra dei mondi, ma con una particolarità non da poco: stavolta le esploratrici in sella alle BMX sono tutte ragazze.

Un Sacro Graal per tutti i retromaniaci amanti del vintage, che si candida a diventare un nuovo cult. Per farvi un’idea, potete sfogliare la gallery.

NOVITA’: Lo potete acquistare qui a 13 Euro.

 

Al San Diego Comic-Con 2016Paper Girls ha vinto il premio Eisner come Miglior nuova serie e inoltre il disegnatore Cliff Chiang ha vinto l’Eisner come Miglior disegnatore.

PAPER GIRLS p13 Bao

 

Il volume è di 144 pagine e sarà in vendita a 18 €, ma se volete leggerne una succosa anteprima, potete leggere il primo episodio del volume per intero, ben 40 pagine, sul sito ufficiale di Bao Publishing.

PAPER GIRLS p8 Bao

CORRELATI >