Libri
di Simone Stefanini 12 Aprile 2016

10 supereroi della Marvel per chi non ne capisce niente di supereroi

Non è facile orientarsi in questi anni di sovraesposizione eroica. Ma noi siamo qui per aiutarvi

skughfkabc via

 

Oggi è la première del nuovo film Marvel, Captain America: Civil War, che uscirà ufficialmente nelle sale il 4 maggio. La sinossi, per quanto breve si volesse farla, avrebbe bisogno di un sacco di approfondimenti. Vi basti sapere che ci saranno due fazioni che divideranno gli Avengers: quella capitanata da Iron Man e quella, appunto, di Capitan America. Verso una certa apparirà anche Spider Man, facendo impazzire i nerd di tutto il globo terraqueo.

A questo punto però molti di voi potrebbero decidere di gettare la spugna, data l’enorme sovraesposizione di supereroi americani nei cinema di questi ultimi 15 anni, con tanto di reboot di serie ogni lustro, giusto per non fare capire niente a quelli che non sono esattamente cresciuti a pane e fumetti made in USA.

Questa guida veloce veloce serve per spiegare in parole povere chi sono i personaggi Marvel più famosi, come riconoscerli a prima vista. Delle alleanze, dei nemici e degli universi paralleli invece dovete occuparvene da soli.

Partiamo da una certezza: Superman, Batman, Wonder Woman, Flash, Lanterna Verde e Aquaman non sono della Marvel, bensì della DC, quindi alle cene coi nerd, se proprio volete entrare in argomenti in cui non siete per niente preparati, memorizzate questo Vangelo. Ulteriori precisazione: DC non sta per Democrazia Cristiana, né i personaggi succitati sono stati inventati da Andreotti o De Mita, sta per Detective Comics.

Torniamo alla Marvel: a questa fantomatica cena coi nerd (ma poi perché frequentate queste persone se poi non ve ne frega nulla del loro mondo dorato?) dovrete essere in grado di conoscere almeno una decina di supereroi e di citare spesso Stan Lee come inventore supremo di tutti i personaggi, anche quando non è vero.

Ecco i 10 tizi con la tutina che dovete assolutamente conoscere, pena l’esclusione dalle cene di cui sopra.

 

1) Spider Man

giphy-88 via

Vero nome Peter Parker, tutina attillata blu e rossa di un certo pregio, spara ragnatele dai polsi perché è stato punto da un ragno radioattivo o comunque molto infettivo. Nei film limona sia Kirsten Dunst che Emma Stone, quindi vincente assoluto.

 

2) Hulk

giphy-90 via

Vero nome Bruce Banner, scienziato che esposto ai raggi gamma s’incazza e diventa un culturista verde instancabile. Il suo superpotere sono le botte, fortissime. Spende un capitale in pantaloni e camicie che strappa a ogni trasformazione. Fa parte degli Avengers.

 

3) Thor

tumblr_mf5pyrN9Fh1rigz4co1_500 via

Vero nome Thor Odinson, è nientepopodimenochè il mitologico Dio del Tuono e reca seco un martellone incantato. Chris Hemsworth, l’attore che lo incarna nei film fa sangue a tutte le donne della Terra e credo sia l’unico motivo del suo rilancio. Fa parte degli Avengers.

 

4) Capitan America

tumblr_lq4jbmF8m01qa1xnko1_500 via

Vero nome Steve Rogers, era nato come propaganda per il soldato perfetto nella Seconda Guerra Mondiale. Ha uno scudo che usa per picchiare i cattivi e incarna lo spirito americano. So anche come finisce Civil War ma sarei ingiusto a spoilerare. Fa parte degli Avengers.

 

5) Iron Man

giphy-91 via

Vero nome Tony Stark, un industriale bello, ricco e affascinante, per niente privo di peccato che si è costruito un’armatura robot potentissima per sgominare malfattori e criminali. Borioso, simpatico e irascibile. Fa parte degli Avengers.

 

6) I Fantastici 4

ff-cartoon-ani1 via

Sono Mr. Fantastic, il leader del gruppo, il cui corpo si allunga e prende ogni forma, sua moglie, la Donna Invisibile, suo cognato, la Torcia Umana e l’amico La Cosa, un uomo brontolone e fatto tutto di roccia, anche lì. Una famiglia disfunzionale.

 

7) Gli X-Men

anigif_original-29417-1437148182-4 via

Sono mutanti, esseri umanoidi dai poteri strambi. I più famosi sono Angelo, Bestia, Mistica, Ciclope, Uomo Ghiaccio, Tempesta e Wolverine. La serie si basa sull’antirazzismo di ogni tipo e grazie a questo messaggio universale, i film sono stati visti anche da adulti normali.

 

8) I Defenders di Hell’s Kitchen

195mu17n96xtjgif via

Sono Daredevil (con la sottotrama di Elektra e The Punisher), Jessica Jones, Luke Cage e Iron Fist. Praticamente tutto l’indotto di Netflix degli ultimi anni. Siamo sicuri che sapete di cosa stiamo parlando.

 

9) Dottor Strange

giphy-92 via

Vero nome Stephen Vincent Strange, usa la magia nera e tra poco ne sentiremo parlare nell’omonima pellicola interpretata da Benedict Cumberbatch. È molto atteso, ripetetelo alle cene. Attesissimo e sinistro.

 

10) Deadpool

giphy-93 via

Vero nome Wade Winston Wilson, è il mercenario chiacchierone. È anche l’unico supereroe a spaccare la quarta parete e a parlare direttamente col pubblico, essendo consapevole di essere un fumetto. Letale ma anche scemo, ama lo humor e i doppi sensi.

 

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

10,20 €

Il mare spiegato ai miei nipoti

Se anche a voi piace il mare e magari siete anche dei tipi scientifici o perlomeno curiosi, allora questo bel libretto può aiutarvi a conoscere meglio l'ecosistema del mare, i suoi segreti e la sua importanza. Scritto da Hubert Reeves e Yves Lancelot è un libro di divulgazione scientifica sul mare, che potete leggere con i vostri figli. Invece delle solite banalità fantasy. :-)
10,43 €

The Gashlycrumb Tinies

In Inghilterra è un grande classico, firmato dall’illustratore Edward Gorey. Nelle tavole del libricino, troviamo le lettere dell’alfabeto illustrate da bambini morti. Nel senso: ogni lettera è accostata a un bambino con quell’iniziale, morto in circostanze tragiche. Per dire una cosa banale, si potrebbe dire che si tratta di immagini che sembrano uscite dall’immaginario di Tim Burton, ma avrebbe poco senso. Il bello è perdersi per qualche secondo nelle vicende di questi poveri bambini.  
10,47 €

Sticky monsters

John Kenn Mortensen è un artista danese con l’ossessione per i mostri dell’infanzia. In questo splendido, tenero e terrificante galleria disegna bestie pelose, demoni terribili e simpatici, incubi a prova di bambino su dei Post-it!
31,30 €

In her kitchen

Noi tutti amiamo le nonne. Con il loro profumo di borotalco e naftalina, il grembiule sempre indosso come se fosse un’uniforme, lo sguardo eternamente dolce e affettuoso. Questo libro fotografico di Gabriele Galimberti ne racconta le cucine, i luoghi per definizione, delle nonne.
49,77 €

Before they pass away

Il libro del fotogrfo inglese Jimmy Nelson raccoglie le immagini delle popolazioni che stanno scomparendo dal pianeta. Non sono solo alcune specie di animali che si stanno estinguendo, ma anche diverse popolazioni di uomini e donne che vivono ai margini del mondo o in luoghi remoti, al limite della storia e dell'esistenza, con tradizioni, usanze e costumi bellissimi. Foto emozionanti, da pelle d'oca.
14,45 €

L'inverno d'Italia: Il fumetto di Davide Toffolo sui campi di concentramento italiani

Grazie a Coconino Press è uscita la nuova edizione di L’inverno d’Italia, il fumetto sulla vergognosa pagina della storia italiana: i campi d’internamento italiani in cui finirono migliaia di cittadini sloveni. Una storia poco conosciuta raccontata qui con le illustrazioni del bravissimo Davide Toffolo.
23,80 €

Là fuori. Guida alla scoperta della natura

Là fuori è una guida alla scoperta della natura, pensata e scritta per bambini e ragazzini. Un libro che risponde alle domande che nascono osservando la natura, anche in città, nei parchi, nelle aiuole, nei giardini. Alberi e fiori, nuvole e stelle, rocce e sabbia, uccelli, rettili e mammiferi... Là fuori è un libro che invita i bambini all'osservazione della natura, a notare i dettagli e insegna a stupirsi. Vi sono anche diverse attività per suscitare interesse e innescare meccanismi di gioco che sono anche percorsi formativi per i bambini.
85,00 €

Codex Seraphinianus

Volete provare quello che prova un bambino quando sfoglia un libro? Cioè, come ci si sente a guardare un libro e non capire proprio niente? Nel tentativo di farci provare qualcosa di simile, Luigi Serafini negli anni '70 scrisse e disegnò una specie di enciclopedia assurda, che illustra e racconta un mondo fantastico e decisamente impossibile, descritto per filo e per segno con un linguaggio inventato, caratteri incomprensibili che sembrano a prima vista un alfabeto cifrato, ma che in realtà son proprio segni a caso (come più tardi ha chiarito lo stesso autore). Un bel librone assurdo.
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >